Una e-mail di scuse

372Report
Una e-mail di scuse

A volte nella vita accadono cose che non dovrebbero.

Nella maggior parte dei casi questi eventi estemporanei vengono presto superati e dimenticati. Tuttavia, molto occasionalmente i sentimenti degli individui possono superare gli eventi e un esempio come questo si verifica di seguito.

Ho idea che questa storia in particolare avrà un fascino limitato, ma ho ritenuto che valesse la pena seguirla comunque.
Ricorda, questa è un'opera di finzione, scritta innanzitutto per il mio divertimento e presentata per quello che spero sarà il divertimento dei lettori.

Ancora una volta, non esitate a lasciare commenti costruttivi.


cara Ann

Immagino che l'ultima cosa che ti aspetteresti da me sia una e-mail e in questo momento sospetto che probabilmente stai alzando un sopracciglio o due per la sorpresa... La verità è che... non sapevo cos'altro fare.

Mi dispiace davvero per quello che è successo l'altra settimana, e sono sicuro che ormai avrai capito, è per questo che mi sono tenuto alla larga, credendo che non sarei stato il benvenuto se avessi chiamato.

Posso solo sperare che tu possa accettare le mie scuse per quello che è successo perché mi dispiace davvero.

Ho passato l'ultima settimana cercando di trovare una scusa per quello che è successo. So che non ce n'è, Ann... Tutto quello che posso fare a titolo di spiegazione è essere completamente onesto con te e sperare che tu possa capire quanto sia difficile per me quello che sto per dire?

Ho cercato di capire nella mia testa perché ho fatto quello che ho fatto e posso solo attribuirlo al semplice motivo: i miei sentimenti per te hanno avuto la meglio su di me.

La verità è, Ann, che non riesco proprio a toglierti dalla testa.

Se devo essere completamente sincero, Ann, mi sei piaciuta, fin dal momento in cui ci siamo presentati per la prima volta... E prima che tu dica qualcosa... Sì, so fin troppo bene quanto siano sbagliati questi sentimenti. Quanto è stato sbagliato per me tentare ciò che ho fatto, proprio come non ho bisogno che mi ricordi il fatto che sono sposato con tua figlia, il che di per sé rende ciò che ho fatto ancora peggio.

Del resto, sono anche consapevole che avrei potuto rovinare tutto a te e a tuo marito. So tutto questo... e molto altro ancora... e se ti può essere d'aiuto, mi sento dannatamente colpevole, ma quando ti vedo, Ann, trovo così difficile controllare i miei sentimenti, che è praticamente tutto quello che posso dire anche quello, beh... almeno il giorno in questione.

Se ricordi bene Ann, quel giorno indossavi un top color crema con scollo a V e quando ho visto come eri vestita penso di aver capito subito che avrei fatto qualcosa di stupido.

Il fatto è, Ann, che ho sempre ammirato il modo in cui ti mantieni in forma. Hai un corpo così sexy e sembri sapere esattamente come vestirti, stai sempre bene qualunque cosa indossi ma in quel particolare giorno... beh, cosa posso dire, qualcosa è scattato dentro di me e ho immaginato, nella mia mente, avevi indossato quel vestito solo per me. Adesso so che ovviamente non è così. Immagino di averlo saputo già allora, ma detto questo, non riuscivo a staccarti gli occhi di dosso. Eri così bella. Così sexy, al punto che, e mi vergogno di dirlo... ti volevo. So che non dovrei ammetterlo, ma Dio, ti volevo così tanto!

Il buon senso è andato fuori dalla finestra. Eravamo lì, solo noi due. Sei così dannatamente delizioso e non riuscivo a capacitarmi di quanto fosse bello quel top, che abbracciava le tue deliziose curve.

Sì, ancora una volta, Ann, lo so che è dannatamente sbagliato da parte mia avere pensieri come questi, non importa il fatto che mi sto aprendo con te adesso per cercare di spiegare le cose. Tutto quello che posso dire in difesa è... Chi può aiutare come si sentono?
Come ho detto, quel giorno è scattato qualcosa e dovevo sentire il tuo corpo vicino al mio.

Sì, ho sbagliato a spingermi verso di te... ad averti baciato in quel modo. Posso solo promettere che mi assicurerò che non accada di nuovo, e anche se ho così tanti rimpianti per essermi imposto quel giorno, l'unica cosa che dirò è che la sensazione del tuo corpo vicino al mio vivrà nella mia mente per un tempo molto lungo.

Voglio solo che tu capisca che è tutto a causa di quanto sono attratto da te... di quanto ti trovo sexy, e credimi, Lin semplicemente tenendoti tra le mie braccia quel giorno lo ha dimostrato oltre ogni dubbio.

OK... sì sì... non c'è bisogno che mi ricordi quanto era sbagliato, o con chi sono sposato, o la differenza di età tra noi. Per favore, Ann, accetta le mie scuse così possiamo almeno provare a essere di nuovo amici.


Caro Andy,

Sì, avevi ragione! L'ultima cosa che mi aspettavo era di ricevere una tua mail e sono rimasto ancora più sorpreso dalle cose che avevi da dire, ma prima di continuare, sì, certo che accetterò le tue scuse. Sono solo felice di aver finalmente avuto tue notizie perché ho sentito che forse ero un po' troppo severo con te quel giorno.

Sì Andy, quello che hai provato era sbagliato, penso che lo sappiamo entrambi, sia adesso che in quel momento, ma almeno la tua posta è riuscita in qualche modo a spiegare perché hai provato quello che hai fatto.

Devo dirlo, Andy, sono più che sorpreso di sentire i tuoi sentimenti per me, ancora di più che ti senti così da quando ci siamo incontrati per la prima volta, soprattutto considerando che a 54 anni ho quasi 20 anni più di te.

Come dici giustamente, sono anche tua suocera Andy. Quindi c'è mia figlia, tua moglie da considerare, e SÌ, solo questi due punti da soli dovrebbero essere sufficienti per farci capire che quello che è successo era così sbagliato. Tuttavia, devo dire, quando ho letto le tue parole sono stato più che lusingato di sentire i tuoi sentimenti, poiché sono sicura che qualsiasi donna anziana lo sarebbe nel sapere di avere un giovane ammiratore.

Per favore, Andy, non devi portare tu tutta la colpa.

