My Fun Family (rivisto)

847Report
My Fun Family (rivisto)

Jake si è svegliato, intontito come al solito, per un altro noioso sabato a casa. Le sue giornate seguivano sempre la stessa routine durante i fine settimana, ed erano particolarmente peggiori durante l'estate; anche se ha sempre avuto una cosa da guardare al futuro.
Jake guardò la tenda formata dalle sue lenzuola. Il suo grosso membro si ergeva come il supporto centrale senza alcun ragionamento dietro il suo montante mattutino. Si abbassò e lo strinse giocosamente, poi si alzò dal letto per ammirare il suo orgoglio.
Sette pollici di lunghezza e quasi due di spessore; era di buone dimensioni per un ragazzo di soli 16 anni. Ci avvolse la mano attorno e lo batté un paio di volte per assicurarsi che la sua erezione rimanesse mentre si dirigeva verso il bagno.
Sua sorella minore sarebbe stata al piano di sotto a guardare la TV, sua madre sarebbe stata al lavoro e suo padre sarebbe stato inesistente, come lo era stato per tutta la vita di Jake. Così Jake andò con noncuranza alla porta del bagno, si tolse i boxer e saltò sotto la doccia.
Anche se non a sua conoscenza, sua sorella Jenna aveva visto completamente il suo membro duro mentre attraversava il corridoio. La carne spessa le fece formicolare la figa e l'umidità cominciò a coprirle le labbra rosa. La curiosità la invase quando sentì la doccia salire; così attentamente andò in punta di piedi verso la porta rotta, sperando di vedere di nuovo il cazzo di suo fratello.
Jenna aveva solo 14 anni, ma aveva già un petto pieno e curve morbide. Il suo reggiseno era una B più alta e i suoi fianchi le davano quella forma a clessidra sempre attraente. Molti ragazzi della sua età e più in alto avevano cercato di infilarsi nei suoi pantaloni. Anche se per pura volontà riuscì a tenerlo solo sul petto, dove si divertirono felicemente.
Alla porta poteva vedere perfettamente nel bagno. La porta della doccia era di vetro trasparente, anche se un po' appannata. Nebbia o no, riusciva a vederlo benissimo. Lei fremette ancora una volta per l'eccitazione e lasciò che un dito vagasse nei suoi pantaloncini. Si strofinò delicatamente il manicotto fradicio ed emise piccoli gemiti qua e là. Ma le cose si sono davvero surriscaldate quando Jake si è insaponato la mano e ha iniziato a strofinarla su e giù per la sua lunghezza. Quando Jake ha iniziato a battere, Jenna ha lasciato scivolare un dito nella sua fica. Ha messo a tacere il suo gemito e ha iniziato a lavorarlo più duramente.
Dietro di lei, a completare la catena di sbirciate e masturbazioni incestuose c'era la madre di Jake e Jenna. È stata piuttosto sorpresa di trovare il suo più giovane che scrutava suo fratello mentre si toccava le dita. Ma non era niente che non si aspettasse. Ed essere single per anni con solo un ragazzo occasionale l'aveva lasciata struggente per qualcosa di reale. Quindi, non volendo rovinare una buona cosa, Deb ha fatto scivolare la mano nei pantaloni e ne ha lasciati scivolare due nella sua fica fradicia.
Jake ha lavorato duro sul suo membro, pensando alla sua bella sorella che lo stava ricevendo. Anche se lo faceva sempre stare male, amava ancora fantasticare sul suo corpo perfetto montato sul suo; e tutto sembrava un sogno finché con la coda dell'occhio non vide sua sorella che lo scrutava. Questo all'inizio lo spaventò, ma presto alimentò una nuova eccitante estasi nei suoi lombi. Ancora una volta ha ripreso a martellare sul suo cazzo.
Jenna stava per esplodere e non poteva sopportare molto di più. Aveva bisogno di quel mostro in lei. Un fuoco dalle sue viscere le chiedeva di divorarlo e di cavalcarlo forte e veloce. Quindi, senza pensarci, aprì completamente la porta ed entrò, dritta fino alla porta della doccia. A questo punto, tuttavia, era un po' tirata indietro, ma decise che era ora o mai più. Aprì la porta della doccia e sorrise il più seducente possibile.
"Ti dispiace se mi unisco?" E questo è tutto ciò che ha detto prima che Jake le afferrasse la nuca e li costringesse entrambi a un bacio appassionato. L'acqua calda scorreva su tutto il corpo di Jenna, stimolando ancora di più i suoi sensi.
Il bacio durò più a lungo di chiunque altro i due avessero mai avuto e le mani erano tutt'altro che ferme. Jake le teneva una mano sul seno sinistro, toccandole il capezzolo tra il pollice e l'indice. L'altra mano era sul retro dei suoi pantaloni, afferrandole saldamente il sedere. Jenna aveva entrambe le mani sul suo cazzo e iniziò ad accarezzarlo lentamente su e giù.
Ha rotto il bacio e l'abbraccio. Jenna si è strappata la parte superiore e ha lasciato cadere i pantaloncini. Le linee bianche dell'abbronzatura creavano un'impronta visibile della forma del suo bikini. Cadde in ginocchio e iniziò ad accarezzare il cazzo di Jake. Mentre lo faceva, sciacquava via tutto il sapone. Ha leccato dal basso verso l'alto e viceversa. Mai una volta che ha dato la testa, ha cercato di fare tutto ciò che aveva visto nei porno che guardava.
"Oh sorellina, fallo." Jake gemette mentre la punta del suo cazzo scivolava oltre le labbra di Jenna e nella sua bocca in attesa.
All'inizio ha avuto un po' di vomito, ma presto ha trovato il ritmo giusto. Adorava il calore e la sensazione gonfia del suo cazzo in bocca. Lo bevve ad alta voce solo per eccitarlo un po' di più.
"Oh merda! Oh cazzo! Sto per venire. E abbastanza sicuro lo ha fatto.
Non si aspettava il liquido caldo e salato che le è esploso in bocca. All'inizio lo tossì, ma poi si rese conto di cosa fosse e corresse il suo errore. Assaporando la sostanza bianca ei tremori che faceva suo fratello mentre le sparava il seme in bocca.
Jake ha ritirato il suo cazzo dalla bocca di sua sorella e si è seduto sul sedile sotto la doccia. Guardò il suo bel corpo, luccicante di acqua calda e il suo splendido viso macchiato di sperma.
Forse il fine settimana non sarebbe poi così male.
Fuori dalla porta, Deb ha visto suo figlio sparare il suo seme nella bocca di sua figlia. Molto presto anche lei avrebbe dovuto soccombere al fuoco che aveva dentro. Molto presto davvero.

