La troia in vacanza

85Report
La troia in vacanza

La troia in vacanza

Ciao a tutti i miei lettori abituali, scusate se non pubblico una storia da qualche settimana, sono stata in vacanza! Che vacanza movimentata è stata! Come sempre, tutti questi eventi sono davvero, e questo è successo. Tuttavia, i nomi dei personaggi sono stati cambiati in modo che nessuno si metta nei guai

La mia famiglia e io siamo andati in Sud Africa per una vacanza autunnale e abbiamo prenotato questo bellissimo hotel di lusso nella capitale, Johannesburg.

Siamo arrivati ​​verso le 13:00 ora locale e il caldo ti ha colpito all'istante scendendo dall'aereo. Venendo dall'America, l'autunno è di solito piuttosto freddo e tetro, spostandosi verso il Natale... Ma in SA non è assolutamente così.

Alla fine, facendoci strada attraverso i controlli di sicurezza extra lunghi dall'altra parte, una bionda alta ha attirato la mia attenzione mentre aspettavamo l'autobus. Scarpe Converse (indicando che era appena maggiorenne) ma aveva anche un'aura. Un senso su di lei che mi ha fatto venire voglia di scoparla lì e poi. Alta circa 5'10 pollici e 140 libbre con un portapacchi da morire, ha camminato in modo provocatorio per l'aeroporto.

Anche se dimostrava solo 19 anni, sembrava più della mia età che di gran parte della figa che di solito mi fotto. Mi piacciono le donne anziane. Oh, e in più ho anche una ragazza. Jenny. (Se vuoi strofinare la tua figa stretta o giocare con il tuo cazzo duro su di lei, guarda alcune delle mie altre storie quando la spiego in modo più dettagliato!)

Ad ogni modo, io e Jenny avevamo deciso che nessuno di noi due doveva fare sesso ad alta voce con altre persone mentre ero in vacanza, virile perché questo coglione al college le aveva preso in simpatia, e non volevo che mi mescolasse il porridge... Se capisci cosa intendo.

Torniamo alla bionda. Dato che era un clima caldo, si capiva che non era abituata al caldo. Indossando una canotta bianca con spalline, ma solidale, e pantaloni rossi caldi, si capiva che sentiva il calore dall'evidente chiazza bagnata che le si mostrava sulla schiena. Mentre si girava, mi sorprese a guardarla, e non se ne disse nulla, continuò solo a guardarmi e sorridere. Potevo sentire i miei pantaloncini iniziare a contrarsi, ma ho tenuto 'lui' sotto controllo.

Dopo un occhiolino sfacciato da questa ragazza misteriosa, è salita su un taxi con le sue amiche per andare a godersi la vacanza e senza dubbio farsi scopare da un sacco di ragazzi SA. Direi che quel momento clou è stato lo sfortunato momento clou della mia settimana, ma poi è successo questo...

Erano passati 3 o 4 giorni da quando siamo arrivati ​​in Sud Africa, e io e la mia famiglia ci eravamo letteralmente rilassati in piscina tutto il tempo. Spesso con ottime viste di mamme e figlie calde che cercavano di attirare l'attenzione dei bagnini, significava che spesso indossavano abiti provocanti, cioè quasi nessun costume da bagno! Una milf super sexy, ha deciso di giocare con gli uomini intorno alle menti delle piscine, indossando un costume da bagno argentato. Questo ovviamente significava; un sottile perizoma luccicante tra le sue guance perfettamente abbronzate e toniche, con un assorbente minimalista che le copre la figa destinata ad essere allungata, e un top bikini argentato, che le copre letteralmente il capezzolo e mostra tutto il resto... Mentre passava davanti al mio sole letto, ho colto uno sguardo sfacciato attraverso i miei occhiali da sole e ho subito sentito il mio cazzo indurirsi. Fortunatamente, la mia famiglia non c'era... Così sono andata a fare una nuotata veloce per rinfrescarmi e liberarmi della mia imbarazzante erezione.

