I miei giorni in Thailandia parte 4

137Report
I miei giorni in Thailandia parte 4

Mentre la cameriera portava un secchiello pieno di ghiaccio e bottiglie di birra e champagne, mi rivolsi a Mia e Pannai:
"Voi, due, capite l'inglese?"
Si guardarono e annuirono. Fu Pannai a parlare:
"Capire... parlare di no".
Ho riso una risata malvagia:
“Bene…..io amo le puttane che non parlano troppo…. Sdraiati, tutti e due! E allarga le gambe, così posso vedere le tue fiche!
Mentre si sdraiavano, ho preso due manciate di ghiaccio e ho iniziato a premerlo sulle loro tette, collant, su tutto il loro giovane ventre piatto. La pelle d'oca è salita su di loro e i loro capezzoli si sono induriti. Ho buttato via la maggior parte del ghiaccio e ho preso solo due cubetti. Quelli li ho premuti nelle loro fiche strette, e li ho visti contorcersi, e ho potuto sentire le loro viscere calde e umide che mi stringevano le dita. Sono rimasto davvero colpito da quanto fossero stretti e il mio cazzo ha iniziato a salire di nuovo. Una ragazzina di nome Jenny è subito saltata per succhiarlo, ma l'ho spinto via.
"No. Non ancora."
Sora glielo ha tradotto e lui/lei ha avuto un'espressione delusa sul viso. Ho sorriso:
"Dille che verrà il suo momento... Ora voglio queste stronze." E con quelle parole, ho sbattuto il mio cazzo nella figa di Mia, e lei ha mezzo gemito e mezzo urlato. Era così stretta che solo metà del mio cazzo le è entrata dentro e ho dovuto premere per entrare più a fondo. L'ho vista stringere forte la mano della sua amica e tracce di lacrime nei suoi occhi, mentre il mio cazzo premeva più a fondo dentro di lei. Mentre sentivo una bocca del suo utero, c'era ancora più di un terzo del mio cazzo fuori di lei. L'ho baciata e lei ha girato le gambe intorno a me. Ho tirato un po' il mio cazzo, e poi l'ho sbattuto ancora, e ancora, sentendo il suo grembo aprirsi per ricevere tutta la mia lunghezza, e la sua fica che stringeva il mio cazzo così forte che temevo di venire troppo presto. L'ho scopata qualche altra volta e ho tirato fuori il mio cazzo da lei. Il suo corpo era luccicante di un misto di acqua e sudore, e sembrava molto, molto più giovane di diciotto anni, sdraiata lì, con un misto di sollievo e delusione sul volto. Mi sono mosso un po' e ho messo il mio cazzo nella fica di Pannai. Anche quello era stretto, ma non perché Mia e il mio cazzo scivolassero facilmente nella sua umidità, fino in fondo. L'ho scopata per qualche minuto, poi ho tirato Mia su di lei. Cominciai a fotterne uno, poi l'altro, perdendo ogni volta sempre più la mia moderazione, finché non rimasero solo il mio cazzo, e due buchi bagnati, e un ritmo duro di martello pneumatico che li spaccava senza pietà. Sora li baciava, uno, poi l'altro, leccando loro il viso, e i capezzoli, e vedendo quel bel corpo chinarsi su di loro, e quella bocca che li baciava, asciugando loro le lacrime, mi faceva ancora più arrabbiare, e me li fottevo come un matto, come lì Non ci sarà domani. Alla fine, con un urlo, ho tirato fuori il mio cazzo da Pannai e l'ho spinto con forza nella bocca di Sora, dove sono esploso. Ho potuto vedere che ha provato a prenderlo tutto, ma un po' del mio sperma è esploso dalla sua bocca mentre si imbavagliava sul mio cazzo. Gliel'ho tirato fuori dalla bocca, ancora gocciolante di sperma tutt'intorno, ho preso una bottiglia di birra e l'ho bevuta tutta d'un fiato. Mi sentivo stanco e eccitato allo stesso tempo, e potevo sentire la bocca succhiare le ultime gocce di sperma da me. Ho guardato solo per curiosità e ho visto Jenny, come se non potessi indovinare. Ciò che mi ha tolto tutta la stanchezza è stata una foto di Mia e Panai che baciano Sora e mescolano il mio sperma nelle loro bocche. Mi sono seduto sul divano e ho preso un'altra bottiglia di birra, la bocca affamata di Jenny continua a succhiare il mio cazzo ormai morbido. Gli accarezzai la testa, troppo stanco per spingerlo via.
