Intrufolarsi nella stanza di Connor

1.6KReport
Intrufolarsi nella stanza di Connor

"shh Lindsey sveglierai tuo fratello!"
Kathryn Pierce ha rimproverato sua figlia di 9 anni mentre si intrufolavano nella stanza del tredicenne Connor. "Scusa mamma!" sussurrò Lindsey mentre apriva la porta lentamente e silenziosamente in punta di piedi all'interno.

10 minuti prima

"Mamma, cos'è un boner?" chiese Lindsey
"Dove l'hai sentito?" si chiese Kathryn
“alcuni ragazzi a scuola ne parlavano, cosa sono?”
Kathryn ci ha pensato per un momento e ha deciso di uscire subito con esso.
"Quando un ragazzo vede una ragazza che gli piace, il suo pene diventa più grande e più duro, poi è pronto a fare un bambino con lei, è un boner"
Lindsey è rimasta sbalordita per un momento, poi ha chiesto "tutti i ragazzi vengono disossati?"
"Boers, ma sì, tutti i ragazzi li prendono" Kathryn cercò di non ridere.
"persino Connor?? chiese Lindsey, con gli occhi sbarrati.
"Sono sicuro che lo fa" mentre lo diceva Kathryn iniziò a sentire qualcosa nello stomaco. Suo marito se ne andò quando Lindsey aveva 4 anni e da allora non aveva più avuto un uomo nella sua vita.
"POSSO VEDERE?" Lindsey quasi gridò, portando sua madre fuori dalla sua trance.
"Lindsey calmati che tuo fratello sta dormendo, ha avuto una lunga giornata agli allenamenti di calcio"
con questo è arrivata l'immagine di suo figlio nella sua uniforme da calcio, il sudore che gocciolava dai capelli castani lunghi fino all'orecchio, le gambe e le braccia abbronzate luccicanti, la maglia aderente al petto e al busto magri ma molto ben definiti. Si sentì inumidirsi laggiù e lo scostò rapidamente dicendo a se stessa che non faceva sesso da troppo tempo.
"Per favore mamma?" Lindsey ha praticamente implorato "Voglio solo vedere molto velocemente!"
Kathryn avrebbe dovuto dire di no e mandare a letto la piccola Lindsey, ma per quanto cercasse di convincersi, anche lei voleva vedere cosa aveva suo figlio sotto i pantaloncini da calcio.
"va bene, ma dobbiamo essere veloci e assolutamente silenziosi capiti?"
"sì mamma" disse Lindsey mentre faceva strada velocemente verso la camera da letto del fratello maggiore

Dentro la stanza di Connor

Una volta dentro, Kathryn impiegò diversi minuti prima che i suoi occhi si abituassero all'oscurità. Quando finalmente lo fecero dovette soffocare un sussulto quando vide il suo prezioso figlio adolescente sdraiato sulla schiena, le mani sopra la testa, con il lenzuolo sottile che copriva appena dalle ginocchia fino al di sotto dell'ombelico. Si meravigliò del suo petto, dei suoi addominali in via di sviluppo e delle sue braccia muscolose. Madre e figlia erano a un metro di distanza dal letto, entrambe congelate e insicure su cosa fare dopo. Si guardarono l'un l'altro. Kathryn ha fatto del suo meglio per nascondere la sua eccitazione, dicendo a se stessa che questo era solo per "l'istruzione" di sua figlia. Lindsey stava facendo un pessimo lavoro nel sopprimere le risatine. Entrambi tremavano visibilmente.
"mamma tira indietro il lenzuolo così possiamo vedere" sussurrò Lindsey, chiaramente troppo nervosa per muoversi.
Kathryn deglutì, fece un respiro profondo e si avvicinò al letto del figlio.

Connor fece del suo meglio per rimanere il più fermo possibile. Dopo essersi svegliato con lo scricchiolio della porta e il sussurro di chi avrebbe potuto essere solo sua madre e sua sorellina. La prima reazione di Connor fu di urlare loro di uscire, ma scelse di tenere gli occhi chiusi e di aspettare e vedere perché erano nella sua stanza. Sapeva che uno di loro si stava avvicinando al suo letto, non osava provare a sbirciare e vedere quale. Poi sentì la punta delle dita scorrere dolcemente sul suo petto liscio, una scossa di elettricità percorse il suo giovane corpo. Connor aveva avuto un sacco di "amiche", era un ragazzo molto bello ma nessuno aveva toccato il suo corpo nudo in questo modo.