Stavo soffocando per questo. Non facevo sesso da più di una settimana e tutta questa figa calda in piscina mi faceva male al polso di notte... Se capisci cosa intendo! All'improvviso, quella notte in cui mi stavo masturbando con l'immagine che avevo creato; quella calda milf in bikini argentato all'inizio della giornata, seduta sul lettino accanto, tirandomi giù i pantaloncini per farmi perdere il cazzo, e poi ingoiandolo- pensai alla bionda calda che avevo visto in aeroporto. Immaginare di scopare la sua giovane figa stretta era quanto di più vicino avrei fatto in questa vacanza, quindi ho avuto 4 orgasmi quella notte, solo grazie alla mia vivida immaginazione di scoparla. Coperto di sesso e marinai, ho scattato una foto e l'ho inviata a Jenny per ricordarmi un po' della tortura che mi ero sottoposto a questa vacanza per non aver fatto sesso con nessuno. Non molto tempo dopo la doccia e il cambio delle lenzuola, me ne è tornata una... Era lei. La foto che ho ricevuto era di lei inginocchiata sopra un ragazzo, che si esibiva in un 69. Nella foto, potevo vederla ingoiare il suo enorme cazzo e amarlo davvero dal suo sorriso. Il messaggio diceva "Ho detto niente sesso, non 'niente sesso orale'"
Sollievo finalmente! I giorni successivi, mi sono "spento" per curare il mio enorme desiderio sessuale.

2 giorni dopo, sono scesa per andare in piscina con i miei pensionanti, era diventato un rito per me ogni mattina. Questa volta però ho dovuto passare attraverso la reception, poiché ho dovuto richiedere un cambio di lenzuola perché mi ero svegliato di nuovo arrapato. Però non l'ho detto all'uomo dietro il bancone, solo una supplica innocente. Ancora una volta, la mia giornata è trascorsa senza alcuna avance sessuale da parte delle milf intorno alla piscina, ma di certo avevo alcune immagini su cui masturbarmi più tardi quella sera. Sono arrivate le 18:00 e sono crollato nella mia stanza dopo un altro giorno sprecato in piscina, attraversando la reception e la lunga strada per cercare di dare una spinta finale alla mia spedizione sessuale. Ma niente.

Lungo il corridoio verso la mia stanza, ho notato che la porta era aperta e suonava un aspirapolvere. Anche se deluso nel vedere che si trattava solo di pulizie domestiche, nella mia stanza da sola, la bionda dell'aeroporto.

"Ciao bello!" lei esclamò,
"Ehm, è così che tratti tutti i tuoi ospiti?" Ho riso nervosamente a questa ragazza in forma.
"No certo che no! Ma tu sei l'americano dell'aeroporto no? Io sono Jess." Disse con orgoglio dandole la mia mano da stringere.
"Ehi" risposi nervosamente... "Allora... lavori qui?"

"Certo sciocco! E qualcuno sembrava aver passato una buona notte ieri sera!" Esclamò con il suo forte accento SA.
Ho cercato di ignorare ciò che aveva detto e ho risposto "quindi è un lavoro estivo o qualcosa del genere?"

In modo deludente "Sì, sono venuta dal lato ovest e ho un lavoro qui! Mio zio è il proprietario", ha detto con orgoglio.

"Ah figo, beh, vado solo a farmi una doccia per rinfrescarmi, non badare a me" dissi, mentre la controllavo. Indossava una camicia bianca attillata e sartoriale con il logo dell'hotel stampato sul seno destro, una gonna attillata a tubino e dei tacchi neri.
"Politica aziendale" disse uscendo dalla stanza. Le ho fatto una specie di faccia sconvolta, perché non volevo che se ne andasse. Mentre entravo nella doccia, ho sentito la porta della stanza chiudersi dietro la sua uscita.

Con il mio cazzo duro per l'interazione che avevamo appena avuto, ho dovuto masturbarmi. Accarezzare lentamente il mio cazzo duro mi ha fatto rilasciare un grosso flusso di sperma su tutti i rubinetti d'argento della vasca e ho rilasciato un suono orgasmico come mai prima d'ora. Avevo fatto fare un rumore del genere alle ragazze, ma mai a me stesso.