Mi sono seduto lì per un po', Sora e due ragazze sdraiate lì si sono mischiate, bevendo la mia birra. Jenny era una piccola succhiacazzi, devo ammetterlo. Per quanto mi sentissi stanco e quasi dolorante per la stretta della fica di Mia, lui/lei è riuscito a svegliarmi quasi fino in fondo. Ma ora ho avuto un problema. Avevo bisogno di fare pipì e sapevo che i bagni sono dall'altra parte del bar. Sono partito per i miei vestiti e Sora ha chiesto:
"Signore? Stai andando da qualche parte? Che c'è?"
"Niente è sbagliato. Ho solo bisogno di fare pipì.
Lei rise e allontanò Jenny. Mi ha preso il cazzo con entrambe le mani e mi ha guardato dritto negli occhi:
"Per favore, signore, pipì... voglio la tua pipì..."
Ho riso della mia fortuna. Ho pisciato in bocca a puttane di entrambi i sessi prima, ma non ero sicuro che Sora fosse una di quelle. Così ho iniziato a fare pipì. La prima esplosione l'ha sorpresa e le è schizzata sul viso, ma poi ha aperto la bocca e ha preso il secondo in bocca. Ha deglutito quanto più velocemente possibile, ma un po' della mia urina è gocciolata dalla sua bocca sul suo corpo, e non sono stato sorpreso di vedere Jenny leccarne ogni goccia, ma sono rimasto sorpreso quando Mia e Pannai si sono uniti alla condivisione la mia pipì. Ero così affascinato da quella foto che mi dispiaceva quando non c'era più pipì in me. Quindi, ho preso una bottiglia di champagne dal secchio e l'ho aperta. È schizzato su tutto il corpo e hanno immediatamente dichiarato di leccarlo. Ma non era quello che avevo in mente. Ho preso Sora e l'ho spinta sul divano.
"Alza le gambe, mascalzone!"
Mi ha obbedito come se avesse indovinato quello che ho in mente, e ho premuto il collo di bottiglia sulla sua fica, e ho iniziato a versare.
“Venite, tutte puttane; se vuoi bere champagne, lo berrai dalla fica di Sora!”
E tutti sono saltati e hanno iniziato a leccare e succhiare lo champagne dalla sua fica, e vedendo quelle lingue rosa rotolare dentro la sua figa bagnata, e lei che cercava di allargarla il più possibile ha svegliato la mia bestia in pieno, quindi ho afferrato Pannai e ho sbattuto collo di bottiglia nel suo buco del culo e ho versato quanto più potevo in lei, e poi ho afferrato Jenny e gli ho fatto bere un clistere di champagne. Lo champagne è scoppiato dal culo di Pannai e ha sbattuto la faccia e i seni metallici di Jenny mentre cercava di berlo tutto. Sia Sora che Mia sono saltate a leccare con lui/lei, goccioline di champagne ancora gocciolavano dalla figa di Sora lungo le sue gambe perfette. Il mio cazzo era duro come una pietra, e guardando quei tre corpi che si contorcevano sul pavimento coperti di urina, champagne, saliva, impazzii completamente. Ho afferrato il culo di Mia e ho spinto due dita non così delicatamente nel suo buco. Lei gemette, e i suoi occhi rotearono. Era così stretta che le mie dita sono arrivate solo a metà. Quindi sapevo che le avrebbe fatto male, ma non mi importava, quindi ho spinto il mio cazzo dentro di lei. Ha urlato e il suo urlo mi ha fatto solo arrabbiare di più. Ho premuto tutto il mio cazzo nel suo culetto, mentre afferravo Sora e Pannai per leccarmi i capezzoli. Ho anche notato che Jenny ha ricominciato a leccarmi il culo, quindi ho tirato fuori il mio cazzo dal culo di Mia e l'ho spinto giù per la gola di Jenny. Lui/lei ha imbavagliato un po', poi l'ho spinta giù e alla fine gli/le ho dato quello che voleva... Ho spinto il mio cazzo nel buco del culo di Jenny e i suoi occhi si sono bagnati di lacrime. Con la coda dell'occhio ho visto che Pannai stava leccando il buco del culo dolorante di Mia, e Sora mi stava ancora leccando i capezzoli. Le ho afferrato i capelli e le ho fatto leccare il mio buco del culo, e lei lo ha leccato come una campionessa, la sua lingua è entrata molto in profondità nel mio buco. Dopo pochi minuti ho tirato il mio cazzo fuori dal culo di Jenny, e gliel'ho spinto di nuovo in gola, dove alla fine sono esploso, riempiendogli la gola di denso sperma caldo.