Storie simili

La storia del vampiro Ethan su Ethan, parte 1

Ciao a tutti! Questo è il tuo amico, Ethan Taylor, qui per raccontarti un'altra storia. Spero sicuramente che sarai soddisfatto di questo, perché questa è solo una piccola sporca fantasia che ho avuto con il mio amico Ethan Patrick Rhodes. Ogni volta che sono con Ethan, i miei amici mi chiamano Taylor, quindi spero che questo non ti confonda! Lasciate che vi parli un po' di me se non lo sapete. Sono un vampiro di circa 600 anni. I vampiri sono in realtà un tipo di stregone iniziato nell'arte mistica del succhiasangue per alimentare potenti incantesimi che ci mantengono giovani, sani...

726 I più visti

Likes 0

Ti rallegro mamma_(0)

Tutte le vacanze sono difficili, ma nessuna di esse ha colpito così duramente come San Valentino. È allora che mi colpisce davvero il fatto che sono solo. Non riuscivo a togliermi dalla testa quelle parole di mia madre. Erano passati tre anni dalla morte di mio padre e, sebbene sia stato certamente duro per me e per i miei fratelli, credo che sia stato più difficile per mia madre. I miei genitori avevano un ottimo rapporto. Certo, litigavano di tanto in tanto, ma era sempre chiaro che si amavano ed erano entrambi molto solidali l'uno con l'altro. Io e le mie...

689 I più visti

Likes 0

Mia nonna è tornata

Erano le vacanze di primavera e, come la maggior parte dei quindicenni arrapati, ero pronto a festeggiare il più possibile e provare a scopare quante più ragazze possibile. Ma un problema. Non avevo soldi. Quindi, quando mia madre mi ha detto che nonna Ruth aveva bisogno di aiuto in casa, ho colto al volo l'opportunità. Non solo nonna Ruth era fottutamente fantastica, ma fumava anche erba e di tanto in tanto mi lasciava sorseggiare vino con lei. Ma soprattutto, nonna Ruth era carica, quindi pagava sempre bene. Non che nonna Ruth fosse ricchissima o altro, ma era piuttosto ben preparata. Principalmente...

665 I più visti

Likes 0

Problemi con l'imbarco Parte 1

(Più background che altro. Fammi sapere cosa ne pensi. Se positivo ne pubblicherò altri. La mia prima storia quindi per favore commenta!) Dovrebbero essere gli anni migliori della tua vita, ma il mio primo anno di università è iniziato male. Sono stato ripudiato dalla mia famiglia. Non capivano il mio desiderio di andare a scuola d'arte. Mio padre diceva che laurearsi in letteratura inglese non significava niente. Potevo già leggere, quindi perché pagare migliaia di dollari per avere un pezzo di carta che diceva che potevo. Volevano che mi sistemassi, trovassi un uomo che potesse aiutare mio padre con i suoi...