Dopo essermi fatto una doccia e essermi sbarazzato dei rivoli di sperma sul muro e sui rubinetti, sono uscito dalla doccia e ho sentito sorprendentemente la porta della stanza aprirsi di nuovo. Era Jess. Dato che questa stanza non aveva una sorta di separazione dalla doccia alla camera da letto, era una specie di piano aperto. Ciò significava che non appena qualcuno entrava, potevi vederli.

È entrata impettita, quasi come in aeroporto. Sciogliendo i suoi capelli strettamente raccolti con un movimento, e slacciando un bottone della sua camicia bianca su misura. La sua camminata seducente mi ha di nuovo eccitato leggermente.

"Ero fuori, ti ho sentito compiacere il tuo..." Dando un'occhiata al mio corpo "cazzo lungo per... me"
Di gran lunga l'esperienza più calda della mia vita finora, ho accettato la seduzione e ho messo la sua giovane mano sul mio cazzo martellante.

"Oh, posso sentirlo contrarsi nella mia mano" sussurrò direttamente nel mio orecchio. Ha preso un morso gentile ma seducente dal mio lobo dell'orecchio e ha iniziato ad accarezzarmi il cazzo. Ancora bagnata dalla doccia, il nostro abbraccio le ha inumidito la maglietta attillata, rendendola trasparente in alcune zone.

Si tolse i tacchi e si rimpicciolì di qualche centimetro, 'Bene' pensai, più facile da buttare in giro. Una combinazione della mia mente perversa e dei suoi baci gentili ha reso il mio cazzo duro pochi istanti dopo aver fatto esplodere i suoi succhi su tutto il muro.

Mi ha morso il labbro e ha iniziato a condurmi verso il letto. "So che ieri sera mi stavi dando piacere, Scott"

"Aspetta, come fai a sapere il mio nome?!"
"Ho i miei modi.." Mi fece l'occhiolino e baciò di nuovo le mie labbra in attesa.

"Oh veramente?" chiesi intuitivamente, mentre afferravo il suo culo color pesca nella sua gonna nera. "Beh, se sai qualcosa su di me, penso che dovresti toglierti questo..." Tirai la cintura della sua gonna e la lasciai andare per sculacciarla.

"Aspetta, come funziona?!" Disse sfacciata.

"Non lo so, lo fa e basta." dissi sfilandomi la gonna nera dalle gambe setose, fino alle unghie dei piedi dipinte. Riuscendo poi a farmi strada fino al suo inguine, potevo sentire la sua giovane figa irradiare calore e umidità. Il mio cazzo sussultò ancora un po'.

Dopo alcuni baci, si è girata e ha messo le sue mutandine calde, rosse e setose sopra il mio viso mentre mi afferrava il cazzo bagnato. Ho provato a strofinarle un po' la clitoride attraverso le mutandine, ma lei le ha scostate prima di sedersi sulla mia bocca con la sua figa bagnata, emettendo un ruggito enorme. Ho infilato la lingua nella sua figa umida e giovane. Coprendomi la lingua con le sue secrezioni, iniziò a strofinare la clitoride contro il mio mento. Coprendomi con i suoi dolci succhi, emise un grido mentre afferrava il mio cazzo duro.

Liberando la mia faccia dal suo inguine, ha iniziato a leccare e baciare la parte superiore del mio cazzo, infilando la lingua nella mia fessura per prendere lo sperma rimasto. Gemetti un po' e infilai il medio e l'indice nella sua figa stretta.

"Attento, non faccio sesso da molto tempo, quindi sarà molto molto stretto lì dentro" esclamò con piacere e anche un po' di dolore. Questo mi ha fatto solo toccarla in profondità e in modo più sensuale. Sapendo che era un nuovo campo di gioco.

Inghiottire il mio cazzo duro nella sua bocca piccola ma morbida è stato fantastico. Anche se non riusciva a fare il deepthroat (e si è scusata per questo) il suo entusiasmo di ingoiare il mio cazzo ha compensato. Prima che potesse accorgersene, ho preso il telefono da un lato e ho scattato una foto delle mie dita che rimbalzavano dentro e fuori dalla figa cremosa di Jess. (Guardando indietro, puoi anche vedere le tette perfettamente rotonde di Jess che colpiscono il mio stomaco e il suo tentativo di dare piacere al mio cazzo con la sua bocca SA)

Ha lasciato andare il mio cazzo in bocca e ha sputato sull'asta. Segarmi non era mai stato così bello. Per premiarla con questo incredibile talento che aveva, ho forzato il mio dito successivo nel suo buco stretto, facendola dimenare un po' di più alla prospettiva che la sua figa venisse allargata. Ma lei sembrava amarlo. Quando ha iniziato a ruotare i fianchi verso la mia lingua, ho capito che era ora di fare il mio gioco.