Storie simili

Figlia dei vicini: Sporco segreto

È successo quando avevo 16 anni un giorno d'estate. La scuola era finita e cominciavano le vacanze. Vivo alla fine della casa in stile cottage dove i nostri vicini sono dall'altra parte del muro. Nella porta accanto vive la mia amica Eve, ha la mia età, capelli biondi e corpo da urlo. Quanto a me, sono proprio come lei, solo che ho i capelli scuri. Pochi giorni fa ho notato una cosa interessante ... il telefono ha squillato a casa di Eves e dopo pochi minuti lei è spento da qualche parte. l'ultimo giorno lo stesso. Quindi ho deciso di rintracciarla...

1.7K I più visti

Likes 0

Signora Baker

Il sole dell'Oklahoma voleva bruciarci, pensavo, mentre guidavo in garage per scaricare l'attrezzatura da giardino. Falciare i prati per soldi extra di solito non è male a meno che le temperature non rimangano sopra i cento gradi per diversi giorni. Questo era il caso nel 1980. Mi ero appena laureato e stavo per entrare a far parte della forza lavoro come insegnante di economia ad Ardmore. Tuttavia, alcuni dei miei vecchi clienti del prato avevano chiamato e avevano bisogno di fare i loro cortili, quindi ho ceduto ad aiutarli per il resto dell'estate. Ho pensato che nelle prossime due settimane il...

752 I più visti

Likes 0

Il negozio d'angolo seconda parte

La prima parte è qui: sexstories.com/story/82788/ Controllò l'orologio, sarebbe arrivata presto. Era circa una settimana dopo, ero nel suo negozio, la mamma mi aveva mandato a prendere il cibo di cui avevamo bisogno per il fine settimana. Dopo aver chiamato tutto nella cassa e aver messo tutti gli oggetti in tre grandi sacchetti di plastica. Lui mi disse: Mi devi ancora un sacco di soldi, dovrai andare nella stanza sul retro oggi Scioccato, balbettai. No. Per favore, signor Hassan, non voglio farlo Mi afferra il braccio, dicendomi; Non hai altra scelta ragazza, pensi che tutto il cibo e i soldi siano...

1.5K I più visti

Likes 0

Era una stronzata, pensavo

Il sabato pomeriggio andavo al cinema con alcuni amici. C'era una ragazza che mi piaceva e ho provato a sedermi accanto a lei se potevo. Un pomeriggio ho provato a tenerle la mano e lei me l'ha lasciato per un po' che l'hanno tirata via. Dopo il cinema siamo andati tutti al bar del latte e ancora una volta ho provato ad avvicinarmi a lei. Le ho parlato e sembrava che le piacessi e le ho chiesto perché ha allontanato la mano. Ha detto che stava iniziando a piacerle, ma non voleva essere coinvolta in quel modo perché eravamo tutti buoni...

39 I più visti

Likes 0

Tim, l'adolescente parte XV

Nota: ——NON sono l'autore! Ci sono diversi autori in realtà, non sono così sicuro che qualcuno di loro sia il creatore, ma so che non sono io. Sto semplicemente condividendo questa bella storia con tutti voi perché non l'ho vista qui. Ora in origine dovevano essere tutte 9 parti, ma... Qualcuno ha detto che la prima era troppo lunga, quindi ho deciso di dividerle tutte in post più piccoli. Ho pensato di provare un aspetto e una struttura della frase diversi per questo capitolo, per favore fatemi sapere come vi piace. BUON APPETITO--- Tim, l'adolescente parte quindici di: Rass Senip +++...

