La migliore chat Omegle di sempre

479Report
La migliore chat Omegle di sempre

Ora stai chattando con uno sconosciuto a caso. Dì ciao!
A entrambi piace il gioco dell'età.
Tu: ciao
Straniero: Ciao
Straniero: Asl?
Tu: 22 f boston
Straniero: A che età ti piace giocare?
Tu: 18-22
Straniero: Preferisco più vicino ai 18 anni
Sì ok
Straniero: Hai qualche scenario in mente?
Tu: io alla festa del mio 18esimo compleanno e il mio papà (tu) si traveste da clown per farmi una sorpresa
Straniero: Hmmm... E poi cosa succede?
Tu: tutti gli altri se ne vanno e noi andiamo nella tua stanza e ci divertiamo un po' per il mio compleanno
Straniero: Quali sono i tuoi capricci e i tuoi limiti?
Tu: papà ha fantasie sessuali e sadomaso, ma i miei limiti sono il clistere e la pipì
Straniero: Va bene, e che aspetto ha il tuo personaggio? inizierò
Tu: il mio personaggio si chiama Briella ed è alto un metro e settanta con lunghi capelli castani ricci con punte rosse, un sedere vivace e tette a coppa B
Straniero: Entro in casa, con un aspetto ridicolo nel costume da clown, ma faccio qualunque cosa per rendere felice la mia bambina. Tengo a freno la lingua e resisto alle imprecazioni quando quasi inciampo in queste scarpe enormi. Finalmente arrivo dove sono tutti.
Straniero: Piacere di conoscerti, mi chiamo Ron, 6'2, corpo atletico tonico, capelli e occhi castani e un grosso cazzo da 7 pollici
Tu: Ti vedo e urlo "AAAHH ce l'hai fatta! Proprio come ti avevo chiesto!" Sono chiaramente molto entusiasta di vederti. Ti abbraccio e ti pieghi per sentirmi sussurrare "Sei così sexy con quel costume, papà, potrei proprio voler fare un giro al tuo circo stasera"
Straniero: Il mio cazzo pulsa leggermente sotto il vestito e ti stringo forte, sorridendo
Tu: Torno alla mia festa e finisco di aprire i miei regali. Il mio ultimo regalo è un grande fiocco bianco, e quello che tutti non vedono è il collare attaccato ad esso. Mi sento molto emozionato e anche un po' bagnato.
Straniero: Hai già mangiato la tua torta, aperto i regali e giocato con tutti e sta iniziando a farsi tardi, quindi la gente inizia a tornare a casa.
Tu: Dopo aver chiuso la porta dietro l'ultima persona, salto tra le tue braccia, avvolgo le mie gambe attorno alla tua vita e ti bacio forte.
Straniero: Ti tengo per il culo sodo e ti bacio appassionatamente, sorridendo dolcemente come faccio io. "Ti amo tesoro" sussurro
Tu: "Ti amo di più" dico mentre saliamo le scale ed entriamo nella tua stanza
Straniero: Ti faccio sdraiare sul letto e ti sorrido
Tu: Io sorrido mentre mi tolgo la maglietta, rivelando il mio reggiseno di pizzo blu
Straniero: Comincio lentamente a spogliarti nudo, assolutamente innamorato di ogni centimetro del tuo corpo. Sorrido e poi ti lego al letto per i polsi e le caviglie
Tu: I miei occhi si spalancano quando ti togli i vestiti rivelando il cazzo che non smette mai di stupirmi
Straniero: Il grosso cazzo venoso da 7 pollici pulsa per te e lo posiziono appena fuori dalla tua piccola figa stretta
Tu: Provo ad andare avanti per infilarmi il tuo cazzo ma non è abbastanza vicino quindi smetto di provarci
Straniero: "Papà ha il controllo, principessa. Sii paziente." comando, stuzzicando il mio grosso cazzo attorno al tuo buco stretto
Tu: "Ma papà, ho bisogno di te adesso"
Straniero: "Shh principessa, non ancora." Dico con un sorriso, il mio cazzo tocca le labbra della tua figa, ma senza entrarvi
Tu: "Papà, per favore, mettimelo dentro, ne ho così tanto bisogno." dico con la faccia storta, diventando sempre più bagnata di secondo in secondo
Straniero: Ti tengo per i fianchi e mi infilo velocemente dentro di te, mentre il mio grosso cazzo allunga fuori la tua piccola figa stretta
Tu: "AAH papà, mi sento così bene, fottimi"
Straniero: Spingo dentro e fuori, la tua piccola figa stretta viene tirata sul mio grosso cazzo, emettendo ogni volta uno schiocco umido
Tu: Inarco la schiena in estasi, sentendo il tuo cazzo dentro di me
Straniero: Faccio dentro e fuori, adoro la sensazione di scopare la mia piccola figlia perfetta. Gemo mentre scivolo dentro e fuori
Tu: Provo ad alzarmi e baciarti, ma le restrizioni mi trattengono e cado dolcemente sul letto
Straniero: Mi chino, baciandoti appassionatamente mentre i miei fianchi penetrano in profondità nella tua piccola figa stretta
Tu: Ti bacio sentendoti profondamente dentro di me, sborro urlando ripetutamente il tuo nome e inarcando la schiena
Straniero: Gemo mentre vieni per il tuo papà e mi scopo forte il tuo buchetto mentre mi stringe forte
Tu: "Ooooh fanculo papà, è stato fantastico"
Straniero: "Principessa della lingua" Comincio ad abbassarti le mani attorno al collo, soffocandoti leggermente
Tu: "Papà, cosa ti aspetti che ti dica se mi stai scopando così forte?" dico e ti sorrido, prendendoti in giro
Straniero: "Che faresti qualsiasi cosa per papà perché sei la brava piccola troia di papà." Dico con un occhiolino e un sorriso
