Spirito libero (03).. Quindici (1997)

687Report
Spirito libero (03).. Quindici (1997)

Questa storia continua dall'ANZAC Day 1997 quando avevo appena compiuto 15 anni. Ero sdraiato fuori e mi sentivo molto dolorante e tenero; finché non decisi di entrare e unirmi agli altri. Inciampai mentre cercavo di camminare. Era come se mi fossi cagato addosso i pantaloni anche se non indossavo vestiti. Il soggiorno era buio e vuoto così ho preso una coperta; si riposava sul divano e si addormentava.

Dovevano essere le 6 o le 7 del mattino quando mi sono svegliato; alcuni dei ragazzi erano già in piedi e fumavano bong. Mi sentivo dolorante e rigido; poi mi resi conto che ero ancora nudo e appiccicoso sotto la mia coperta. Mi sono alzato e l'ho avvolto intorno a me prima di andare in bagno. Sono rimasto sotto la doccia per 15 minuti buoni per riprendermi. Poi ho lasciato la mia coperta per un accappatoio bianco; Non riuscivo a ricordare dove avevo messo la mia borsa di vestiti puliti.

Quelli che indossavo erano sparsi per tutto il cortile; e sarebbe sporco. Li ho raggiunti con un caffè; Matthew, Nathan e Andrew stavano tutti fumando il bong. Mi sentivo ancora assonnato quando inevitabilmente mi hanno passato il bong. Rifiutare era inutile, quindi ho preso una pipa che mi ha fatto tossire in modo incontrollabile.

Era una miscela di caffè e fumo mentre mi rifornivano. Dopo due fumate mi sono sentito un po' ridacchiante, sciolto e arrapato. Durante la mia terza pipa mi sono improvvisamente reso conto di cosa stavano facendo i ragazzi. Ogni volta che prendevo una pipa, diventavo più rilassato e distratto. Di conseguenza la mia veste era aperta rivelando tutti i miei beni sessuali. Ai ragazzi è piaciuto molto e si sono lamentati di disapprovazione quando ho nascosto il mio imbarazzo.

Così ho fatto un patto con loro “Facciamoci un'altra fumata ciascuno poi spogliamoci e giochiamo”.
La mia voce era davvero roca oggi.

Andrew e Nathan erano seduti ai miei lati facendomi sentire di nuovo molto vivace. Appena ci siamo spogliati Andrew ha iniziato a baciarmi il seno ea ritoccarmi la figa; Nathan presto seguì l'esempio. Ho girato il collo perché ora ero davvero eccitato da tutte le attenzioni.

Quando Nathan ha inserito due dita nella mia figa desiderosa, ho gemuto dicendo "Mi sento così eccitato ora non fermarti".

La coppia mi ha spostato dal divano e sul tappeto prima di mettermi a quattro zampe. Ho dimezzato scherzosamente il mio sedere contro di loro; Matthew ha preso questo come spunto. Si fermò di fronte a me con il suo cazzo che quasi mi toccava il naso; poi mi ha schiaffeggiato in faccia. L'ho subito messo in bocca e sono andato a lavorare sul suo cazzo fine; prima di inghiottirlo in profondità e poi di nuovo.

Andrew si è mosso dietro di me giocando con il suo cazzo e la mia figa molto bagnata. Mi ha schiaffeggiato il culo facendomi sobbalzare; prima di far scivolare il suo cazzo nella mia figa.

“Oh cazzo sì” sbottò Matthew dopo 3 o 4 minuti; Potevo sentire chiaramente il suo cazzo contrarsi prima che esplodesse nella mia bocca. Ho provato a ingoiarlo tutto, ma la mia bocca era aperta e gemeva a causa del cazzo duro che stavo ricevendo.

Quando Matthew ha tirato fuori la maggior parte del suo sperma ha iniziato a gocciolare sulle mie labbra e sul mio mento. Presto Nathan volle riempirmi la bocca. Ha iniziato usando il suo cazzo per raccogliere lo sperma fuoriuscito dal mio mento e riportarlo alla mia bocca.

Andrew continuava a fottermi molto forte e il suo respiro corrispondeva alla velocità delle sue spinte dentro di me. Il suo cazzo duro alla fine è esploso nella mia fica: facendomi ansimare sul cazzo di Nathan mentre lo succhiavo. Questo lo ha fatto venire più velocemente e mi ha riempito la bocca e la gola con il suo sperma caldo fresco; che non potevo ingoiare abbastanza velocemente. Quando sono rotolato sulla schiena per riprendere fiato, avevo lo sperma che mi colava lungo il mento e il collo fino al pavimento sottostante; anche la mia figa gocciolante fuoriusciva e gocciolava sul tappeto.

