Ti costerà

512Report
Ti costerà

Ti costerà

Per anni io e mia moglie abbiamo scherzato su "Ti costerà". È il nostro modo di prenderci in giro. Lo facciamo anche davanti ai bambini. Se mia moglie vuole che falci il prato o porti fuori la spazzatura, le dirò: "Ti costerà" e lei: "Va bene". Poi mi allungo e le prendo la tetta dandole una piccola stretta o alzo la mia mano sulla sua gonna per sentire la sua figa ricoperta di mutandine. Di tanto in tanto mi dimentico di dirlo così mia moglie dirà: "Quanto mi costerà?"

Ebbene, l'altro giorno ho offerto a mia figlia di quattordici anni Jessica dei soldi con cui andare a fare shopping e lei ha detto: "Quanto mi costerà?" Mi sono semplicemente messo a ridere, ma Jessica era seria e ha ripetuto la sua domanda: "Cosa mi costerà?" Una volta capito cosa stava facendo e che era seria, ho allungato la mano e ho giocato con uno dei suoi piccoli seni per un breve momento. Ha detto: "Sono un sacco di soldi, non ne vuoi di più?" Ho visto che ha spostato un piede di lato aprendosi alla mia mano. Aveva visto sua madre farlo centinaia di volte per darmi un migliore accesso alla sua figa. Mi sono guardato intorno per vedere se potevo farla franca e ci ho anche pensato un po', per quasi un po' il cuore batteva. Poi casualmente ho allungato la mano sotto la minigonna di Jessica e le ho accarezzato la figa attraverso le mutandine come faccio con sua madre. Bene, di solito infilo un dito sotto le mutandine di mia moglie, le tocco il buco della figa per un po' e poi mi annuso il dito. Lo chiamiamo "dito puzzolente" come fanno la maggior parte dei bambini. Tuttavia, a difesa di mia moglie, la sua figa puzza raramente. In effetti, sono dipendente dall'odore della figa di mia moglie e ne adoro assolutamente il sapore.

Jessica sapeva che non le avevo ancora fatto abbastanza e mi ha dato quello "sguardo". Quindi ho infilato il dito medio sotto la fascia per le gambe delle sue mutandine e le ho accarezzato i morbidi peli pubici. Ho fatto scorrere quel dito medio su e giù per la sua fessura un paio di volte fino a quando non ha trovato la strada nelle sue labbra umide della figa, e poi le ho toccato il clitoride facendola sobbalzare un po'. Continuavo ad accarezzarle il clitoride rendendola più eccitata. Ho fatto scivolare quel dito lungo la sua fessura umida e poi su nel suo buco della figa. Ho pompato il mio dito dentro e fuori il tunnel dell'amore diverse volte prima di rimuoverlo. Mentre mi avvicinavo il mio "dito puzzolente" al naso per annusarlo, Jessica sorrise dolcemente. Apparentemente avevo finalmente fatto quello che lei si aspettava che facessi. Ho pensato di dire a mia moglie dell'incidente, ma ho deciso di no.

Qualche giorno dopo Jessica mi ha fatto una domanda di storia per i suoi compiti. Involontariamente ho detto: "Ti costerà!" Jessica sorrise e disse: "Va bene!" Poi allargò le ginocchia per me. Jessica era seduta su una sedia in quel momento, quindi mi sono semplicemente chinato e ho infilato la mano sotto la sua minigonna. Ho sentito le sue mutandine, le ho allungate sotto e le ho toccato il buco della figa per un minuto intero. Poi le ho strofinato il clitoride un paio di volte e le ho dato un orgasmo prima di annusare il mio dito. Jessica sorrise di nuovo dolcemente. Dopo che l'ho aiutata a trovare le risposte da sola, mi ha ringraziato per averla aiutata con i compiti. Stavo davvero iniziando a godermi questi preliminari sessuali con mia figlia Jessica.

Ho chiesto a Jessica se sua sorella di tredici anni Katrina sapeva qualcosa di quello che stavamo facendo. Ha sorriso e ha detto che l'ha fatto e che anche a lei piacerebbe giocare. Proprio in quel momento Katrina è entrata nella stanza e ha chiesto: "Papà, posso avere un gelato?" Istintivamente ho detto: "Ti costerà!" Katrina fece il più grande sorriso che vedevo da un po' di tempo e si avvicinò a me. Ho guardato Jessica, poi ho infilato la mano sotto la maglietta di Katrina e ho sentito i suoi bei seni. Non indossava un reggiseno e i suoi seni erano più piccoli di quelli di Jessica, ma mi piacevano altrettanto. Katrina non aveva fretta di allontanarsi da me e quando finalmente ho finito ha sorriso e ha detto: "Grazie papà!"

