IncestoFantascienzaAdolescenteIngoio di spermaAnalePompinoStoria veraSesso consensualeStuproDominio/sottomissione

Fantasia

Una giornata nel bosco Capitolo 14

Bene, tutto - ecco l'atteso capitolo 14. Questa volta non ho elencato tutti i temi - spero che questa storia abbia un po' più di seguito ormai e quelli non sono necessari? Comunque... Capitolo 14 Paul tornò a casa più tardi quel pomeriggio. Ray se la stava cavando abbastanza bene. Gli ci sarebbe voluta una settimana per riprendersi completamente, se non fosse stato per le sue abilità da lycan ci sarebbero volute tre settimane. Paul sperava che Jess stesse andando bene quanto Ray. Entrò in casa e sentì Jess al piano di sopra. Salì le scale, guardò nella loro camera da...

402 I più visti

Likes 0

Cosa vuole questa donna

Ho bisogno di un maschio sexy che sia capace di mostrare a una donna cosa significa indebolirsi dal desiderio. Ho bisogno di un uomo che possa prendermi da dietro mentre infila le sue dita forti nelle mie folte ciocche e mi afferra, rafforzando la presa mentre spinge la mia testa contro il suo petto. Voglio che la sua lingua accarezzi la curva della mia spalla, trascinandosi con calda intenzione verso il lobo esposto del mio orecchio destro e proprio mentre il suo respiro comincia a mandarmi brividi lungo la schiena, la sua volontà prenderà quel pezzo sensibile di carne tra i...

538 I più visti

Likes 0

Le cronache della discesa di Suzie - parte 2

Parte 2 Un giorno ero al lavoro e facevo il solito... lavoravo per un altro giorno pieno di cazzi di gomma. Da quando i miei figli avevano buttato via TUTTA la mia biancheria intima. Matt si era preso la briga di farmi un paio di piccole cinghie attaccate a un tassello di pelle. Questo teneva fermo il mio dildo e teneva nascosto il mio cazzo. È stato facilissimo da montare e slacciare molto velocemente... quanto è stato premuroso da parte sua! Uscii dal gabinetto e trovai Sue, una delle altre commesse, appoggiata al bancone. L'ho guardata negli occhi e non potevo...

501 I più visti

Likes 0

La marina medievale, parte dodicesima

CAPITOLO LVI Luke era ansioso di tornare a casa. Tutti davano per scontato che lui volesse solo tornare a casa per scopare la sua fidanzata sexy e la moglie ancora più sexy e doveva ammettere che era parte del motivo. Ok, una parte importante. La ragione principale, però, era che sapeva che presto sarebbe stata programmata un'invasione e dalle spie che Marion aveva inviato in Norvegia, sapeva che l'invasione storica era ancora in corso. Luke voleva tornare indietro in modo che potessero prepararsi. Prima di potersene andare, dovette affrontare alcuni nobili ribelli. Questa volta avevano acquistato alcune armi da fuoco al...

516 I più visti

Likes 0

Imparare a mangiare sperma 6 / Finale

Imparare a mangiare la sborra 6 / Finale La mattina seguente mi sono svegliato accanto a Lynne. Il piumone era caduto a terra; lei giaceva prona con il suo splendido culo in bella vista. Ero così tentato di seppellirci la testa, ma ho pensato che sarebbe stato meglio non svegliarla. Scesi e cominciai a prepararmi un caffè. La porta della cucina si aprì ed entrò Emma. Indossava una vestaglia bianca slacciata e mentre la guardavo da capo a piedi potevo vedere la sua carne attraverso lo spazio vuoto. Grazie per ieri sera, ha detto, sei un meraviglioso stronzo. Anche tu risposi...

511 I più visti

Likes 0

La triade e il villaggio delle bellezze incinte Capitolo 1: Il piacere della gravidanza tra madre e figlia

La Triade e il Villaggio delle Bellezze Incinte Capitolo uno: Piacere della gravidanza tra madre e figlia Di mypenname3000 Diritto d'autore 2017 Nota: grazie a B0b per la lettura della beta. Fiona – Shesh, Monti Lesh-Ke, Regno di Haz Ho fatto un respiro profondo, cercando di ignorare le terribili buffonate di mia sorella gemella al bar. Dieci ragazzi prima che scada un quarto di clessidra, si vantava. Vi farò esplodere tutti. Las viene, ma tu sei un selvaggio, rise un uomo dal viso ruvido con la pelle scura di un Haziano, in contrasto con la carne pallida di mia sorella. Eravamo...

567 I più visti

Likes 0

Nuovi orizzonti

Davvero difficile essere un ragazzo a quindici anni. Non ancora un uomo, ma anni luce dall'infanzia. Non ho soldi per parlare: il turno occasionale del fine settimana al McDonald's mi tiene a malapena in forma. Niente macchina, troppi compiti e, peggio ancora, nessuna ragazza normale ed è di questo che voglio parlarti. Certo, alcune ragazze della mia classe sono simpatiche. Sandra ha una bella testa sulle spalle ma questo è il problema, ho sentito che anche lei fa una bella testa. Jackie è tutta innocenza, almeno questa è l'immagine che le piace trasmettere. Adesso però è una specie di problema, dopo...

621 I più visti

Likes 0

Bambina ripubblicata

Non possiedo questa storia, l'ho trovata online e volevo condividerla Mise la bambina nel box con fermezza ma dolcezza. Lei ha messo il broncio. Daaaaaddy, piagnucolò. «Ho delle cose da fare, Holly. Torno tra un po'. Prima finisci il tuo latte. Disse con fermezza e le sfiorò la fronte. Sapeva che la sua bambina odiava bere il latte da sola senza di lui, ma aveva un disperato bisogno di finire quella canzone in modo da poter passare del tempo con la sua bambina senza interruzioni nella sua mente. Ignorò il suo volto come una nuvola temporalesca e lasciò silenziosamente la stanza...

688 I più visti

Likes 0

Fottuta Mia Matsumiya

Mia è una bellissima ragazza giapponese con grandi occhi espressivi, piccoli seni impertinenti, gambe lisce ed eleganti da morire e lunghi capelli neri come il corvino che di solito lega in una coda di cavallo sexy. Suona il violino per diversi gruppi d'avanguardia e, a soli 24 anni, ha un grande talento per essere così giovane e di solito riceve standing ovation alla fine dei suoi assoli. La gente spesso la paragona alla vecchia Yo-Yo Ma, in relazione al suo puro talento, e la maggior parte dei ragazzi che vengono alle sue esibizioni nutrono tantissime fantasie sull'essere quello che la porterà...

669 I più visti

Likes 0

Cronache di Succubus High, cap. 1

Cronache di Succubus High di Quiver Capitolo 1: Vetrinistica 1:25. 4° periodo. Tom sedeva dietro la scrivania nell'angolo mentre aspettava che il suo prossimo gruppo di studenti iniziasse a presentarsi per la prima lezione dopo pranzo. Non erano mai molto concentrati a quell'ora del giorno, e in più di un'occasione aveva sorpreso uno studente ad appisolarsi durante la lezione. Almeno questo gruppo era la sua classe senior. Le matricole a cui insegnava negli altri quattro periodi erano molto più turbolente. Un miscuglio così strano di scherzi infantili e drammi adolescenziali con cui confrontarsi, sempre qualche nuovo problema di cui non gli...

685 I più visti

Likes 0