Mi sono sdraiato lì rilassato con Matthew accanto a me mentre mi accarezzava i capelli. "Sei già pronto per il tuo regalo di compleanno principale"?

"Penso di esserlo, ma prima lasciami riprendere fiato" sorrisi e annuii.

Il mio desiderio di compleanno stava per diventare realtà.
Matthew era supino e guardava il soffitto; così sono strisciato a quattro zampe sopra di lui guardandolo in faccia. Nathan era in piedi di fronte a me mentre Andrew giocherellava con qualcosa dietro di me. Era lubrificante e ha iniziato a toccarmi il buco del culo mentre allargavo le gambe ai lati di Matthew.

Andrew ha continuato ad allungarmi il culo con le dita mentre Mathew posizionava il suo cazzo pronto per entrare nella mia figa bagnata. Nathan stava diventando impaziente per la mia bocca e ha iniziato a schiaffeggiarmi la faccia con il suo cazzo. Considerando che ora il mio culo era pronto per il cazzo, Andrew tirò fuori le dita e aprì le mie guance ancora di più. La punta cominciò a penetrare lentamente nel mio buco posteriore; mentre mi abbassavo sul cazzo di Mathew in basso.

Mi sono leccato le labbra quando l'ho sentito entrare nella mia fica; Andrew stava ancora cercando di entrare nel mio culo, quindi ho lentamente macinato i miei fianchi in modo che Mathew potesse iniziare a scoparmi. Fu allora che afferrai avidamente il cazzo di Nathan; infilarmelo in bocca. Andrew ora stava spingendo il suo cazzo dentro il mio culo finché non ne ha avuto metà dentro. Ha iniziato a farlo scorrere lentamente fuori e poi a spingerlo indietro; ogni volta un po' più in profondità finché non ha toccato il punto in cui ha toccato il fondo.

Lo lasciò lì mentre interrompevo il mio macinare; Mi sentivo così pieno e il cazzo nel mio culo lo rendeva un po' a disagio. Praticamente ero a quattro zampe e non mi muovevo; Ho lasciato che facessero il lavoro in modo da potermi concentrare sul cazzo nella mia bocca. Andrew ora mi stava lentamente fottendo il culo; Mathew stava alzando i fianchi verso di me mentre succhiavo il cazzo di Nathan.

Alla fine sono diventato mobile e ho iniziato a spingere il mio culo, il che ha aiutato Mathew mentre il suo cazzo sarebbe quasi scivolato fuori. Devono essere passati 15-20 minuti prima che Nathan esplodesse nella mia bocca; quando ha tirato fuori così ha fatto il suo sperma. Ho provato a ingoiare quello che potevo prima che uscisse dalla mia bocca e dal mio mento prima di atterrare sulla faccia di Mathew. Ho fatto una delle mie piccole risatine a questo e ho sospirato dispiaciuto per lui.


Ora la mia bocca era libera, potevo aiutare gli altri a venire. Ho preso slancio e ho iniziato a rimbalzare sul cazzo di Mathew prima di rialzarmi su quello di Andrew. Mi lamentavo e urlavo con la soddisfazione di sentirmi completamente imbottito. Grugnivo e gemevo come un maiale mentre avevo un enorme orgasmo.

Mathew sorrise mentre continuava a scopare: io lo guardai e feci un mezzo pianto e una risatina. La doppia penetrazione è andata avanti per altri 5-10 minuti. Andrew che ora aveva preso la vera velocità e mi stava fottendo il culo con potenza; è stato il primo a venire. Lo ha fatto con un'onnipotente spinta in avanti per riempirmi il culo fino all'orlo con il suo sperma caldo. Ha lasciato il suo cazzo dentro di me finché non è diventato molle, poi ha schiaffeggiato il mio tenero culo e si è allontanato.

Mathew aveva ancora il suo cazzo nella mia figa, quindi mi ha fatto rotolare sulla schiena e ha iniziato a scoparmi violentemente con la sua nuova libertà di movimento; a tale velocità ha presto riempito la mia fica di sperma. Ero sdraiato lì a giocare con la mia figa e mi mordevo il labbro inferiore quando Andrew è arrivato; mi ha stretto la tetta e mi ha baciata dicendomi “Buon Compleanno”; Nathan e Mathew poi fecero lo stesso.