Ritirare le mie dita la fece collassare sul mio corpo, e la sua figa schiaffeggiò contro il mio petto sudato. Sollevando di nuovo il suo culo stretto e poi usando la mia mano sinistra per scoparla con le dita, presto si è rianimata un po'. Questa volta, però, ho iniziato a colpire il suo clitoride con la mia lingua. Ha urlato in modo idiatrale "Succhialo e fanculo Scott, prendimi" ha urlato, ancora con indosso la divisa da lavoro. Anche se ora era riuscita a slacciarsi la parte superiore abbastanza da stringere e pizzicare i capezzoli come in un film porno hardcore.

Afferrando il mio cazzo fradicio in una mano, Jess ha iniziato ad accarezzare la base del mio albero e ingoiare la mia testa circoncisa. Ogni sorso che prendeva dal mio grosso cazzo, sembrava riempirlo con un po' più di sperma ogni volta. Non ce la facevo più, dovevo scoparmela. Non mi importava di Jenny a questo punto, volevo che la figa stretta e pesante di Jess fosse avvolta attorno al mio cazzo.

Schiaffeggiandole il culo e facendola girare, ho chiesto a Jess se voleva far parte di ciò che stavo inzuppando le mie lenzuola la sera prima. Senza nemmeno rispondere mi ha infilato la lingua al sapore di cazzo in gola per leccare via tutti i suoi succhi di figa dalla mia lingua. Rilasciandomi per aria ho detto "Immagino che sia un sì allora?"

"Scusa, sono solo un bastardo arrapato in questo momento e dato che sono al lavoro, è ancora più eccitante dirlo alle ragazze domani- certo che voglio che tu mi scopi forte e mi aiuti a inzuppare di nuovo le tue lenzuola" sussurrò. nel mio orecchio, mentre allungando la mano indietro per masturbarmi il cazzo.

Senza il tempo di registrarsi, ho ribaltato Jess sulla schiena e le ho lanciato le gambe in aria. Su entrambi i lati del suo viso, le ho sollevato le gambe e le ho detto di tenerle allora. Presentandomi il suo buco del culo stretto, ho leccato dentro e intorno al suo buco stretto nella speranza che Jess guadagnasse in qualche modo più eccitazione. Gemendo e gemendo alla vista e alla sensazione della mia lingua nel suo culo la fece urlare "Fuck me Scott, mettici il tuo cazzo dentro adesso!!"

Immergendo il mio cazzo duro nella sua giovane figa stretta, io e lei emettiamo un ruggito di passione. Baciando pesantemente, ho immerso il mio cazzo sempre di più nella sua figa bramata di sesso. Ripetendo questo, e costruendo un ritmo, la fece urlare nel mio orecchio. Ero certo che il suo capo o qualcuno ci avrebbe sorpreso. Il suono delle mie palle cadenti colpite contro il suo buco del culo ora bagnato mi ha fatto scopare più a fondo, forte e più veloce. Questa troia sarebbe stata riempita di sperma.

Spostandomi sul muro dopo il primo climax di Jess, ho raccolto la sua leggera montatura SA contro il muro e l'ho tenuta con le braccia sotto le sue gambe morbide e rasate. Sedendosi e rimbalzando sul mio cazzo, riusciva solo a emettere piccoli squittii qua e là, finché la mia guancia del culo non ha iniziato a crampi, quindi ho rallentato. Emettendo un ruggito, la sua figa ha spinto il mio cazzo fuori dal suo buco e ha spruzzato la sua sborra su tutti i miei piedi e sul pavimento. Dopo averle sbattuto la testa contro il muro, abbiamo riso un po' con il mio cazzo che in qualche modo le era scivolato dentro, e non l'ho fatto.