Quando Connor non si mosse, Kathryn divenne più audace. Posò tutto il palmo della mano sul corpo del figlio, sentendo i suoi giovani muscoli. Non poteva più mentire a se stessa, questo non era a beneficio di sua figlia. Kathryn voleva il bellissimo corpo da adolescente di suo figlio. Lindsey fissava suo fratello in attesa con crescente eccitazione che non riusciva ancora a capire completamente. Tutto quello che sapeva era che le piaceva guardare il corpo nudo di suo fratello e voleva vedere di più. Ha esortato sua madre a continuare.

Connor sentì la mano muoversi verso il basso, pensò che ormai doveva essere sua madre a toccarlo, la mano era troppo grande per essere la sua sorellina. La mano si sentiva così bene sulla sua pelle liscia e nuda mentre scorreva lungo gli addominali e il busto fino alla sua parte centrale. Anche lui era nervoso perché nessuna ragazza aveva mai visto il suo pene nella forma in cui era attualmente. Si stava alzando velocemente e sperava scioccamente che sua madre e la dolce sorellina non se ne accorgessero.

Gli occhi di Lindsey si spalancarono, la bocca spalancata quando vide il nodulo sotto il lenzuolo allungarsi e crescere. Non riusciva a credere a quello che stava vedendo. Anche Kathryn era sorpresa, aveva visto il suo ragazzo nudo molte volte mentre cresceva, ma mai così. Stava davvero diventando un bravo giovane che avrebbe soddisfatto qualsiasi ragazza... o donna. Sa che quel tipo di pensieri era sbagliato, ma guardando il suo dolce e innocente giovane non poteva fare a meno di sentirsi sopraffatta dalla lussuria.

Connor sentì che il lenzuolo veniva sollevato e tirato giù. Di solito dormiva completamente nudo, stanotte non faceva eccezione. Quando il lenzuolo si posò sulle sue cosce lisce e cremose, sentì con sua gioia due sussulti soffocati. Rimase lì con la stessa eccitazione di sua sorella e sua madre, chiedendosi cosa sarebbe successo dopo.

Senza pensare, Kathryn ha messo un dito sulla parte inferiore del giovane cazzo circonfuso di 6 pollici di Connor. La sua figa ora fradicia, doveva riprendere fiato.
"mamma che stai facendo?!?!"
Lindsey esclamò scioccata dal fatto che sua madre avrebbe effettivamente toccato la cosa grande tra le sue gambe. Ma anche molto curioso al riguardo.
“Lindsey dolcezza, ai ragazzi piace essere toccati in questo modo. avvicinati e prova”
Lindsey non era sicura, ma si fidava di sua madre, quindi si spostò rapidamente sul letto e si inginocchiò per dare un'occhiata più da vicino alla virilità di suo fratello.
"è così grande!" esclamò Lindsey piano.
"Diventerà più grande man mano che invecchia anche lui", ha dichiarato Kathryn (con grande soddisfazione di Connor)
"Oh! Posso toccarlo?" chiese Lindsey.
"sì, ma sii molto gentile" avvertì sua madre.
Quando Kathryn ritrasse con riluttanza la sua mano, Lindsey la sostituì con la sua stessa mano più piccola. Prese a coppa l'asta del fratello e l'accarezzò, non sapendo quanto lo stesse facendo sentire bene.
"mamma sta sorridendo!" Lindsey era estasiata ma riuscì a mantenere la voce bassa.
“sì, lo stai facendo sentire bene. Vuoi vedere come far sentire ancora meglio tuo fratello maggiore?"
Lindsey annuì rapidamente con la testa. Né Connor, né Lindsey erano pronti per quello che fece Kathryn dopo.