Tu: "Papà, farò di tutto per te perché sono una brava troietta"
Sconosciuto: "Esatto principessa. Ora papà verrà, supplicalo" dico con un sorriso
Tu: "Papà, per favore, vieni nella mia piccola figa stretta" dico con occhi imploranti
Straniero: Mi infilo profondamente dentro di te, gemendo mentre faccio, e inizio a riempire la tua piccola figa stretta con sperma denso e caldo
Tu: "Papà ooooh non fermarti, per favore non fermarti" Mi sono seduto mentre la mia figa mungeva fino all'ultima goccia di sperma dal tuo cazzo
Straniero: gemo, adoro la tensione avvolta attorno al mio cazzo
Tu: "Papà, puoi toglierti le cinture adesso, voglio avere il controllo"
Straniero: "Perché vuoi avere il controllo, principessa?" chiedo con un sorriso
Tu: "È il mio giorno speciale, ma affinché sia ​​speciale voglio essere io al comando!"
Sconosciuto: "Suppongo..." sgancio le cinture
Tu: "YAY papà, non sai cosa ti aspetta" dico. Ti attacco e ti do il bacio più appassionato
Straniero: Mi sono sdraiato e ti ho sorriso dolcemente. "Va bene, piccola"
Tu: Mi giro in modo che il mio culo sia rivolto verso di te, e posiziono il tuo cazzo davanti al mio ingresso, muovendo le labbra della mia figa intorno alla testa, provocandoti
Straniero: "Mmm principessa, mi prendi in giro" gemo, sopportando la presa in giro
Tu: "La vendetta è una stronzata, papà. Le prese in giro fanno sembrare i secondi ore."
Straniero: Ti tengo per i fianchi, minacciando di scoparti già se non ti sbrighi
Tu: "Comando io, signore, non farà nulla a meno che non lo dica io." dico spingendo leggermente verso il basso per poi risalire
Straniero: "Mmm fanculo principessa" gemo in risposta, volendo che tu mi cavalchi adesso
Tu: Sbatto sul tuo cazzo, urlando in risposta e lasciandolo dentro di me per un secondo
Straniero: "Oh cazzo" gemo, mentre la tua figa stretta copre completamente il mio grosso e lungo cazzo
Tu: Vado su e giù più volte mentre il mio culo rimbalza davanti a te
Straniero: Lo fisso, praticamente ipnotizzato
Tu: Salto sul tuo cazzo, mi giro con quello ancora dentro e ti bacio appassionatamente
Straniero: Ti bacio, la mia lingua scivola contro la tua
Tu: Mi muovo avanti e indietro sul tuo cazzo, cavalcandolo come se non ci fosse un domani
Straniero: "Cazzo principessa, papà verrà presto" gemo mentre mi cavalchi
Tu: "No, se ho voce in capitolo" dico mentre faccio uscire completamente il tuo cazzo da me e mi siedo sulla tua faccia
Straniero: Avvolgo le mie braccia attorno ai tuoi pensieri, mordendoti il ​​viso tra le gambe e facendo roteare la mia lingua attorno al tuo clitoride
Tu: Urlo di immenso piacere mentre cavalco forte la tua faccia, strofinandoti la lingua
Straniero: La mia lingua circonda il tuo clitoride e la tua figa mi gocciola un po' in bocca, cosa che adoro
Tu: "oooooohh papà, non fermarti, per favore, è così bello" dico non appena la tua lingua entra nel mio stretto buco della figa
Straniero: Lecco su e giù e dappertutto, il gusto mi fa impazzire
Tu: Ti strofino la figa in faccia e ti sbatto addosso "Papà, per favore, non fermarti, è così bello"
Sconosciuto: Visto che è il tuo compleanno continuo ad andare avanti, mangiandoti di più, leccando e succhiando sempre più velocemente per te
Tu: Continuo a venire mentre i miei succhi ti invadono la faccia e gemo più forte che mai
Straniero: Ti lecco di nuovo, ho bisogno di venire presto dentro la mia principessa
Tu: Torno al tuo cazzo e ti stuzzico un po' prima di sbatterci sopra la mia figa
Straniero: Gemo mentre fai tu, il mio grosso cazzo pulsa dentro di te
Tu: "Papà, per favore, fottimi e fottimi forte, essere al comando è un sacco di lavoro."
Straniero: Ti tengo per i fianchi e rapidamente spingo il mio grosso cazzo dentro e fuori da te, gemendo mentre faccio
Tu: "Papà fottimi forte ooooh che sensazione così bella..."
Straniero: Spingo dentro e fuori più forte e più veloce, grugnendo mentre mi avvicino
Tu: "Papà, se vuoi, puoi venire adesso."
Straniero: Non ho bisogno che me lo dica due volte. Tengo il mio grosso cazzo dentro di te e comincio a divertirmi, gemendo rumorosamente
Tu: "Papà, sento la tua sborra dentro di me, non fermarti"
Straniero: Grugnisco, spingendoti un po' più a fondo
Tu: Gemo mentre vengo, mungendo il tuo cazzo finché non rimane più nulla da mungere
Straniero: Mi sono sdraiato, sentendomi assolutamente fantastico adesso
Tu: Rotolo via da te, in completa estasi da quel momento di amore e piacere
Straniero: "Ti amo principessa" sorrido
Tu: "Ti amo più di quanto le parole possano spiegare papà" Sorrido, mostrando le mie profonde fossette
Straniero: Io sorrido, il mio cazzo è coperto dal nostro sperma
Tu: "Papà, ti piacerebbe che ti succhiassi?"
Straniero: (Devo andare, ma hai Kik per caso?)
Tu: scusa, no
Straniero: Va tutto bene
Tu: spero che potremo incontrarci di nuovo presto
Straniero: Anch'io