"Scott, voglio che tu mi fotta contro la porta, e poi nella stanza accanto..." Mi fece l'occhiolino e iniziò a ingoiare il mio cazzo nel suo buco della fica.

Senza discutere, mi sono aggrappato a lei e mi sono avvicinato alla porta dove il mio cazzo 'accidentalmente' ha impalato la sua figa giovane e stretta e ha colpito il suo punto di forza. Ancora una volta, fottendo la sua fessura trascurata, mi ha urlato di fotterla più forte e più a fondo... Ancora e ancora. Alla fine si è riempita di nuovo la figa, ha sparato il mio cazzo e ha spruzzato tutta la porta e le mie gambe ora bagnate. L'ho lasciata andare, ha cercato di alzarsi in piedi, ma è caduta per la scopata che consumava energia che avevamo appena fatto. Riuscì a leccare tutto il suo sperma dai miei piedi e dalle mie gambe mentre sedeva sul pavimento allattandosi la figa. Sempre con la parte superiore in mostra i capezzoli, li ho pizzicati che sembrava accendere un'altra dimensione di cornea. Si alzò e si avvicinò ai pantaloni per prendere la carta. Passandomi accanto verso la porta, si è trascinata e ha aperto la porta dando un'occhiata dietro l'angolo per controllare che la costa fosse libera. Afferrandomi l'uccello, mi ha condotto nel corridoio e mi ha fatto una sega finché non abbiamo sentito delle voci. "Merda, tieni questo" mi ha dato i suoi pantaloni e ha aperto la porta della stanza accanto. Siamo entrati rapidamente e abbiamo chiuso la porta dietro di noi, nella paura di essere sorpresi a scopare. Beh, il fatto che sia stata sorpresa a scopare durante il turno è più pertinente. La stanza accanto era più bella della mia, un po' più grande, con una vasca idromassaggio... Si voltò e la vide. Notando anche che la stanza era stata strizzata di vestiti da un'altra coppia (ovviamente un'adorabile coppia di sesso) e mi condusse alla vasca idromassaggio. È entrata e l'ho vista tentare di sollevare le gambe di lato mentre iniziava a strimpellare il clitoride sott'acqua. Ancora con il suo top da lavoro, la camicia bianca era diventata completamente trasparente per rivelare che non indossava alcun reggiseno...

"Oh cazzo, wow, vado... vado... vado a venire" rilasciò il suo sperma nella vasca da bagno mentre si toccava forte la tetta destra per aumentare l'intensità dell'orgasmo nella vasca idromassaggio di un estraneo.

Portandosi le dita alla bocca, iniziò a succhiarle e leccarle per ripulirle dal suo sporco orgasmo, mentre con l'altra mano mi faceva cenno di avvicinarmi con il dito.

Obbligatorio, mi sono arrampicato (ancora nudo) nella vasca idromassaggio degli estranei dopo essermi lanciato un po 'alla vista di questa adolescente che strimpellava se stessa. Ha affondato rapidamente il suo prosciutto destro nell'acqua per iniziare ad accarezzare il mio cazzo sott'acqua. Questo mi ha fatto davvero eccitare per questa bionda SA. Con passione, le ho afferrato la tetta e le ho rotto alcuni bottoni dell'uniforme, ma a lei non sembrava importare. Afferrandomi la parte posteriore della testa, ha spinto la mia testa nel suo capezzolo... Ho iniziato a succhiare il suo capezzolo con forza con le labbra. "Mordilo, mi eccita davvero, cazzo" mi ha detto. L'ho fatto, e wow. Ha iniziato a mordersi il labbro e gemere quando ho morso e succhiato la sua tetta forte.

Rapidamente, si è lanciata in modo da posizionare la clitoride sopra il getto vicino per strimpellare forte la figa. Mezza in piedi, si allungò sulla guancia del culo e lo palpò forte. Potevo vedere anche i segni dell'abbronzatura del bikini su culo e cosce. Mi eccito davvero tanto. Sentendo il mio cazzo pulsare sott'acqua, ho trasformato il suo piccolo 'spettacolo' in una scopata completa. Sorprendendola, ho messo una gamba sul lato della vasca idromassaggio e ho riempito la sua figa stretta con il mio cazzo.