Dopo che te ne sei andato, ho avuto il tempo di riflettere, ok... sì! In effetti sei stato tu a fare la mossa iniziale, ma mi è venuto in mente che la realtà è che ho fatto poco per cercare di respingere le tue avances.

Essendo più vecchio e presumibilmente più saggio, avrei dovuto saperlo meglio. Avrei dovuto porre fine a tutto ciò immediatamente e, se lo avessi fatto, almeno non ci troveremmo nella situazione che ci troviamo ad affrontare adesso.

Forse ti sarai chiesto perché non ti ho fermato subito, come mi sono chiesto anch'io.

Nei giorni successivi ho pensato a lungo e intensamente a questo punto, al motivo per cui non l'ho fatto, e poiché tu sei stato abbastanza gentile da essere onesto con me, sento che dovrei essere onesto con te.

Come te, anch'io ho sentito l'attrazione tra noi... e sì... se ci penso, nasce dalla prima volta che ci siamo incontrati. In effetti ricordo di aver pensato anche allora, che bella presa sei stata per mia figlia. Ed è proprio questo il punto, Andy. La maggior parte del motivo per cui è così sbagliato.

Sì, hai ragione quando dici che nessuno di noi può aiutare ciò che potremmo provare nei confronti di un'altra persona, ma indipendentemente da ciò che potrei provare io nei tuoi confronti, o tu nei miei confronti, sappiamo entrambi che dobbiamo seppellire questi sentimenti perché, sei sposato con il mio Mia figlia e io non desideriamo mettere a repentaglio il mio matrimonio con Mike.

Mi rendo conto da tutto quello che hai detto nella tua posta quanto sarà difficile per te, ma allo stesso modo sarà altrettanto difficile per me ora che conosco i tuoi sentimenti.

Ora più che mai so che avrei dovuto rifiutarti quel giorno, Andy, ma consapevole della nostra attrazione, essendomi spesso chiesto come sarebbe stato tenerti tra le mie braccia, il semplice fatto è che ero troppo eccitato per farlo. E per quanto riguarda il modo in cui mi hai baciato, cosa posso dire? Mi ha tolto il fiato! Posso onestamente dire che non mi sono mai sentito così eccitato solo da un bacio!!

Ma per quanto mi siano piaciuti quei pochi momenti, hai ragione, Andy. È sbagliato e dobbiamo pensare alle conseguenze. Non possiamo permettere che ciò accada di nuovo, vista tutta la posta in gioco.

Spero che ora che hai letto la mia posta ti senti un po' meglio con te stesso, Andy. Ricorda solo che, per quanto pensassi di avere torto... ero ugualmente colpevole.

Adoro Anna


Cara Ann,

Grazie mille per la tua risposta alla mia mail e, naturalmente, per aver accettato le mie scuse. Mi dispiacerebbe pensare che quello che ho provato avrebbe causato un'enorme spaccatura tra noi. Non credo che avrei mai potuto superare tutto ciò se fosse stato così. Spero solo che tu non abbia sentito il bisogno di dire a Mike cosa è successo.

Ovviamente hai ragione... sarebbe sciocco anche solo cominciare a pensare che potremmo avere una relazione... immagino che dovremo attribuire questo a un pio desiderio da parte mia... Tuttavia, puoi Non so quanto mi abbia fatto piacere leggere nella tua posta che anche tu hai provato dei sentimenti per me.

Sono tentato di chiedere quale forma abbiano preso questi sentimenti, Ann. Se potessero essere come i miei, dove sono rimasto a letto con così tante fantasie erotiche su di te?

So che non dovrei soffermarmi su questo, Ann, ma sapere quanto mi fai eccitare potrebbe in qualche modo spiegare perché ho provato quello che ho fatto quel giorno.

Così tante volte sono rimasto a letto la notte pensando a te... e senza dubbio, Ann, i pensieri che ho su di te mi fanno sempre agitare... diventare duro... Sembra terribile anche solo ammetterlo Ann, e sono sicura che non fosse qualcosa che volevi sentire, la verità è che non posso farci niente. È sempre stato così quando penso a te.

Quel martedì, vedendoti vestita con quel sexy top color crema. C'è da meravigliarsi, il modo in cui accarezza il tuo corpo, mi ha eccitato all'istante, e mentre una parte di me si pente di quello che ho fatto... un'altra parte lo farà sempre adoro quanto sia stato bello averti finalmente tra le mie braccia... assaporare quelle tue labbra carnose e sexy.

Hmm! Non dovrei dirlo, ma anche adesso posso assaporare il tuo rossetto sulle mie labbra... Per quanto riguarda sentire quei bellissimi seni tra le mie mani, Ann... Erano altrettanto belli come suggeriva la mia immaginazione.

Inoltre non è stato d'aiuto leggere la tua posta. Sì, certo, mi ha fatto più che piacere che tu abbia risposto, ma non mi sarei mai aspettato di sentire quello che avevi da dire. L'idea che anche tu abbia sentito l'attrazione mi fa eccitare anche adesso.

Oh caro! Mi dispiace, Ann... so che non è quello che volevi sentire... e sì, hai perfettamente ragione quando dici che dobbiamo chiudere la questione.

Ancora una volta... grazie per la tua risposta. Adesso potrò riposare facilmente sapendo che quando ci vedremo potremo ancora essere amici....

xxxx Andy



caro Andy

Per favore, non essere così sciocco. Non ci sarà mai una frattura tra noi e sarai sempre il benvenuto qui.

Ho dovuto leggere la tua ultima posta più volte solo per assicurarmi che avessi detto quello che hai detto... e per quanto terribile possa farmi sembrare, non ho potuto fare a meno di visualizzare l'idea di te sdraiato sul letto che ti eccitava per i pensieri di me!!! E' proprio vero, Andy? Ti sdrai davvero a letto la notte e ti ritrovi ad eccitarti per qualcuno vecchio come me?

Devo ammettere che l'idea stessa mi ha fatto venire un brivido su e giù per il corpo immaginandoti eccitato semplicemente pensando a me... anche se mi sono ritrovato a chiedermi se fosse qualcosa di più del semplice pensiero... o se forse trovi i tuoi pensieri danno origine ad altri bisogni?