Quando Connor sentì la piccola mano morbida di Lindsey stringersi leggermente e giocare con il suo cazzo, dovette sforzarsi di non sussultare mentre si tradiva. Quando ha sentito sua madre dire qualcosa per farlo sentire meglio, non poteva nemmeno immaginare come fosse possibile. Poi ha sentito il suo giovane cazzo duro come una roccia essere sollevato e all'improvviso è stato inghiottito da una sensazione calda e umida che ha inviato scosse di piacere in tutto il suo corpo sexy da adolescente. Non riuscì più a trattenerlo ed emise un debole gemito. Aprì leggermente gli occhi per vedere la testa di sua madre che dondolava su e giù sulla sua canna. Sua sorella fissava incredula ciò che stava accadendo. Non aveva mai provato niente di così incredibile. Le cose che sua madre gli stava facendo gli stavano facendo sentire come se sarebbe esploso dal piacere. La sua lingua danzava tutt'intorno al suo grosso cazzo giovane e carnoso. mentre si avvicinava all'orgasmo, allungò le mani mettendone una sulla testa di sua madre e l'altra sulla coscia di sua sorella. Lindsey strillò ma era troppo spaventata per muoversi. Tutto quello che poteva fare era guardare mentre Connor iniziava a contrarsi. Le punte delle dita affondano nella gamba di Lindsey facendola guaire. Connor ha emesso un forte gemito mentre il suo primo orgasmo causato da un'altra persona lo ha lavato addosso, ha scaricato il suo giovane sperma caldo in fondo alla gola di sua madre.
Kathryn ha ingoiato ogni goccia del seme di suo figlio, succhiandolo e leccandolo per assicurarsi di avere tutto. Connor lasciò andare sua sorella e sua madre e tornò a letto esausto. Kathryn si alzò, diede il bacio della buonanotte a suo figlio e poi si voltò verso Lindsey e disse
"è ora di andare a letto, tuo fratello ha bisogno di riposo."

Storie simili

L'uomo della manutenzione 2

L'uomo della manutenzione 2 --------------------------------------------------- --------------------------------------------------- ---------------- Mark si svegliò il giorno dopo con una strana sensazione, il suo cazzo era immerso in una sensazione calda, umida, di suzione, era meravigliosamente diversa da qualsiasi cosa avesse mai sentito. Poi all'improvviso ha avuto una sensazione non dissimile dal dover pisciare. Poi si è sentito così com'era che stava pompando la pipì fuori, ma non del tutto, ha avuto una sensazione più meravigliosa di quella, poi all'improvviso come è iniziato è sparito. Senza pensarci troppo perché pensava che fosse un sogno, ripiombò più profondamente nel sonno. Risvegliandosi un paio d'ore dopo, Mark guardò...

1.7K I più visti

Likes 0

Perché ho incontrato tua madre - Capitolo 9_(1)

La storia finora: Phil si è disinnamorato della sua ragazza chiamata Sadie, e invece violenta regolarmente sua figlia adolescente, Kiara. Phil lavora in un cantiere edile e recentemente il suo capo, Terry, ha scoperto i filmati delle telecamere di sicurezza di lui che scopa la ragazza nel suo furgone, e oggi ha convocato Phil al lavoro. Capitolo nove La mattina era umida e il cielo una portentosa sfumatura di un grigio cupo. La temperatura era sorprendentemente bassa per metà primavera e Phil sapeva già che oggi avrebbero fatto progressi molto lenti sul sito, il che significava ancora più ritardi e stress...

703 I più visti

Likes 0

Il sesso di Kate

Questa storia è in parte storia vera (nomi cambiati) e in parte fantasia. Decidi tu quale è quale. Kate non riusciva a pensare ad altro. Voleva sesso, aveva bisogno di sesso e fino a quando non avesse fatto sesso non sarebbe stata in grado di ritrovare la concentrazione per nient'altro. Il suo terapeuta la chiama ipersessualità, apparentemente un'altra parte del suo disturbo ossessivo compulsivo. Dopo aver lasciato il lavoro sabato e aver finalmente finito con una settimana molto poco produttiva, Kate era pronta a trovare ciò di cui aveva bisogno. E contrariamente all'opinione del suo terapeuta, non era un farmaco antidepressivo...

964 I più visti

Likes 0

Signora Baker

Il sole dell'Oklahoma voleva bruciarci, pensavo, mentre guidavo in garage per scaricare l'attrezzatura da giardino. Falciare i prati per soldi extra di solito non è male a meno che le temperature non rimangano sopra i cento gradi per diversi giorni. Questo era il caso nel 1980. Mi ero appena laureato e stavo per entrare a far parte della forza lavoro come insegnante di economia ad Ardmore. Tuttavia, alcuni dei miei vecchi clienti del prato avevano chiamato e avevano bisogno di fare i loro cortili, quindi ho ceduto ad aiutarli per il resto dell'estate. Ho pensato che nelle prossime due settimane il...