Quando ho alzato lo sguardo ho visto mia moglie in piedi sulla soglia che mi sorrideva. L'ho guardata e lei ha sorriso e mi ha mandato un bacio. Poi si è avvicinata a me e ha detto: “Mi sento esclusa! Non ti devo qualcosa?" Quindi le ho sollevato la maglietta sopra i seni senza reggiseno e mi sono chinata per succhiare ogni capezzolo. Dopo averli bagnati abbastanza di saliva, ho soffiato su di loro aria fresca e ho guardato i suoi capezzoli alzarsi con orgoglio prima di abbassare di nuovo la maglietta. Poi ho fatto scivolare la mano che non avevo messo nella figa di Jessica sotto la gonna di mia moglie e le ho toccato il buco della figa e le ho solleticato il clitoride per tutto il tempo che volevo. Le nostre figlie Jessica e Katrina mi hanno guardato commuovere la loro madre e hanno sorriso e ridacchiato per tutto il tempo. Quando ho tolto il dito, a turno ho annusato ogni mano con l'odore della figa di Jessica e l'odore della figa di mia moglie su di esse. Ho dovuto ammettere che in quel momento mi piaceva il modo in cui la figa di Jessica odorava di più. Fu allora che Katrina disse che era stata tradita e che avevo giocato solo con le sue tette.

Bene, ora avevo un dilemma. Cosa dovevo fare? Bene, per cominciare ho infilato il mio indice nella figa di mia moglie e ho giocato, poi ho fatto scivolare di nuovo il dito medio che era già stato nella figa di Jessica, e infine ho infilato l'anulare nella figa di Katrina e le ho dato lo stesso tempo. Avevo giocato in ogni buca per un buon minuto prima di tirare fuori il dito. Poi, mentre le ragazze mi guardavano, ho annusato ogni dito un paio di volte. Era troppo vicino per dirlo e gliel'ho detto. Jessica e Katrina sembravano deluse. Così mi sono inginocchiato, ho portato la gonna di Jessica alla sua vita e ho seppellito la mia faccia nella sua figa ricoperta di mutandine di quattordici anni per un intero minuto. Ho dato un colpetto alla sedia successiva e Katrina si è seduta su di essa. Alzò il sedere in modo che potessi alzare anche la gonna. Poi allargò le ginocchia in modo che potessi forzare la mia faccia contro il suo inguine coperto di mutandine di tredici anni. Le baciai le mutandine e annusai la sua fragranza come avevo appena fatto con sua sorella maggiore. Quando mi sono alzato per prendere aria, mia moglie si era già seduta sulla sedia accanto e aveva aperto le ginocchia per me. Mi sono avvicinato per sentire l'odore della sua figa ricoperta di mutandine di trentacinque anni. Sono andato avanti e indietro tra le mie tre ragazze diverse volte con loro gioia. Alla fine ho deciso che Jessica aveva il miglior odore naturale. Era felicissima.

Dopo quel giorno ho sentito il bisogno di sentire le mie ragazze all'altezza di ogni occasione che avevo. Se lo aspettavano anche da me. Ogni sera prima di andare a letto si aspettavano che facessi il test dell'olfatto con loro per determinare un vincitore. Ho appena scelto tra di loro a caso. Poi un giorno mia moglie ha combinato qualcosa. Tutte e tre le ragazze sono andate in bagno insieme. Mia moglie li ha fatti fare un bagnoschiuma e poi una doccia prima di infilarsi un salvavita assortito nelle loro fighe prima di venire da me. Devo fare il mio primo test di assaggio su di loro. Ho succhiato le loro fighe e ho assaggiato i loro succhi abbastanza a lungo da dire ogni sapore. La figa di Jessica era aromatizzata alla ciliegia, quella di Katrina era aromatizzata all'uva e quella di mia moglie era aromatizzata al limone. Mi è piaciuto di più il sapore di ciliegia. È stato sicuramente un piacere per me e anche le ragazze lo hanno adorato. La sera successiva, dopo il lavoro, ho portato a casa diversi pacchetti di LifeSavers di ciliegie selvatiche alle mie tre ragazze.