Oh Dio Andy... anche solo scrivere quelle parole sta provocando un po' di scalpore qui sotto... È cattivo, lo so, ma l'idea di toccarti per me mi ha fatto eccitare. Ripenso a quel giorno, quando mi abbracciasti, mi baciasti... e sì! Ricordo così bene la tua mano sul mio seno. Cattivo o no, è stato davvero bello, accarezzare il morbido materiale del mio top avanti e indietro sui miei capezzoli. Hai delle mani così grandi e forti, Andy. Mi faceva sentire così sfrenato che mio genero mi toccasse in quel modo. Ricordo che speravo che tu non sentissi quanto fossero diventati eccitati i miei capezzoli. È sciocco, lo so, perché anche senza guardarli potevo sentirli sporgere forte da sotto quella capote che indossavo.

So che non dovrei chiederlo ad Andy, dato che siamo entrambi d'accordo che la questione deve essere chiusa, e capirò perfettamente se sceglierai di non rispondere ma, sentire i tuoi pensieri mi ha fatto chiedere se, quando sei a letto, pensando a me. Se ti stai accarezzando e, naturalmente, se lo fai, cosa stai immaginando???

Oddio...credo di aver già detto molto in questa mail... spero di non avervi offeso con le mie domande.....

Ciao per ora, Ann

xx


cara Ann

Non potrei mai offendermi per quello che dici o fai e fintanto che sei felice di conoscere i miei pensieri, sono più che felice di dirtelo.

In questo momento, ad esempio, solo leggere la tua ultima posta mi ha fatto eccitare. Sono così felice che ti sia piaciuto il tocco della mia mano sul tuo seno! Fino al giorno in questione i miei pensieri non erano altro che fantasie, ora, dopo aver goduto della vicinanza del tuo corpo, seppur brevemente, ho qualcosa di molto più tangibile con cui lavorare la mia immaginazione e l'idea che anche tu hai avuto dei pensieri su di me... beh... questo mi emoziona ancora di più.

Per quanto riguarda quello che immagino... in queste ultime settimane non sono riuscita a smettere di immaginarti in cucina così come eri quel giorno, così sexy nel modo in cui eri vestita, con quel corpo abbracciato al top. Immagino anche che tu indossi calze e reggicalze Ann....una delle mie fantasie preferite in particolare che da sola basta a farmi eccitare...molto eccitato, ma è lì che finiscono tutte le somiglianze con quel giorno e con la mia fantasia, nella mia immaginazione sei fin troppo consapevole che ti guardo dall'alto in basso. Stai vicino al lavandino, fin troppo consapevole, dietro di te ammiro il tuo corpo sexy, i miei occhi si dilettano in quelle deliziose curve, solo che questa volta quando mi avvicino, accogli il mio tocco, la carezza delle mie mani e ti giri verso di me , accogliendomi tra le tue braccia, affinché entrambi possiamo godere del tocco e della sensazione del corpo dell'altro mentre le nostre labbra si chiudono l'una sull'altra, mentre le nostre lingue cercano il calore e l'umidità della bocca dell'altro.

Immagino quanto sarebbe appassionato quel bacio, Ann. Niente a che vedere con il modo in cui un genero o una suocera dovrebbero baciarsi.

Inizierebbe con baci delicati, labbra che sfiorano leggermente le labbra. Costruire con passione. Le nostre bocche si aprono, la nostra lingua serpeggia attraverso il breve spartiacque, cercando, cercando il calore della bocca dell'altro mentre le nostre labbra si premono insieme, quasi schiacciate dal desiderio di soddisfare il nostro bisogno.

Le mie mani inizierebbero ad esplorare il tuo corpo... le tue esplorerebbero il mio mentre le nostre teste si girano in un modo, poi nell'altro con l'urgenza di amanti che si sono persi e si sono desiderati l'un l'altro.

Posso vederti adesso, Ann. Il bacio più urgente...più appassionato, un bacio che ricorda più il primo appuntamento tra adolescenti?

Ti spingo all'indietro, contro il muro della cucina dove, tenendoti i polsi, fissandoli sopra la testa, continuiamo con i nostri baci ma ormai siamo così eccitati che gemiamo ciascuno forte e profondo il nostro piacere l'uno nella bocca dell'altro.

Il solo fatto di scrivere queste poche righe mi ha portato ad accarezzarmi per te, Ann, mentre penso a questi pensieri sexy... desiderando che fosse tutto vero.... desiderando ancora una volta di poter sentire quel tuo corpo sexy premuto saldamente contro il mio.

Naturalmente ci sono molti altri pensieri simili, Ann, ma non sono sicuro di quanto tu voglia davvero sapere.
In ogni caso spero che possa farti piacere, sapendo che in questo momento sono duro con te. Abbastanza difficile che dovrò andare a fare i miei bisogni se voglio dormire stanotte...

Spero che questo sia quello che volevi sentire Ann... e che non sia stato uno shock troppo grande.

Immagino che per il momento sia tutto... ohhh tranne forse per chiederti se hai qualche pensiero come questi...?

Ciao per ora... Andy

xxxxxx



Oh Andy,

Ho appena riletto tutte le e-mail che ci siamo scambiati e trovo difficile credere come ciò che era iniziato come una scusa abbia portato a questo!!!! Posso solo supporre che ciò accada a causa della nostra reciproca attrazione reciproca!!

Non ho bisogno di dirti che è sbagliato che un genero/una suocera debba sentirsi così l'uno verso l'altro, ma le tue mail e il modo in cui esprimi i tuoi pensieri evocano semplicemente la mia attrazione latente nei tuoi confronti.

Non mi considererei mai la donna sexy che descrivi Andy, né ho idea del motivo per cui hai questi pensieri su di me, ma non posso fare a meno di ammettere che sono così felice che tu lo faccia.

Leggere le tue parole, immaginarti che fai scorrere la mano su e giù per la tua virilità mentre pensi a me è una tale eccitazione. E sì! Mi piacerebbe sapere di più sui tuoi pensieri... su cosa immagini che accada dopo che avremo finito di baciarci e sbaciucchiarci contro il muro della mia cucina???

Mi è davvero piaciuta la tua descrizione di come ci saremmo baciati. Era così eccitante e mi vergogno a dirlo, quando mi sono sentito tra le gambe dopo aver letto la tua posta ho potuto sentire quanto avevi bagnato la piccola figa di Annie. Hmmmm! Spero che ti piaccia l'idea, Andy, che la figa di tua suocera sia bella e bagnata, tutto a causa delle cose che descrivi??