Storie simili

LA SORELLA DELLA MOGLIE VIENE A STARE DOPO IL DIVORZIO - PT 1

Sandy aveva circa trentacinque anni quando lei e suo marito decisero di farla finita. Erano stati in un matrimonio abbastanza tranquillo e poco interessante per circa sei anni, ed era chiaramente ora di cambiare. Sorprendentemente, non era davvero distrutta per aver lasciato la relazione, solo un po' delusa e contenta di andare avanti. Una volta presa la decisione, Sandy ha chiamato sua sorella, Paula, per vedere se poteva stare con lei e suo marito per un po'... almeno fino a quando Sandy non avesse riavuto le sue gambe da single. Paula aveva un anno in più di Sandy e si assomigliavano...

764 I più visti

Likes 0

La nostra esperienza sessuale

Questo segue la prima parte della scena di sesso sulla nave da crociera in cui io e mia moglie ci abbandonavamo sul ponte della nave. Tornando nella nostra cabina, ci eravamo un po' rinfrescati dal fantastico divertimento orale, pisciato, anale e dall'ingoio di sperma. Eravamo un po' stanchi, ma non abbastanza stanchi per farci una doccia, metterci la biancheria da notte e rilassarci un po' prima di andare a letto. Mia moglie (Sandy) si è scusata perché voleva usare il bagno. Ho acceso la TV e mi sono rilassato per un po' per guardare qualche soap sul canale. Quando sono trascorsi...

359 I più visti

Likes 0

Le cronache della discesa di Suzie - parte 2

Parte 2 Un giorno ero al lavoro e facevo il solito... lavoravo per un altro giorno pieno di cazzi di gomma. Da quando i miei figli avevano buttato via TUTTA la mia biancheria intima. Matt si era preso la briga di farmi un paio di piccole cinghie attaccate a un tassello di pelle. Questo teneva fermo il mio dildo e teneva nascosto il mio cazzo. È stato facilissimo da montare e slacciare molto velocemente... quanto è stato premuroso da parte sua! Uscii dal gabinetto e trovai Sue, una delle altre commesse, appoggiata al bancone. L'ho guardata negli occhi e non potevo...

298 I più visti

Likes 0

Confessione a papà_(2)

Ho qualcosa da dirti papà, ma non posso semplicemente dirlo, devo dirti altre cose con esso, ok? Ma ci arriverò, lo prometto. La casa era tranquilla. Eri al lavoro da diverse ore e io avevo già finito le mie faccende. La nostra camera era pulita, i piatti riposti, il bucato piegato... e mi annoiavo. Ero sdraiato sul divano pensando a te ed ero così eccitato che, anche se so che non mi è permesso, ho iniziato a toccarmi. Volevo il cazzo di papà ma non saresti a casa per ore! Ho iniziato lentamente, strofinandomi il clitoride con una mano e prendendomi...