Col passare dei giorni, le ragazze non sentivano più il bisogno di stare vestite intorno a me in casa. Avevo passato così tanto tempo tra le loro gambe e a giocare con le loro tette che volevano solo renderlo più facile con me. Mi è piaciuto molto.

Mi piaceva piuttosto la libertà sessuale che avevo. Le ragazze erano raramente vestite in casa e poi solo con un paio di mutandine o una camicia da notte trasparente. Non chiudevano più le porte della loro camera nemmeno per vestirsi o svestirsi. La porta del bagno non veniva mai chiusa nemmeno quando facevano pipì, si lavavano o si lavavano.

Non solo riuscivo a toccarli tutte le volte che volevo durante il giorno, ma anche loro toccavano me. Ho avuto le mani su tutto il culo, le palle e il cazzo tutto il giorno e l'ho adorato. Anche io avevo le bocche che succhiavano costantemente la testa del mio cazzo. Le ragazze adoravano farmi duro e guardarmi scopare mia moglie proprio di fronte a loro.

Poi un giorno le cose sono cambiate di nuovo. Jessica, mia figlia di quattordici anni, mi ha chiesto di scoparla. Scioccato ho detto di no ma il mio cazzo mi ha tradito contorcendosi e saltando di gioia. Quella dannata cosa ha persino iniziato a sbavare prima dello sperma. Jessica sapeva benissimo di avermi emozionato al massimo.

La prossima cosa che sapevo che Jessica stava gridando: "Mamma papà vuole scoparmi! Va bene?"

Mia moglie rispose: "Sì, tesoro, ma non logorarlo! Ne voglio un po' più tardi!”

Che cosa? Potevo averla sentita male? Ha appena detto che potrei scopare Jessica? Sì, l'ha fatto! E adesso?

Bene, il "ora cosa" mi è stato tolto di mano. Jessica mi ha spinto indietro sul divano e mi è saltata in grembo. Ha rapidamente posizionato il mio cazzo contro la sua apertura e si è seduta su di esso. Oh mio Dio che si sentiva così bene. Jessica si è divertita a cavalcare il cazzo di suo padre. Ha anche detto a sua sorella minore Katrina di dare un'occhiata più da vicino a dove eravamo collegati e lo ha fatto. Ho sentito la mano di Katrina sulle mie palle e poi mi sono avvolta intorno alla base del mio cazzo mentre stavo scopando Jessica.

Alla fine Katrina ha gridato: "Mamma Jessica ha il cazzo di papà quasi tutto nella figa!"

Mia moglie rispose: "Arrivo subito!"

Fedele alla sua parola, mia moglie sembrava ancora bagnata e ricoperta di bolle dal bagno. Anche lei ha guardato tra le mie gambe e ha sentito le mie palle e il mio cazzo. Poi baciò Jessica sulle labbra in modo molto appassionato e disse: "Ora sei una donna!" Ho riso un po' perché era esattamente quello che le avevamo detto quando abbiamo celebrato il suo primo ciclo. Immagino che in realtà entrambe le occasioni l'abbiano resa una donna. Anche il parto lo farebbe, un giorno.

Quindi mi sono rilassato e ho pensato tra me e me, ora ho due donne da scopare. Ho sorriso e ho tenuto la vita di Jessica mentre saltava su e giù sul mio cazzo. Ero grato di non essere al top e avere il controllo o sarei sborrato molto tempo fa. In questo modo potrei godermela molto più a lungo. Poi ho capito quanto strettamente la figa di Jessica stesse stringendo il mio cazzo duro e quanto il mio cazzo lo adorasse. Ho sentito che mi ribolliva nelle palle e tutto quel bel caldo sperma che aveva bisogno di un posto dove andare. Si caricarono nel cannone e iniziarono a sparare. Round dopo round di palle di sperma sparate dal mio cannone da sei pollici colpendo il bersaglio nella parte posteriore della figa di Jessica, la sua cervice. Era una mira perfetta e l'ho colpita almeno sei volte prima che i miei spermatozoi cadessero fuori dall'estremità del cannone, riempissero la sua vagina e gocciolassero fino alle mie palle mentre Jessica stessa continuava a combattere. Alla fine mi ha esaurito le munizioni e ha sgonfiato la mia arma. Il mio cannone era solo un piccolo esempio di se stesso quando aveva finito.

Jessica gridò: "Ce l'ho fatta! L'ho fatto davvero! Avevi ragione mamma, è stato molto meglio di quando Katrina e io abbiamo indossato il tuo dildo a doppia estremità ieri!