E mentre mi sentivo me stesso, mi sono persino ritrovato a chiedermi come sarebbe stato sentire le tue labbra su di me laggiù? È forse qualcos'altro che hai immaginato quando pensavi a me, che avresti aperto le mie gambe e baciato la mia figa arrapata fino all'orgasmo? Perché questo è quello che è adesso, Andy. Eccitato......

Ohhh Andy!! Come è possibile che le scuse via e-mail mi abbiano portato a desiderarti tanto quanto me... Non può succedere, Andy... la posta in gioco è troppo alta, ma hai acceso la mia passione al punto che io ora scopro che desidero ancora una volta il tocco e la sensazione del tuo corpo....come abbiamo fatto nella mia cucina quel giorno....sentirti vicino...le tue mani sul mio corpo... Ohhh e sì come l'hai menzionato... adoro indossare calze e reggicalze.... sorrisi... fanno sentire una donna così sexy.

Spero che tutto ciò che ho detto possa stimolare ancora di più i tuoi pensieri. Se sì, per favore, mi piacerebbe saperne di più.

Adesso devo firmare perché mio marito tornerà a casa a breve, ma dovevo solo collegarmi per vedere se avevo ricevuto un'e-mail.

So che penserai così male da parte mia, ma non vedo l'ora di sentire di più sui tuoi pensieri, in particolare su cosa faresti con me dopo.

Anna
xxxxxx


Cara Annie,

Spero non ti dispiaccia chiamarti così... sento che ha un tono più morbido e sexy, non credi? E in un certo senso conferma la mia crescente attrazione per te!

Allo stesso modo Annie, quando mi sono seduta per scriverti la prima e-mail di scuse, non mi è mai passato per la mente dove mi avrebbe portato!!! Anche così, Annie, non ho rimpianti, perché le tue e-mail sono semplicemente servite ad aumentare la mia immaginazione. Il fatto è che ora mi basta visualizzarti e ho un'erezione istantanea!!!

Spero che tu non trovi questa descrizione troppo cruda, Annie... non riesco a pensare a un modo migliore per descrivere l'effetto che hai su di me!!!

Continuo ad assaporare quelle tue deliziose labbra insieme a quel dolce rossetto chiaro che indossi. Continuo a sentire quel corpo meraviglioso e sexy premuto forte contro il mio e solo queste due cose da sole sono sufficienti per farmi diventare duro per te come dici che ti bagni per me!!!

Adoro proprio l'idea, Annie, che dopo aver letto le mie mail tu ti sia toccata tra le gambe... hai infilato le dita dentro le mutandine, per scoprire che la tua figa è bagnata per aver pensato a me. Mi chiedo, Annie, se, scoprendo che sei bagnata dopo aver letto le mie mail, se infili le dita nella tua figa... e se è così, chiudi gli occhi e immagini che siano il mio cazzo?

Come sempre hai ragione Annie. Sarebbe insensato iniziare qualcosa che non siamo riusciti a fermare e che potrebbe causare danni irreparabili ai nostri rispettivi partner, ma che male c'è se entrambi ci godiamo le mail che scriviamo, che male potrebbe derivare dall'eccitarci a vicenda? tramite posta?

Potresti non essere d'accordo... in tal caso, per favore, dillo e interromperò subito questa cosa... ma per ora, beh, mi hai chiesto cosa farei dopo e sono più che felice di dirtelo...

Lasciando andare i tuoi polsi inizierei a baciarti tutto il corpo... cominciando dalle labbra.... poi il mento.... poi il collo... oh sì, quel bel collo morbido... poi ancora più in basso , accarezzando un seno in ciascuna delle mie mani, succhiando ogni capezzolo a turno fino all'erezione finché non assomigliano a giovani germogli maturi, ciascuno sodo e sano sotto quel top così sexy.

Continuerei ad impastare e ad accarezzare le tue tette con le dita e la bocca fino a quando le aree attorno ai tuoi capezzoli non saranno inzuppate dei miei succhi, il materiale morbido traslucido, ogni capezzolo chiaramente visibile, imbronciato sotto mentre si sforzano di sfondare i morbidi confini di il tessuto.

Lì in cucina le tue mani mi premerebbero la nuca, le tue parole mi incoraggerebbero a succhiare, masticare e sgranocchiare, ma voglio ancora Annie e mi inginocchio, dove le mie mani sollevano l'orlo della tua gonna verso l'alto, ulteriormente e più in alto lungo le cosce carnose e calze fino a quando i top e le bretelle sono esposti..... e un paio di infradito neri molto sexy....

Le mie labbra si baceranno dalle tue ginocchia... sul nylon setoso... su quelle stesse cosce che le mie dita stanno massaggiando, le mie labbra attratte dal profumo della tua figa e delle tue mutandine fradicie. Gemevi ad alta voce e poi agganciavi una gamba sopra la mia spalla mentre le mie mani circondavano le guance arrotondate del tuo sedere, avvicinando il tuo corpo all'abbraccio delle mie labbra.

Ohhh Annie! Come ti farei gemere mentre ti prendo in giro. Prima sul pizzo di quelle mutandine fradicie, le mie labbra le premono sul tuo sesso, poi, spostando il tassello da un lato, bacerei e leccherei le labbra del tuo sesso, facendo scorrere la punta della mia lingua su quelle deliziose labbra della figa dove , usando le dita per aprirle, mi sporgevo in avanti, la bocca aperta pronta a baciare alla francese quelle labbra imbronciate della figa, proprio come avevamo fatto contro il muro della cucina non pochi istanti prima, tranne che adesso, sarebbe stata solo la mia bocca aperta, la mia lingua che lecca, cerca e sonda, le mie labbra succhiano mentre i tuoi succhi scorrono dalla tua dolce fica arrapata, nella mia bocca.

Chiudi gli occhi ancora una volta, Annie, e immagina. Immagina come sarebbe sentire la tua piccola figa calda baciata alla francese... e per tutto il tempo le tue mani premono sulle mie spalle... implorandomi di più... chiedendomi di farti venire... ....