1.6K I più visti

Likes 2

Jaded Parte 1- Riva dell'acqua

Tutto quello a cui riuscivo a pensare era quanto faceva caldo oggi e quanto faceva freddo ieri; i forti venti che avevano soffiato la mia borsa Walmart attraverso il parcheggio mentre i miei amici avevano ridacchiato al mio inseguimento si erano trasformati in intensi raggi che picchiavano sul mio corpo di sedicenne. Sarò onesto, era un corpo che la maggior parte dei miei amici, anche i più grandi, invidiavano ed era in parte a causa del mio corpo che le ragazze più grandi uscivano comunque con me. Il mio viso innocente e i lunghi capelli biondi si sono complimentati con il...

1.5K I più visti

Likes 0

Ufficiale superiore

Ensign, è meglio che ci sia un'ottima ragione per essere qui Il guardiamarina Philips non aveva una buona ragione per essere nella sala degli ufficiali, sentiva il cuore crollare sui suoi stivali da combattimento Girati quando ti parlo Guardiamarina Il guardiamarina Philips si voltò lentamente, con le spalle leggermente cascanti per la sconfitta, quando vide chi lo affrontava, dimenticò completamente le vere ragioni per essere qui, infatti praticamente si dimenticò di tutto Allora Guardiamarina, che diavolo ci fai qui nella Sala Ufficiali? Il capitano Jean Harigan, l'unica donna ufficiale sulla nave e non solo è l'unica donna ufficiale sulla nave, è...

983 I più visti

Likes 0

Asmodeus - Demon of Lust: Parte 8

A/N – Miei cari lettori! Grazie a tutti coloro che sono rimasti accanto a me e a questa storia per così tanto tempo. Mi scuso sinceramente per l'attesa tra questo capitolo e il precedente; Ho davvero scritto ogni volta che ho potuto. Dubito che ogni singolo capitolo varrebbe un anno intero di attesa, ma come per tutto ciò che scrivo ho riversato la mia anima nella parte 8 e spero sinceramente che ti piaccia leggerla. Come sempre, PER FAVORE, vota, commenta e inviami un'e-mail! Mi piace sentirvi ragazzi e risponderò a ogni e-mail. Buon Anno! Saluti, Steelkat Parte 8 Passeggiamo per...

801 I più visti

Likes 0

Carne_(1)

Un mare di corpi che ondeggiano, si contorcono insieme. Carne nuda, sudata e scivolosa e ricoperta di rete sessuale e si fondono in una massa di pura fame. Bocche su cazzi che succhiano, su leccate di fighe, su morsi di capezzoli, penetrazione...violazione... dissacrazione in ogni modo immaginabile. I corpi premevano contro di lei e si strofinavano su di lei. Si sentiva bagnata da una donna a cavallo della sua gamba mentre veniva scopata a pecorina... il loro sesso le gocciolava addosso. L'altra gamba era sollevata e sentì le sue labbra aprirsi, prima per le dita sondate, e poi per la testa...

402 I più visti

Likes 0

Allevamento di bellezza ch 5: Aste eBay e fare molto di più

Breeding Beauty chp5 - Bidding frenzy, vodka enama e secondi sciatti, terzi e altro.... Quindi, dopo aver realizzato ciò che Cory aveva fatto con l'offerta, ho deciso di fare un tentativo io stesso. Quindi ho pubblicato un'aggiunta su EB per una cornice in legno antico. Per assicurarmi che non venisse tolto, ho messo nella cornice una sua foto hot senza volto in mutandine... Poi sono andato su Craigslist e ho inserito un'aggiunta per l'allevamento della moglie in modo anonimo. Man mano che le e-mail arrivavano, ho provato a filtrarle e quelle che pensavo sarebbero state serie ho dato loro il link...

306 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.