Ero così contento e felice con me stesso, pensando che per la prima volta nella mia vita avevo amici che non mi consideravano un altro asiatico ma un'altra persona. Ho iniziato a capire che lo stigma asiatico era solo bullismo a scuola. Non sono sicuro di cosa pensassi di essere completamente imbottito, sì mi è piaciuto ma preferirei due cazzi in me; piuttosto che tre perché era difficile ottenere slancio. Rimasi lì solo perso in pensieri profondi strofinando la mia figa e il mio culo pieni di sperma.


Ero ancora immobile quando ho sentito bussare alla porta. Il ragazzo si è vestito velocemente e Andrew ha aperto la porta. Quando ha aperto ho visto che era mio padre; e poteva vedermi nudo e molto usato. Ha assolutamente fatto saltare la miccia e ha fatto cadere Andrew.

“Vestiti e sali in macchina” mi urlò.

Cominciai a singhiozzare ea supplicare, ma lui non aveva niente di tutto ciò; Papà mi ha guardato come se fossi inutile.
Ho provato a mettere l'accappatoio mentre papà mi prendeva per il braccio e mi accompagnava fuori casa e alla sua macchina.


Le cose sono cambiate dopo: qualcuno veniva a prendermi a scuola ogni sera. Non mi è stato permesso di vedere i miei amici al di fuori dell'orario scolastico. Ha incolpato mia Madre; Sono passato dalla bambina di papà al piccolo incubo di papà durante la notte. I miei voti hanno continuato a scendere a spirale; facendo arrabbiare papà con ogni nuova pagella

Più a questa storia a venire....

Storie simili

Un po' di magia nera Capitolo 1

Capitolo 1 Questa è la mia storia... No. Questa è la mia confessione. Non sono sicuro che quello che ho fatto sia stato un crimine, ma è stato sicuramente contro natura. Il mio ultimo anno al college e in effetti le ultime settimane fino a quando non sarei stato cerimoniosamente inserito nel mondo del lavoro. Mi trovavo nel bagno che accompagnava la mia camera da letto esplorando il mio corpo allo specchio. Le lenti spesse dei miei occhiali mi facevano sgranare gli occhi sotto il disordine ondulato dei capelli neri. La mia pelle era pallida per aver passato giorni nelle biblioteche...

758 I più visti

Likes 0

Ho reso la ragazza popolare la mia schiava del dolore 3

Mi sveglio lentamente con una strana sensazione, qualcuno nel mio letto con me. Ricordo la scorsa notte con Taylor tutte le cose che avevamo fatto, i piaceri che ci eravamo fatti provare ma soprattutto ricordo quello sguardo nei suoi occhi e il modo in cui mi aveva detto che pensava di innamorarsi di me solo prima che si addormentasse avvolta tra le mie braccia. Sento che il mio cazzo è duro e preme contro il suo culo, si muove e allarga le gambe dandomi un facile accesso alla sua figa. Rimango lì per un momento cercando di capire se sta dormendo...

104 I più visti

Likes 0

Una ragazza impara la lezione

Tornando faticosamente verso le stalle, Katy si chiese se questo lavoro valesse davvero tutti gli sforzi. Aveva fatto una lunga passeggiata e ora stava iniziando a piovere. Si sarebbe bagnata nell'ultimo miglio. Ha tirato il guinzaglio del cane e ha iniziato a correre verso la fattoria e il rifugio. Da sei settimane lavorava al maneggio e le vacanze estive erano quasi finite. Questo è stato l'inizio della sua ultima settimana. Il lavoro non era molto ben pagato, ma poi la signora Johnson, la proprietaria della scuola di equitazione, permise a Katy di stallare il proprio cavallo lì gratuitamente e fu in...

613 I più visti

Likes 0

Ufficiale superiore

Ensign, è meglio che ci sia un'ottima ragione per essere qui Il guardiamarina Philips non aveva una buona ragione per essere nella sala degli ufficiali, sentiva il cuore crollare sui suoi stivali da combattimento Girati quando ti parlo Guardiamarina Il guardiamarina Philips si voltò lentamente, con le spalle leggermente cascanti per la sconfitta, quando vide chi lo affrontava, dimenticò completamente le vere ragioni per essere qui, infatti praticamente si dimenticò di tutto Allora Guardiamarina, che diavolo ci fai qui nella Sala Ufficiali? Il capitano Jean Harigan, l'unica donna ufficiale sulla nave e non solo è l'unica donna ufficiale sulla nave, è...