Adesso riesco a vedere tutto, Annie. La sensazione della tua gamba rivestita di nylon attorno al mio collo. Il tuo corpo dondola dolcemente avanti e indietro mentre muovi la tua figa avanti e indietro contro le mie labbra e il mio viso disponibili. So che vuoi venire con Ann. Ohhh come vuoi venire... e sarò io a assicurarmi che tu lo faccia. Nessuna attesa per il ritorno di mio marito nel fine settimana. Leccherò, bacerò e succhierò le labbra della tua fica e poi, quando implorarai di liberarti, mordiccherò e masticherò il tuo clitoride gonfio mentre infilo le mie dita nella tua fica, scopandoti la fica finché non riesci a trattenerti. di più... finché i succhi della tua figa non mi schizzano in bocca.

Pensieri così sporchi, conosco Annie, ma oh, quanto mi piace l'idea stessa di farti schizzare la figa.

Ti piacerebbe, Annie? Ti ecciterebbe fare una cosa così brutta a tuo genero?
Spero sinceramente di non essere andata troppo oltre questa volta Ann... immagino che i miei pensieri fossero controllati da qualcosa di diverso dal cervello mentre scrivevo questa mail.... ma sono solo pensieri, Annie e spero che ti sia piaciuto leggendo la verità di ciò che ho avuto da dire.

Ora ancora una volta dovrò alleviare un po' la tensione se voglio dormire stanotte... Stai certo che penserò a te quando sborrerò Annie...


Andy

xxxxxxxxxxxxxxxxxxx



Mio caro e sexy Andy,

Mi sono seduta qui ieri sera accanto a mio marito, chiedendomi... sperando che mi avresti mandato una mail, ma come sai, con mio marito a casa per il fine settimana ho dovuto aspettare fino a stasera, finché non fosse tornato al lavoro prima Potrei accedere alla mia posta e controllare....

Ora che l'ho fatto, cosa posso dire?? Sicuramente non sono deluso!!! Questa è stata davvero la mail più erotica che hai scritto finora!!!!

Dall'inizio delle nostre mail continuo a ripensare al giorno in questione (anche se sembra un secolo fa ormai)... e ricordo chiaramente quanto fosse bello (anche cattivo!) ma sicuramente quanto fosse bello avere le tue mani che toccavano le mie seni, anche se ovviamente non te l'ho ammesso in quel momento.

Li sto toccando adesso, Andy, dopo aver appena letto la tua descrizione di cosa faresti loro una volta liberati i miei polsi. ...immaginando che tu sia tu...i miei capezzoli sono così duri Andy...e Ohhh come potrei fare con te che li succhi e li baci proprio come hai descritto. Lo accoglierei volentieri, Andy, e sì... ti terrei sicuramente lì, usando le mie mani per spingerti contro i miei seni ansanti....perché è così che sono in questo momento Andy... ansanti... che battono al ritmo del mio cuore mentre mi pizzico i capezzoli e mi immagino che li succhi... che li accarezzi... mentre immagino me stesso che ti supplico di fare l'amore con loro con la tua bocca.

Poi quando ho letto di come ti inginocchiavi e le tue mani sollevavano l'orlo della mia gonna... è stato così erotico, Andy. Lo rendi così facile da immaginare e mentre leggo potrei immaginarti qui, proprio ora, mentre fai proprio questo. Posso sentire le tue dita sulle mie cosce...scivolare avanti e indietro sulle mie calze di seta...Ahhh sì! Andy, calze di nylon. Li indosso stasera... li indosso appositamente per te... sono sciocchi, lo so, dato che non sei qui, ma stanno bene, Andy... così sexy... così morbidi e setosi. Oh, come adorerei il tocco delle tue dita e delle tue labbra mentre si baciano e si fanno strada lungo le mie gambe rivestite di seta.

Questo è quello che sto immaginando adesso, Andy. Che in questo momento sei tu che mi stai facendo questo... E sì, Andy... Ancora una volta sei riuscito a farmi eccitare così tanto che le mie mutandine sono fradicie a causa dei succhi che la tua posta mi ha fatto versare.

Ohh come vorrei che tu fossi qui adesso Andy... proprio come mi avevi descritto nella tua mail, giù tra le mie cosce... le mie mani intorno alla tua testa mentre spingo la mia figa avanti e indietro sulle tue labbra sempre disponibili. E sì! Vorrei venire per te, Andy... tanto quanto descrivi e anche di più.... ti spingerei sul pavimento e poi, a cavalcioni della tua faccia, schizzerei la mia figa sulle tue labbra... facendoti assaporare fino all'ultima goccia... facendoti baciare, leccare e succhiare la mia figa finché non era pulita... o meglio ancora, finché la figa non era pronta a squirtare di nuovo per te... sorride

I tuoi pensieri sono così erotici, Andy, e dovrò giocare con me stesso stasera quando andrò a letto.... Potrei anche dover usare il mio adorabile vibratore, accendendolo prima di spingerlo in profondità nella mia fica dove voglio immagina che sia il tuo cazzo a prendermi....

Di solito non uso parole del genere Andy... ma è chiaro che ti piace l'idea di dire qualcosa di sporco, inoltre le tue mail mi fanno eccitare così tanto che non posso trattenermi... Mi sembra proprio giusto usare queste parole con te.....

Penso che anche tu abbia immaginato quell'idea, Andy, vero? Sì, lo so, è un'idea sporca e birichina, ma dopo aver letto le tue ultime mail sono certo che i tuoi pensieri non si siano fermati lì...vero? È questo che mi faresti dopo Andy? Dopo avermi fatto squirtare per te, mi scoperesti in questa mia cucina???Quante volte...in quanti posti hai immaginato di scopare tua suocera!!

Ohhh caro! Sembra così brutto, vero Andy... ma i tuoi messaggi mi fanno eccitare al punto che non posso fare a meno di immaginare come potrebbe essere... proprio dove il mio genero arrapato ha immaginato di scoparmi ....

Ho avuto un pensiero simile oggi mentre scendevo le scale, Andy. Mi sono ritrovato a chiedermi se, nella tua mente, mi avevi mai scopato sulle scale?

Oh Dio, è così disonesto avere pensieri del genere l'uno per l'altro... ma sono così felice che abbiamo deciso di mantenerlo così com'è... pensieri nelle nostre e-mail, perché temevo l'idea di rovinare tutto tutti.....

Scrivi e dimmi di più dei tuoi pensieri Andy... per favore fallo... Aspetterò con ansia la tua prossima posta... A presto.