Katrina ha chiesto: "Allora, quando tocca a me?"

Mia moglie ha baciato Katrina e ha detto: "Dai una pausa a papà, tesoro! Non è più giovane come una volta! Direi una trentina di minuti! Ora scendi sul pavimento e lascia che tua sorella si sieda sulla tua faccia! Papà lo adorerà!”

Lo adoro, l'ho fatto! Sono diventato duro molto rapidamente, ma ho comunque guardato lo spettacolo fino a quando Katrina ha notato la mia erezione e si è alzata per sedersi in grembo a papà. Il suo tunnel dell'amore era ancora più stretto di quello di sua sorella quando si è seduta sul mio cazzo. Mentre Katrina si fotteva sul mio cazzo avevo tre dita nella figa di mia moglie e uno dei capezzoli di Jessica in bocca.

La vita non potrebbe andare meglio di così!

Mi sbagliavo perché il giorno dopo la sorella minore di mia moglie si trasferì con noi. Il suo fidanzato convivente l'aveva cacciata fuori. Mia cognata Judy aveva vent'anni mentre mia moglie trentacinque. Judy era quello che chiamavano un cambiamento di vita, piccola.

Temevo che tutto sarebbe dovuto cambiare in casa nostra ora che mi ero abituato. Tuttavia, sorprendentemente, le mie tre donne hanno appena detto a Judy come funzionava a casa mia e lei ha detto di aver capito.

Judy poi si è svegliata con me e ha detto: "Quanto mi costerà?" poi, dopo una breve pausa, continuò: "Rimanere qui, cioè?"

Ho guardato mia moglie ed entrambe le mie figlie, poi ho sorriso e ho allungato la mano sotto la gonna di Judy.


La fine
Ti costerà
65

Storie simili

Lascia che una Playa giochi

Lascia che A Playa Play Storia di Charles che usa il suo bell'aspetto e il suo fascino per scopare tutte le donne che vuole. Oooohh cazzo, mmmmm. geme con una gamba sulla mia spalla, mutandine nere con rifiniture rosa che pendono dal suo piede mentre attacco vigorosamente la sua figa con la mia lingua. Essendo questo il suo ultimo giorno di lavoro, ho pensato di mandarla via con un regalo d'addio. Più simile a questo è ciò che ti mancherà presente. Mentre si morde il labbro, mi afferra la nuca e mi preme il viso nella sua figa bagnata. Non sai...

637 I più visti

Likes 0

Ho reso la ragazza popolare la mia schiava del dolore 3

Mi sveglio lentamente con una strana sensazione, qualcuno nel mio letto con me. Ricordo la scorsa notte con Taylor tutte le cose che avevamo fatto, i piaceri che ci eravamo fatti provare ma soprattutto ricordo quello sguardo nei suoi occhi e il modo in cui mi aveva detto che pensava di innamorarsi di me solo prima che si addormentasse avvolta tra le mie braccia. Sento che il mio cazzo è duro e preme contro il suo culo, si muove e allarga le gambe dandomi un facile accesso alla sua figa. Rimango lì per un momento cercando di capire se sta dormendo...

102 I più visti

Likes 0

Papà torna a casa dal lavoro (pt. 9)

Mi sono svegliato luminoso e presto un sabato mattina con la meravigliosa sensazione di un pompino mattutino. Non era da mia moglie darmi la testa, ma ogni tanto mi sorprendeva in questo modo quando si svegliava di umore piuttosto vivace. Ho apprezzato la sensazione delle labbra bagnate che scivolavano su e giù per il mio palo e la mano che mi accarezzava le palle, la mano sembrava familiare e non come quella di mia moglie, quindi ho finito di strofinarmi gli occhi e ho guardato in basso per trovare mia figlia Rosie che mi maneggiava amorevolmente. Non preoccuparti papà, la mamma...

143 I più visti

Likes 0

Un po' di magia nera Capitolo 1

Capitolo 1 Questa è la mia storia... No. Questa è la mia confessione. Non sono sicuro che quello che ho fatto sia stato un crimine, ma è stato sicuramente contro natura. Il mio ultimo anno al college e in effetti le ultime settimane fino a quando non sarei stato cerimoniosamente inserito nel mondo del lavoro. Mi trovavo nel bagno che accompagnava la mia camera da letto esplorando il mio corpo allo specchio. Le lenti spesse dei miei occhiali mi facevano sgranare gli occhi sotto il disordine ondulato dei capelli neri. La mia pelle era pallida per aver passato giorni nelle biblioteche...