"Che cazz.... Ohh wow! Più a fondo, più a fondo, riempimi con la tua sborra Scott! Sono pronto!" Lei si voltò e mi urlò. Sempre più a fondo ho scopato tutta la mia asta nella sua figa adolescente stretta. Allungandomi in avanti per palpeggiare le sue tette rotonde, potevo sentire il mio cazzo iniziare a formicolare e riempirsi del carico con cui stavo per riempire Jess.

All'improvviso (e sorprendendomi) la porta iniziò ad aprirsi. "Merda merda merda" Jess non l'aveva notato perché era in un mondo di piacere- Ho deciso di provarci e sono venuto nella sua figa stretta. Il mio caldo sperma ha riempito la sua figa adolescente mentre lavorava, mentre una coppia appena sposata stava sulla porta in stato di shock, guardando il mio cazzo sporco riempire la casa mantenendo la figa delle ragazze di sperma...

Storie simili

Figlia dei vicini: Sporco segreto

È successo quando avevo 16 anni un giorno d'estate. La scuola era finita e cominciavano le vacanze. Vivo alla fine della casa in stile cottage dove i nostri vicini sono dall'altra parte del muro. Nella porta accanto vive la mia amica Eve, ha la mia età, capelli biondi e corpo da urlo. Quanto a me, sono proprio come lei, solo che ho i capelli scuri. Pochi giorni fa ho notato una cosa interessante ... il telefono ha squillato a casa di Eves e dopo pochi minuti lei è spento da qualche parte. l'ultimo giorno lo stesso. Quindi ho deciso di rintracciarla...

1.7K I più visti

Likes 0

Signora Baker

Il sole dell'Oklahoma voleva bruciarci, pensavo, mentre guidavo in garage per scaricare l'attrezzatura da giardino. Falciare i prati per soldi extra di solito non è male a meno che le temperature non rimangano sopra i cento gradi per diversi giorni. Questo era il caso nel 1980. Mi ero appena laureato e stavo per entrare a far parte della forza lavoro come insegnante di economia ad Ardmore. Tuttavia, alcuni dei miei vecchi clienti del prato avevano chiamato e avevano bisogno di fare i loro cortili, quindi ho ceduto ad aiutarli per il resto dell'estate. Ho pensato che nelle prossime due settimane il...

752 I più visti

Likes 0

Il negozio d'angolo seconda parte

La prima parte è qui: sexstories.com/story/82788/ Controllò l'orologio, sarebbe arrivata presto. Era circa una settimana dopo, ero nel suo negozio, la mamma mi aveva mandato a prendere il cibo di cui avevamo bisogno per il fine settimana. Dopo aver chiamato tutto nella cassa e aver messo tutti gli oggetti in tre grandi sacchetti di plastica. Lui mi disse: Mi devi ancora un sacco di soldi, dovrai andare nella stanza sul retro oggi Scioccato, balbettai. No. Per favore, signor Hassan, non voglio farlo Mi afferra il braccio, dicendomi; Non hai altra scelta ragazza, pensi che tutto il cibo e i soldi siano...

1.5K I più visti

Likes 0

Era una stronzata, pensavo

Il sabato pomeriggio andavo al cinema con alcuni amici. C'era una ragazza che mi piaceva e ho provato a sedermi accanto a lei se potevo. Un pomeriggio ho provato a tenerle la mano e lei me l'ha lasciato per un po' che l'hanno tirata via. Dopo il cinema siamo andati tutti al bar del latte e ancora una volta ho provato ad avvicinarmi a lei. Le ho parlato e sembrava che le piacessi e le ho chiesto perché ha allontanato la mano. Ha detto che stava iniziando a piacerle, ma non voleva essere coinvolta in quel modo perché eravamo tutti buoni...