Annie
xxxxxxx


Mia cara Annie sexy

Come te, non vedo l'ora di accedere al PC, ansioso di vedere quali messaggi hai inviato, se ce ne sono stati. Quest'ultimo è stato il migliore finora. Sembrerebbe che ora stiamo iniziando ad aprirci gli uni agli altri. Posso solo sperare che questo non influenzi il modo in cui siamo quando ci vediamo davvero. Sospetto che mi sentirò in apprensione, nervosa, ancora di più se c'è anche mio marito, perché so che solo rivederti provocherà pensieri che trovo difficile da controllare. Mi chiedo se hai avuto prenotazioni simili? Pensieri simili?

Ma per ora torniamo alla tua posta, Annie.

Per favore, non preoccuparti delle parole che usi nelle tue e-mail, perché è vero quando dici che ti accorgi che mi farebbe piacere parlare sporco. Immagino che sia perché non ti ho mai vista come qualcosa di diverso dalla suocera compassata e corretta. Ora ti ho visto sotto una nuova luce e le parole che usi non fanno altro che aumentare la mia eccitazione per te. Spero che il mio faccia lo stesso per te.

La tua posta questa volta è stata davvero eccitante, non più del modo in cui è finita.

Oh Annie, se solo sapessi quanto mi eccita pensare a te sdraiata nel tuo letto, mentre infili il tuo grosso vibratore in profondità e con forza nella tua piccola figa stretta. Reso ancora migliore per te immaginare che sia il MIO cazzo!!!
Mi ha eccitato più che mai, Annie, immaginare me stesso mentre ti guardavo mentre usavi quel bel vibratore spesso per scoparti fino all'orgasmo... mi piacerebbe testimoniare che Annie... o meglio ancora mi piacerebbe essere quella giusta usarlo su di te!!

Ma se fosse vero, Annie. Se fossi lì in questo momento, non ci sarebbe bisogno del tuo vibratore. Permetterei volentieri al mio cazzo di svolgere questo servizio per te.

Chiudi gli occhi Annie e immaginalo. Tu, sdraiato sul tuo letto matrimoniale, con le gambe spalancate, eccomi inginocchiato tra loro ed eccoti lì a guardare mentre lentamente ma inesorabilmente nutro il mio cazzo in profondità nella tua figa famelica. Immagina come si sentirebbe, Annie? Quante volte negli ultimi tempi ti sei immaginato di cavalcare su e giù per il cazzo di tuo genero?

Ho riflettuto a lungo e intensamente in questi ultimi giorni su queste nostre mail, Ann, e le ho lette e rilette tutte più volte. Come te Lindy, so che quello che stiamo facendo è tutt'altro che giusto, ma mi attiri.... hai un modo così provocatorio con le parole e anche se non desidero che mia moglie o tuo marito lo scoprano... ti trovo impossibile resistere. Devo solo collegarmi per vedere cosa hai detto dopo.

Le scale Annie... Oh sì, le scale. Ho infatti pensato di portarti sulle scale, come ho fatto nel tuo salotto... in camera da letto e ovviamente in cucina, come ben sai.

Le scale sarebbero speciali, Annie, perché è lì che ho immaginato di portarti alla pecorina, con la testa appoggiata su un gradino, il culo sollevato in aria mentre aspetti... con un po' di impazienza, il mio cazzo. Aspetto che la sensazione del mio elmo ti apra, desideroso di sentire cosa vuol dire avere la fica riempita con un pezzo di carne spesso, duro e pulsante.

Il semplice fatto di scrivere queste ultime righe mi porta a chiederti...Sei vocale, Annie? Gridi per essere scopato? Mi supplicheresti di finirti? Oppure ti morderesti il ​​labbro e rimarresti in silenzio? Allora, cosa c'è, Ann? Sei un urlatore? O soffriresti il ​​tuo piacere in silenzio?

Ma il tuo letto Annie... sì, ci ho pensato anche io. Probabilmente è il posto più eccitante di tutti, soprattutto perché sono fin troppo consapevole che è lì che tuo marito fa l'amore con te.

Probabilmente vede il tuo letto matrimoniale come il suo "proprio", il suo "territorio sicuro", quindi per me portarti lì Annie, Hmmmm! Sarebbe come se rivendicassi quella fica come mio trofeo. Ti reclamo per me. Annie non è più “sicura” e, cosa più importante… non è più SUA!

Sì, lo so, è un pensiero terribilmente malvagio, peggio ancora, l'ho messo per iscritto, ma dimmi, Annie, non hai avuto pensieri del genere anche tu e, se è così, quell'idea ti eccita tanto quanto mi fa?

Prima di rispondere ad Annie, magari con una risposta improvvisata... continua a leggere....

Voglio che tu lo immagini, Annie. È domenica sera, il maritino non è rimasto molto tempo per la sua settimana di lavoro tranne che, a differenza delle settimane precedenti, tu hai già fatto dei programmi.

Sei sdraiato sul letto matrimoniale, in attesa. Non aspetti molto prima di sentire il rumore della porta che si apre al piano di sotto.

Ti guardi dall'alto. Sì, sei nervoso. Forse anche avere dei ripensamenti, ma a prevalere su tutto questo è l'eccitazione che provi.

You hear the creak of the stairs, the sound of soft footsteps along the carpeted landing. Moments later the door swings slowly open and you watch as I step into the room.

I stand there looking down at you on your bed, to my eyes, the perfect vision.

I have not forced you onto your bed. You are there entirely through choice. Just as it's choice how you have chosen to dress for me. You can feel your body filled with a nervous excitement.

Your eyes watch, taking in every little detail as I begin to undo my trousers. I step out of them then climb onto the bed.

Neither of us has said a word, it's as if we don't need to and as I slide up along the bed towards you, you part your legs, your skirt riding high enough I can make out those sexy stocking tops.

I move closer still, my hand rubbing at my growing cock over my briefs. I have one thought in mind, to savour the feel of my swollen knob rubbing back and forth along your sweet pussy lips.

I release my cock in readiness for its treat and using one hand to lift your skirt, I use the other to rub the head of my cock up and down your pussy.

I can hear you moaning even now Annie... I can see you pushing your hips upwards in your quest to feel more of my cock....

I take your hand Annie, placing it on my shaft. Hubby is long gone now. It's just you....... me........ and your marriage bed.