758 I più visti

Likes 0

Ufficiale superiore

Ensign, è meglio che ci sia un'ottima ragione per essere qui Il guardiamarina Philips non aveva una buona ragione per essere nella sala degli ufficiali, sentiva il cuore crollare sui suoi stivali da combattimento Girati quando ti parlo Guardiamarina Il guardiamarina Philips si voltò lentamente, con le spalle leggermente cascanti per la sconfitta, quando vide chi lo affrontava, dimenticò completamente le vere ragioni per essere qui, infatti praticamente si dimenticò di tutto Allora Guardiamarina, che diavolo ci fai qui nella Sala Ufficiali? Il capitano Jean Harigan, l'unica donna ufficiale sulla nave e non solo è l'unica donna ufficiale sulla nave, è...

181 I più visti

Likes 0

Una ragazza impara la lezione

Tornando faticosamente verso le stalle, Katy si chiese se questo lavoro valesse davvero tutti gli sforzi. Aveva fatto una lunga passeggiata e ora stava iniziando a piovere. Si sarebbe bagnata nell'ultimo miglio. Ha tirato il guinzaglio del cane e ha iniziato a correre verso la fattoria e il rifugio. Da sei settimane lavorava al maneggio e le vacanze estive erano quasi finite. Questo è stato l'inizio della sua ultima settimana. Il lavoro non era molto ben pagato, ma poi la signora Johnson, la proprietaria della scuola di equitazione, permise a Katy di stallare il proprio cavallo lì gratuitamente e fu in...

613 I più visti

Likes 0

Tim, l'adolescente parte XV

Nota: ——NON sono l'autore! Ci sono diversi autori in realtà, non sono così sicuro che qualcuno di loro sia il creatore, ma so che non sono io. Sto semplicemente condividendo questa bella storia con tutti voi perché non l'ho vista qui. Ora in origine dovevano essere tutte 9 parti, ma... Qualcuno ha detto che la prima era troppo lunga, quindi ho deciso di dividerle tutte in post più piccoli. Ho pensato di provare un aspetto e una struttura della frase diversi per questo capitolo, per favore fatemi sapere come vi piace. BUON APPETITO--- Tim, l'adolescente parte quindici di: Rass Senip +++...

803 I più visti

Likes 2

Spingere i confini.

Sono stato sposato con Tina per 3 anni. Fin dall'inizio mi ha sorpreso con i giochi che ha giocato. All'inizio stavo semplicemente entrando nel salone nuda sapendo che non importa a che ora del giorno o della notte mi sarei subito arrapato e l'avrei scopata. Lo fa a volte quando la TV era accesa e io stavo guardando il mio programma televisivo preferito. Ha detto che voleva vedere se per me significava più di uno stupido programma televisivo. Solo per assicurarsi che fossi distratto, insisteva che mi sdraiassi sul pavimento e si sedeva sulla mia faccia così non potevo vedere nient'altro...

829 I più visti

Likes 0

Figlia dei vicini: Sporco segreto

È successo quando avevo 16 anni un giorno d'estate. La scuola era finita e cominciavano le vacanze. Vivo alla fine della casa in stile cottage dove i nostri vicini sono dall'altra parte del muro. Nella porta accanto vive la mia amica Eve, ha la mia età, capelli biondi e corpo da urlo. Quanto a me, sono proprio come lei, solo che ho i capelli scuri. Pochi giorni fa ho notato una cosa interessante ... il telefono ha squillato a casa di Eves e dopo pochi minuti lei è spento da qualche parte. l'ultimo giorno lo stesso. Quindi ho deciso di rintracciarla...

808 I più visti

Likes 0

Jaded Parte 1- Riva dell'acqua

Tutto quello a cui riuscivo a pensare era quanto faceva caldo oggi e quanto faceva freddo ieri; i forti venti che avevano soffiato la mia borsa Walmart attraverso il parcheggio mentre i miei amici avevano ridacchiato al mio inseguimento si erano trasformati in intensi raggi che picchiavano sul mio corpo di sedicenne. Sarò onesto, era un corpo che la maggior parte dei miei amici, anche i più grandi, invidiavano ed era in parte a causa del mio corpo che le ragazze più grandi uscivano comunque con me. Il mio viso innocente e i lunghi capelli biondi si sono complimentati con il...

635 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.