428 I più visti

Likes 0

La Marina Medievale Parte Nove(1)

CAPITOLO XXXIX La sera prima era stata dura per Marion perché era ansiosa di finire la battaglia. Potevano sentire le grida delle donne provenire dal campo nemico mentre venivano violentate ed era tutto ciò che Luke poteva fare per tenere sotto controllo Marion e Gabriel. Lo ha fatto incoraggiando Marion a rivolgere la sua rabbia e ansia per assicurarsi che l'esercito fosse pronto a partire. I tre sono andati in ogni unità e hanno visitato le truppe per un po'. Marion si assicurò che nessuno di loro avesse domande sul perché fossero lì per combattere. Ovviamente nessuno di loro l'ha fatto...

420 I più visti

Likes 0

Trovare la strada per tornare a casa, parti 5 e 6 di 6

Parte V Dalle parti I - IV: sono tornato dall'Afghanistan, dopo essere stato colpito alla spalla e aver subito due interventi chirurgici per ripararlo. Sono uscito dall'esercito per aiutare mia madre che aveva un cancro alla vescica e ho incontrato la liceale per la quale avevo una cotta. Ho scoperto che era una madre single di una giovane figlia e ho cercato di chiederle di uscire, solo per farmi accusare di trattarla come qualcuno che pensavo non potesse prendersi cura di se stessa e avesse bisogno di essere salvata. Si è resa conto del suo errore e siamo usciti insieme una...

397 I più visti

Likes 0

Spirito libero (03).. Quindici (1997)

Questa storia continua dall'ANZAC Day 1997 quando avevo appena compiuto 15 anni. Ero sdraiato fuori e mi sentivo molto dolorante e tenero; finché non decisi di entrare e unirmi agli altri. Inciampai mentre cercavo di camminare. Era come se mi fossi cagato addosso i pantaloni anche se non indossavo vestiti. Il soggiorno era buio e vuoto così ho preso una coperta; si riposava sul divano e si addormentava. Dovevano essere le 6 o le 7 del mattino quando mi sono svegliato; alcuni dei ragazzi erano già in piedi e fumavano bong. Mi sentivo dolorante e rigido; poi mi resi conto che...

2.4K I più visti

Likes 0

Brani della mia vita

Estratti della mia vita -- Adolescente travestito Mi chiamo Melvin o Mel in breve tranne quando mi vesto da ragazza e poi sono Melani. Ho 14 anni dal vivo con la mia mamma single e mi godo le mie estati perché non ho altro da fare se non perseguire la mia passione, il sesso. Ci sono tre cose che mi piace fare e non posso dire di preferire l'una o l'altra. Amo la sensazione di un cazzo duro nelle mie mani e nella mia bocca; Adoro sentire una figa calda e bagnata che mi afferra la lingua e adoro vestirmi come...

2.7K I più visti

Likes 0

IN PALESTRA_(1)

Uno dei vantaggi dell'azienda per cui lavoro è l'appartenenza alla loro palestra. Mi alleno 3-4 volte a settimana dalla nascita della nostra bambina. Mi ero preso un giorno libero per portare la nostra bambina dal dottore per un controllo. Andava tutto bene mentre ci dirigevamo verso la casa di mia madre. Sentivo che avevo bisogno di un po' di tempo da sola, così ho chiesto a mia madre di tenere Heather tutta la notte. Bruce era fuori città per lavoro, quindi ho programmato un film tranquillo a casa. Anche la mia collaboratrice Susie si è allenata nella stessa palestra. A mia...

3.5K I più visti

Likes 0

Fratelli gemelli... insieme

Quando i gemelli Kale e Jeremy sono cresciuti facendo tutto insieme; dal baseball, dalla scuola e dal sesso. I ragazzi avevano trascorso tutta la vita in una piccola città senza niente da fare, quindi hanno trascorso il loro tempo insieme. E come tutti i gemelli erano inseparabili. Entrambi i ragazzi, essendo gemelli identici, erano 14, 5'4 e magri, capelli biondi semi lunghi, splendidi occhi grigio bluastro, ed erano bellissimi. Erano i must di ogni ragazza della scuola. Ma con l'arrivo dell'estate passavano il tempo a scherzare nella fattoria del vicino e a nuotare nel torrente dietro casa. Oggi non ha fatto...

2.2K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.