Ohhh how I would love to feel your fingers gripping me Annie, stroking at my cock ...getting me so so hard........before telling you to put it where you want....."Show me Annie!" I would say. Prove to me what it is you want...... your son in law to Fuck you!!!

Have you closed your eyes Annie to picture that happening? Is it not as exciting a thought for you as it is me? Can you imagine how it would feel, my thick shaft in your hand... Your fingers tracing back and forth over its mushroom shaped head.

Feel it throbbing Annie. Rub it back and forth over your wet sloppy cunt....There is no one else there Annie, hubby is gone. Show me what it is you want ....I want to see you push the head of my cock hard into your cunt...

Now think back to my question and answer Annie. Now tell me it's not as exciting a thought for you as it is for me?

Hmmmm! Maybe the other night when you were using that vibrator? Is that what you imagined? That I was Fucking you Annie? That your pussy was cumming and cumming all down my thick cock......
And did you squirt for me Annie??? Did you cover that big fat vibrator of yours with your cum juice then put it to your lips as you imagined yourself sucking me clean?

Ohhh Ann. You wouldn't believe how hard I am for you right this minute....and I am stroking myself for you too. Rubbing my hand up and down my cock as I picture myself taking you on that bed of yours.

Touch yourself Annie as you read this mail... I want you to push your hand down inside the front of your knickers where I want you to finger yourself for me... Will you do that for me Ann? The imagine I am there right now...that I am down on my knees....I have raised your skirt high...so it's out of the way.... so I have complete access to that lovely tight cunt....Just ask Lin...all you have to do is ask and I will be only too ready to get down between your legs and kiss and suck and lick you to a climax.....

I think I had better sign off for now Ann, for thoughts of you have once again gotten me so so aroused.... I will lie in bed tonight and imagine you have welcomed me into your bed so that the two of us can Fuck one another all night long......

Imagine me Ann...imagine me stroking my cock for you when I climb into bed... for that's what I will be doing... stroking it til I cum and cum for you...


Bye for now my oh so sexy Mum in law

Andy

xxxxxxxxxxxxx


Oh My God Andy

I finished reading your last mail a half hour ago and it's only now, only after having had a stiff drink, am I finally composed enough to sit at the pc and write a reply.

I guess I shouldn't be saying this, but I think it only fair you should know. That last mail of yours made your Annie cum. I came for you Andy. All over my fingers and into my panties.

I feel so dirty saying that to my young, hunk of a son in law, but I know it is what you like to hear. It was incredible Andy, and to think it was all done by words alone.

Just how is it a few simple words are able to make me feel like this? I don't have the answer. I simply know, the words you use get me so so aroused. Reading your mail, it was almost as if you were actually here, Fucking me!

I have tried to gain an understanding of these recent events, events since that day, as well as comprehend how an apologetic mail from you, could have lead us where we are now. I am at a complete loss. I only know my own feelings, which now tell me I was foolish to have stopped you that day.

Don't misunderstand. This isn't to say what we did wasn't wrong. It was, very much so, and I no more want to hurt my daughter today than I did then. Nor do I want to hurt hubby. The difference is, our mails to one another have made me realise, there are some things in life are inevitable, things you just can't fight. I now realise Andy, just as I think you do too. That for reasons I could never explain, you and I were always meant to happen. That one way or another, despite whatever arguments and reasons we may offer. Somewhere it is written down, that you will have me and I will have you.

The truth is, as I think I have started to admit these past few mails, I have fancied you right from the outset, but until now, have always considered you out of bounds (for obvious reasons). Now, inexplicably, I am drawn to you.

So yes Andy, I agree. Given our mails, given how aroused you are capable of getting me by words alone and, given how we feel about one another, I too have been thinking about what might happen when we see one another next.

If I am honest, mainly because of nerves. I don't think it would be wise to call over when hubby is here. Besides which, I am none too sure I could control my feelings, even with him here.

Your mail was so so arousing Andy, and yes, that's exactly how I imagined you would take me on the stairs. There is something especially exciting about being taken from behind.....almost animal....and believe me Andy, if you were to take me that way there is no way I would or could remain silent. I would be crying out for you to take me...to Fuck me...and I would want to milk every drop of cum from that meaty cock of yours.

As for hubby, yes it is true, as I think I have told you. I do get these guilty feelings, hence why I do not read your mails when he is home. I guess that's why I also agree, it is just as you suggest. That I get all the more excited doing/saying these things behind his back.

When I read what you had to say about the bed scene.....that's when my fingers were truly working on my pussy....and all because of the thoughts you had placed in my head. I came for you Andy...so hard and even licked my fingers clean for you, imagining it was you doing that for me.

Yes it's wrong Andy and yes the thoughts are most definitely wicked but just to imagine you on my marriage bed, shortly after hubby has left for work is so so exciting.

A you know, it's Friday Andy. Hubby will be home very shortly and if I know him, he will be wanting to make love to me later on our bed. I will of course let him and, as we make love I will be thinking of you.

I will be thinking ahead, a whole two days ahead to Sunday, when he leaves once more, where, shortly after, having changed into a sexy cream top with a matching coloured skirt. Where having slipped on a pair of white, seamed nylons together with matching suspenders and panties, I will be lying on my bed....waiting.

There is no need to knock Andy. Come right on in. You know where you will find me.......

Love Annie
xxxxxx


[i]

Storie simili

La storia di Laura (per le donne)

La storia di Laura Il mio nome è Laura. Lavoro in questo studio legale da 6 mesi ormai. Sono un impiegato di base, rispondo al telefono e lavoro d'ufficio leggero. È un lavoro facile, dato che vado al college 2 sere a settimana. La mia migliore amica di lavoro è Lissette, è una donna portoricana sposata più anziana di circa 40 anni. È così divertente parlare con lei. È così selvaggia e adora parlare di sesso! Penso che lei pensi che io sia troppo innocente dato che vengo da una famiglia molto religiosa. A volte mi chiedo se abbia deciso di...