182 I più visti

Likes 0

Papà torna a casa dal lavoro (pt. 9)

Mi sono svegliato luminoso e presto un sabato mattina con la meravigliosa sensazione di un pompino mattutino. Non era da mia moglie darmi la testa, ma ogni tanto mi sorprendeva in questo modo quando si svegliava di umore piuttosto vivace. Ho apprezzato la sensazione delle labbra bagnate che scivolavano su e giù per il mio palo e la mano che mi accarezzava le palle, la mano sembrava familiare e non come quella di mia moglie, quindi ho finito di strofinarmi gli occhi e ho guardato in basso per trovare mia figlia Rosie che mi maneggiava amorevolmente. Non preoccuparti papà, la mamma...

145 I più visti

Likes 0

Spingere i confini.

Sono stato sposato con Tina per 3 anni. Fin dall'inizio mi ha sorpreso con i giochi che ha giocato. All'inizio stavo semplicemente entrando nel salone nuda sapendo che non importa a che ora del giorno o della notte mi sarei subito arrapato e l'avrei scopata. Lo fa a volte quando la TV era accesa e io stavo guardando il mio programma televisivo preferito. Ha detto che voleva vedere se per me significava più di uno stupido programma televisivo. Solo per assicurarsi che fossi distratto, insisteva che mi sdraiassi sul pavimento e si sedeva sulla mia faccia così non potevo vedere nient'altro...

829 I più visti

Likes 0

Jaded Parte 1- Riva dell'acqua

Tutto quello a cui riuscivo a pensare era quanto faceva caldo oggi e quanto faceva freddo ieri; i forti venti che avevano soffiato la mia borsa Walmart attraverso il parcheggio mentre i miei amici avevano ridacchiato al mio inseguimento si erano trasformati in intensi raggi che picchiavano sul mio corpo di sedicenne. Sarò onesto, era un corpo che la maggior parte dei miei amici, anche i più grandi, invidiavano ed era in parte a causa del mio corpo che le ragazze più grandi uscivano comunque con me. Il mio viso innocente e i lunghi capelli biondi si sono complimentati con il...

635 I più visti

Likes 0

Bobby e Jonnie erano innamorati

Aveva diciassette anni e ancora non era mai stata baciata, tranne quando ha incontrato Bobby. Aveva anche lui diciassette anni e, sebbene fosse stato baciato più volte dalle signore, non era mai arrivato in seconda base, tanto meno in terza oa casa. Ma erano innamorati, amore da cucciolo comunque, e per loro sarebbe durato per sempre. Bobby e Jonnie erano ragazzi in una scuola superiore del Midwest nel bel mezzo della campagna, quindi sapevano cosa fosse il sesso. Ma quando si è trattato di viverlo davvero, nessuno dei due aveva la più pallida idea da dove cominciare. Erano stati insieme dalla...

471 I più visti

Likes 0

Lascia che una Playa giochi

Lascia che A Playa Play Storia di Charles che usa il suo bell'aspetto e il suo fascino per scopare tutte le donne che vuole. Oooohh cazzo, mmmmm. geme con una gamba sulla mia spalla, mutandine nere con rifiniture rosa che pendono dal suo piede mentre attacco vigorosamente la sua figa con la mia lingua. Essendo questo il suo ultimo giorno di lavoro, ho pensato di mandarla via con un regalo d'addio. Più simile a questo è ciò che ti mancherà presente. Mentre si morde il labbro, mi afferra la nuca e mi preme il viso nella sua figa bagnata. Non sai...

642 I più visti

Likes 0

La visita alla famiglia continua

Quando Todd è entrato per colazione oggi, volevo strisciare sotto il tavolo e prenderlo in bocca. Ma con nostra madre seduta lì, ho dovuto respingere l'impulso. Gli lanciavo occhiate furtive e, quando mamma leggeva il giornale, mi strizzava l'occhio. Per tutta la colazione ho sentito i miei pantaloncini bagnarsi. Alle 9 la mamma si è alzata ed è andata al lavoro. Mi sono alzato e ho sparecchiato. Ho deciso di strofinare il mio culo contro il suo braccio mentre passavo. Dato che papà era partito presto questa mattina, sapevo che ora eravamo soli. Todd si alzò quando raggiunsi il lavandino e...

665 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.