3.1K I più visti

Likes 0

Papà torna a casa dal lavoro (pt. 9)

Mi sono svegliato luminoso e presto un sabato mattina con la meravigliosa sensazione di un pompino mattutino. Non era da mia moglie darmi la testa, ma ogni tanto mi sorprendeva in questo modo quando si svegliava di umore piuttosto vivace. Ho apprezzato la sensazione delle labbra bagnate che scivolavano su e giù per il mio palo e la mano che mi accarezzava le palle, la mano sembrava familiare e non come quella di mia moglie, quindi ho finito di strofinarmi gli occhi e ho guardato in basso per trovare mia figlia Rosie che mi maneggiava amorevolmente. Non preoccuparti papà, la mamma...

2.3K I più visti

Likes 0

Cambiare la realtà (parte 3)

Ciao ragazzi e ragazze! È Chase. Sai, la persona di cui parla questa storia. So cosa stai pensando – Questo non può essere vero. Bene, ti assicuro che lo è assolutamente. Non posso provartelo, a meno che non ci incontriamo un giorno e anche allora, dovrei raccontarti tutto da capo. È qualcosa che non è molto probabile che farò poiché qualsiasi esposizione di chi e cosa sono potrebbe portare alla mia cattura da parte di qualcuno che desidera trasformarmi in una specie di cavia. Non so voi, ma non sono molto entusiasta di essere rinchiuso per il resto dell'eternità e di...

1.9K I più visti

Likes 0

Asmodeus - Demon of Lust: Parte 8

A/N – Miei cari lettori! Grazie a tutti coloro che sono rimasti accanto a me e a questa storia per così tanto tempo. Mi scuso sinceramente per l'attesa tra questo capitolo e il precedente; Ho davvero scritto ogni volta che ho potuto. Dubito che ogni singolo capitolo varrebbe un anno intero di attesa, ma come per tutto ciò che scrivo ho riversato la mia anima nella parte 8 e spero sinceramente che ti piaccia leggerla. Come sempre, PER FAVORE, vota, commenta e inviami un'e-mail! Mi piace sentirvi ragazzi e risponderò a ogni e-mail. Buon Anno! Saluti, Steelkat Parte 8 Passeggiamo per...

1.8K I più visti

Likes 0

Per favore, lasciami andare

Gliel'ho lasciato fare. Gli ho lasciato toccare il mio cazzo. Suppongo di aver ceduto alle mie voglie di voler venire a qualunque costo, anche se non avevo alcun desiderio per lui, nessuna persona del mio sesso. Mi sono sdraiato sulla schiena e l'ho lasciato fare a modo suo con me. Non è che fosse un estraneo. Cominciò ad accarezzarmi dolcemente. Colpi lunghi e morbidi con la punta del dito su e giù per la mia asta. Sembrava molto surreale che il mio migliore amico mi stesse accarezzando il cazzo. Ha notato che c'era un allentamento pre-sborra dalla sua punta. Chinò la...

1.5K I più visti

Likes 0

Il mio villaggio delle MILF

Storia di Fbailey numero 776 Il mio villaggio delle MILF Lo zio Charles mi ha lasciato la sua enorme fattoria alla periferia della città. Era seicentoquaranta acri o quello che chiamano una sezione. Ha una dimensione di un miglio per un miglio. Mio padre mi aveva lasciato la sua sezione e si unirono naturalmente. Sul retro della mia terra c'era una ripida scogliera in un ampio letto di fiume. Ciò ha reso il retro centrale quasi invisibile a chiunque fosse al di fuori della mia proprietà. Avevo una piccola impresa che produceva e vendeva case prefabbricate. Rimorchi essenzialmente a doppia larghezza...

1.5K I più visti

Likes 0

Pericoloso 2

Pericoloso 2 Lì giacevano per quella che sembrava un'eternità in pochi minuti. Lei in uno stato di trance per il suo calvario, lui solo felice di essere lì, con il suo giocattolo; questa donna. La sua faccia tra i suoi capelli mentre lei giaceva su di lui quasi scivolando nel sonno mentre si rilassava di più con quest'uomo, che l'aveva così portata quasi al limite poco prima. Si stava godendo questo momento; poteva sentire il suo calore, sentire il suo profumo, inebriarlo Poteva giacere qui con questa donna per sempre, respirando il suo profumo, sentendola calore. Ma non è per questo...

1.1K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.