855 I più visti

Likes 0

Il mondo nascosto del mondo magico, libro:1 ch:2 torna al bagno

La storia è scritta dal mio amico ed io, attualmente stiamo cercando di fare un lavoro migliore di correzione di bozze, ma stiamo ancora cercando qualcuno che ci aiuti. I prossimi 2 capitoli dopo questo avranno più personaggi della serie, sentiti libero di suggerire eventuali relazioni o feticci che vorresti vedere. Torna al bagno Hermione si è seduta a lezione di pozioni a cui mancano ancora le mutandine, qualcuno le ha prese dalla biblioteca. La lezione è iniziata e Harry le ha chiesto se stava bene. “Sì, sto bene solo un po' scosso. “ È successo qualcosa? No, solo che ho...

3.7K I più visti

Likes 0

Far sborrare nostra figlia

Far sborrare nostra figlia Storia #100 …..sono Lynn, ho gli stessi impulsi di mia madre. La mamma (Dee Dee), il fratello Ken e io abbiamo tutti questa cosa e ci piace sentirci bene. L'abbiamo chiamato scherzosamente Feel-itis. Questo ci ha portato tutti a fare sesso l'uno con l'altro. …..Ora ho avuto una figlia Vicky. Ho deciso di non sentire Vicky crescere in modo che potesse svilupparsi a modo suo. Il suo compleanno oggi significava che adesso era maggiorenne. È stato difficile combattere l'impulso che avevo di sentire il suo corpo. Aveva già un corpo caldo. Belle tette, fianchi, gambe e un...

3.1K I più visti

Likes 0

Cambiare la realtà (parte 3)

Ciao ragazzi e ragazze! È Chase. Sai, la persona di cui parla questa storia. So cosa stai pensando – Questo non può essere vero. Bene, ti assicuro che lo è assolutamente. Non posso provartelo, a meno che non ci incontriamo un giorno e anche allora, dovrei raccontarti tutto da capo. È qualcosa che non è molto probabile che farò poiché qualsiasi esposizione di chi e cosa sono potrebbe portare alla mia cattura da parte di qualcuno che desidera trasformarmi in una specie di cavia. Non so voi, ma non sono molto entusiasta di essere rinchiuso per il resto dell'eternità e di...

1.8K I più visti

Likes 0

Andando avanti - Capitolo 3

Andare avanti capitolo 3 Il tempo sembrava congelato. L'espressione di shock e orrore sul viso di Evelyn era giustapposta ai resti bagnati del mio sperma sulle sue guance e sul suo mento. Il mio cazzo è caduto dalla mia mano e la mia testa sembrava muoversi attraverso la melassa mentre si girava lentamente verso l'ingresso del bagno. Sembra che voi due abbiate combinato un sacco di cose, disse il signor Clark con nonchalance con un leggero sorriso, guardandosi intorno al bagno come se cercasse altri membri del nostro piccolo gruppo. Mi chiedevo dove fossi scomparso per così tanto tempo. Seguì un...

1.2K I più visti

Likes 0

Il mio amore giapponese parte 9

My Japanese Love Part 9: I guai di Alicia Nei giorni che seguirono cominciai a immaginare come sarebbe stato mio figlio. È bello sapere che in tutto il caos che è successo nella mia vita ne è venuto fuori qualcosa di buono. Akira ed io siamo follemente innamorati e stiamo per avere un bambino. Abbiamo detto ai suoi genitori che erano estremamente felici per noi, tuttavia mentre le nostre vite sono cambiate in bene, Alicia è cambiata in male. Mentre sto facendo dei lavori in giardino, noto Alicia che mette un cartello di vendita di garage. Normalmente mi dice quando ne...

1K I più visti

Likes 0

La Congrega Parte 1 - Reed_(1)

Canna AIUTAMI QUALCUNO AIUTI PER FAVORE!!! urlò una giovane donna mentre veniva trascinata dentro dalla porta principale da un sorridente Jackson. La teneva per il collo mentre tutti nell'area del bar ridevano e sorridevano alla pietosa donna. Era attraente, con i capelli biondi tinti tagliati in un caschetto disordinato e enormi occhi castani. Indossava una specie di uniforme, ma era talmente strappata che nessuno poteva distinguere con certezza cosa ci fosse scritto. Andò nel panico, guardando tutti nella stanza, sperando che qualcuno la salvasse. Ma a nessuno fregava un cazzo. Alcuni dei ragazzi più grandi stavano giocando a freccette vicino al...

797 I più visti

Likes 0

Guardare e fare

GUARDARE E FARE John sentiva di aver fatto un ottimo affare. Quando si è trasferito in questo condominio, ha incontrato e parlato con il proprietario e ha convinto quell'uomo a lasciarlo svolgere il ruolo di custode/custode/amministratore residente, facendo tutto ciò di cui l'edificio aveva bisogno per $ 200 al mese di sconto sull'affitto più le spese. Normalmente ciò richiedeva solo poche ore al mese dal suo tempo libero, e se avesse dovuto lavorare durante quel giorno in un giorno feriale, il suo programma come tecnico di laboratorio presso un'azienda farmaceutica avrebbe potuto essere modificato - la maggior parte delle cose potrebbero...

404 I più visti

Likes 0

Tim, l'adolescente parte XV

Nota: ——NON sono l'autore! Ci sono diversi autori in realtà, non sono così sicuro che qualcuno di loro sia il creatore, ma so che non sono io. Sto semplicemente condividendo questa bella storia con tutti voi perché non l'ho vista qui. Ora in origine dovevano essere tutte 9 parti, ma... Qualcuno ha detto che la prima era troppo lunga, quindi ho deciso di dividerle tutte in post più piccoli. Ho pensato di provare un aspetto e una struttura della frase diversi per questo capitolo, per favore fatemi sapere come vi piace. BUON APPETITO--- Tim, l'adolescente parte quindici di: Rass Senip +++...

2.6K I più visti

Likes 2

Il negozio d'angolo seconda parte

La prima parte è qui: sexstories.com/story/82788/ Controllò l'orologio, sarebbe arrivata presto. Era circa una settimana dopo, ero nel suo negozio, la mamma mi aveva mandato a prendere il cibo di cui avevamo bisogno per il fine settimana. Dopo aver chiamato tutto nella cassa e aver messo tutti gli oggetti in tre grandi sacchetti di plastica. Lui mi disse: Mi devi ancora un sacco di soldi, dovrai andare nella stanza sul retro oggi Scioccato, balbettai. No. Per favore, signor Hassan, non voglio farlo Mi afferra il braccio, dicendomi; Non hai altra scelta ragazza, pensi che tutto il cibo e i soldi siano...

2.4K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.