39 I più visti

Likes 0

Jaded Parte 1- Riva dell'acqua

Tutto quello a cui riuscivo a pensare era quanto faceva caldo oggi e quanto faceva freddo ieri; i forti venti che avevano soffiato la mia borsa Walmart attraverso il parcheggio mentre i miei amici avevano ridacchiato al mio inseguimento si erano trasformati in intensi raggi che picchiavano sul mio corpo di sedicenne. Sarò onesto, era un corpo che la maggior parte dei miei amici, anche i più grandi, invidiavano ed era in parte a causa del mio corpo che le ragazze più grandi uscivano comunque con me. Il mio viso innocente e i lunghi capelli biondi si sono complimentati con il...

1.5K I più visti

Likes 0

Ufficiale superiore

Ensign, è meglio che ci sia un'ottima ragione per essere qui Il guardiamarina Philips non aveva una buona ragione per essere nella sala degli ufficiali, sentiva il cuore crollare sui suoi stivali da combattimento Girati quando ti parlo Guardiamarina Il guardiamarina Philips si voltò lentamente, con le spalle leggermente cascanti per la sconfitta, quando vide chi lo affrontava, dimenticò completamente le vere ragioni per essere qui, infatti praticamente si dimenticò di tutto Allora Guardiamarina, che diavolo ci fai qui nella Sala Ufficiali? Il capitano Jean Harigan, l'unica donna ufficiale sulla nave e non solo è l'unica donna ufficiale sulla nave, è...

983 I più visti

Likes 0

Asmodeus - Demon of Lust: Parte 8

A/N – Miei cari lettori! Grazie a tutti coloro che sono rimasti accanto a me e a questa storia per così tanto tempo. Mi scuso sinceramente per l'attesa tra questo capitolo e il precedente; Ho davvero scritto ogni volta che ho potuto. Dubito che ogni singolo capitolo varrebbe un anno intero di attesa, ma come per tutto ciò che scrivo ho riversato la mia anima nella parte 8 e spero sinceramente che ti piaccia leggerla. Come sempre, PER FAVORE, vota, commenta e inviami un'e-mail! Mi piace sentirvi ragazzi e risponderò a ogni e-mail. Buon Anno! Saluti, Steelkat Parte 8 Passeggiamo per...

801 I più visti

Likes 0

Tim, l'adolescente parte XV

Nota: ——NON sono l'autore! Ci sono diversi autori in realtà, non sono così sicuro che qualcuno di loro sia il creatore, ma so che non sono io. Sto semplicemente condividendo questa bella storia con tutti voi perché non l'ho vista qui. Ora in origine dovevano essere tutte 9 parti, ma... Qualcuno ha detto che la prima era troppo lunga, quindi ho deciso di dividerle tutte in post più piccoli. Ho pensato di provare un aspetto e una struttura della frase diversi per questo capitolo, per favore fatemi sapere come vi piace. BUON APPETITO--- Tim, l'adolescente parte quindici di: Rass Senip +++...

1.6K I più visti

Likes 2

Lascia che una Playa giochi

Lascia che A Playa Play Storia di Charles che usa il suo bell'aspetto e il suo fascino per scopare tutte le donne che vuole. Oooohh cazzo, mmmmm. geme con una gamba sulla mia spalla, mutandine nere con rifiniture rosa che pendono dal suo piede mentre attacco vigorosamente la sua figa con la mia lingua. Essendo questo il suo ultimo giorno di lavoro, ho pensato di mandarla via con un regalo d'addio. Più simile a questo è ciò che ti mancherà presente. Mentre si morde il labbro, mi afferra la nuca e mi preme il viso nella sua figa bagnata. Non sai...

1.5K I più visti

Likes 0

Un po' di magia nera Capitolo 1

Capitolo 1 Questa è la mia storia... No. Questa è la mia confessione. Non sono sicuro che quello che ho fatto sia stato un crimine, ma è stato sicuramente contro natura. Il mio ultimo anno al college e in effetti le ultime settimane fino a quando non sarei stato cerimoniosamente inserito nel mondo del lavoro. Mi trovavo nel bagno che accompagnava la mia camera da letto esplorando il mio corpo allo specchio. Le lenti spesse dei miei occhiali mi facevano sgranare gli occhi sotto il disordine ondulato dei capelli neri. La mia pelle era pallida per aver passato giorni nelle biblioteche...

1.8K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.