726 I più visti

Likes 0

Il rapimento e l'addestramento di Kitty Parte 2

Per coloro che stanno leggendo questa storia e non hanno letto la prima puntata, mi scuso per l'inizio di questa, parte 2. All'inizio si trascina un po', ma se leggi la prima parte e stai iniziando dalla seconda, pensa a è l'intervallo tra due lungometraggi in un cinema. :) I commenti sull'introduzione non sono necessari perché penso che troverai il resto di questa parte della storia abbastanza eccitante anche per coloro a cui piace in Never, Never, Land. Qualsiasi altro commento è più che benvenuto, specialmente da parte delle donne là fuori. DIVERTITI. Vanione PS: Se a qualche lettore piace molto...

534 I più visti

Likes 0

Piccoli passi pt. 2

Piccoli passi di Vanessa Evans Parte 2 Mi sono svegliato presto, probabilmente perché ero eccitato per la giornata che mi aspettava. All'inizio mi sono sentito un po' strano quando ho capito di essere nudo, ma i ricordi sono tornati alla mente e mi sono sentito bene. Mi sono anche ricordato che avevo deciso di radermi tutti i peli pubici e la mia mano si è spostata su di esso e ho deciso che non me lo sarei perso. Saltai giù dal letto e andai in bagno. Ok, mi ero rasato le ascelle, le braccia e le gambe ogni pochi giorni, ma...

320 I più visti

Likes 0

Il mio tipo di festa

Un giorno Adele (16) è tornata a casa da scuola e ha svolto la sua solita routine... apparecchiare la tavola, fare i compiti, dare da mangiare ai cani e, naturalmente, masturbarsi. In quel particolare giorno, mentre si stava masturbando, suo fratello Riley (18 anni) è tornato a casa presto. Di solito non era a casa fino alle 18:00, ma non aveva gli allenamenti di calcio, quindi ha deciso di chiamare alcuni amici e organizzare una festa. I suoi genitori erano fuori città, quindi perché no? Sapeva che Adele era a casa perché la tavola era apparecchiata, così salì di sopra a...

253 I più visti

Likes 0

11] Passi lungo la strada della vita.

SE SEI OFFESO DAL SESSO GAY PER FAVORE NON LEGGERE QUESTA STORIA. ACCETTO IL TUO FEEDBACK E COMMENTI. NON ESITARE A CONTATTARMI. Passi lungo la strada della vita. Raccontare la storia di come sono stato introdotto al sesso gay ha risvegliato molti ricordi sopiti, ricordi di eventi e fatti, di volti e fatti, di nomi e di persone scomparse dalla mia vita, cose che sono state sommerse nei recessi del mio cervello per quasi 40 anni. Molto era stato dimenticato e molto sepolto sotto esperienze più fresche e nuove fino a quando non è stato trascinato alla superficie della mia mente...

218 I più visti

Likes 0

Il Presidente_(1)

NO! FERMATI! NON HO FATTO NIENTE! QUESTO È PAZZO! Amanda gemette mentre si dibatteva sulla sedia elettrica. Anche se sapessi qualcosa, a questo punto non ha molta importanza. Abbiamo già le informazioni di cui avevamo bisogno, si scopre che era tua sorella Lacy quella di cui avevamo bisogno per tutto questo tempo! esclamò Doll mentre stringeva i braccioli di Amanda. Amanda era confusa e con voce tranquilla chiese allora perché mi metti su questa sedia? Doll si fermò a guardare l'Amanda. Era una normale ragazza di 18 anni di periferia. Ben abbronzato e in perfetta forma. Aveva occhi verde chiaro e...

187 I più visti

Likes 0

Pericoloso 2

Pericoloso 2 Lì giacevano per quella che sembrava un'eternità in pochi minuti. Lei in uno stato di trance per il suo calvario, lui solo felice di essere lì, con il suo giocattolo; questa donna. La sua faccia tra i suoi capelli mentre lei giaceva su di lui quasi scivolando nel sonno mentre si rilassava di più con quest'uomo, che l'aveva così portata quasi al limite poco prima. Si stava godendo questo momento; poteva sentire il suo calore, sentire il suo profumo, inebriarlo Poteva giacere qui con questa donna per sempre, respirando il suo profumo, sentendola calore. Ma non è per questo...

176 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.