Intrufolarsi nella stanza di Connor

2.8KReport
Intrufolarsi nella stanza di Connor

"shh Lindsey sveglierai tuo fratello!"
Kathryn Pierce ha rimproverato sua figlia di 9 anni mentre si intrufolavano nella stanza del tredicenne Connor. "Scusa mamma!" sussurrò Lindsey mentre apriva la porta lentamente e silenziosamente in punta di piedi all'interno.

10 minuti prima

"Mamma, cos'è un boner?" chiese Lindsey
"Dove l'hai sentito?" si chiese Kathryn
“alcuni ragazzi a scuola ne parlavano, cosa sono?”
Kathryn ci ha pensato per un momento e ha deciso di uscire subito con esso.
"Quando un ragazzo vede una ragazza che gli piace, il suo pene diventa più grande e più duro, poi è pronto a fare un bambino con lei, è un boner"
Lindsey è rimasta sbalordita per un momento, poi ha chiesto "tutti i ragazzi vengono disossati?"
"Boers, ma sì, tutti i ragazzi li prendono" Kathryn cercò di non ridere.
"persino Connor?? chiese Lindsey, con gli occhi sbarrati.
"Sono sicuro che lo fa" mentre lo diceva Kathryn iniziò a sentire qualcosa nello stomaco. Suo marito se ne andò quando Lindsey aveva 4 anni e da allora non aveva più avuto un uomo nella sua vita.
"POSSO VEDERE?" Lindsey quasi gridò, portando sua madre fuori dalla sua trance.
"Lindsey calmati che tuo fratello sta dormendo, ha avuto una lunga giornata agli allenamenti di calcio"
con questo è arrivata l'immagine di suo figlio nella sua uniforme da calcio, il sudore che gocciolava dai capelli castani lunghi fino all'orecchio, le gambe e le braccia abbronzate luccicanti, la maglia aderente al petto e al busto magri ma molto ben definiti. Si sentì inumidirsi laggiù e lo scostò rapidamente dicendo a se stessa che non faceva sesso da troppo tempo.
"Per favore mamma?" Lindsey ha praticamente implorato "Voglio solo vedere molto velocemente!"
Kathryn avrebbe dovuto dire di no e mandare a letto la piccola Lindsey, ma per quanto cercasse di convincersi, anche lei voleva vedere cosa aveva suo figlio sotto i pantaloncini da calcio.
"va bene, ma dobbiamo essere veloci e assolutamente silenziosi capiti?"
"sì mamma" disse Lindsey mentre faceva strada velocemente verso la camera da letto del fratello maggiore

Dentro la stanza di Connor

Una volta dentro, Kathryn impiegò diversi minuti prima che i suoi occhi si abituassero all'oscurità. Quando finalmente lo fecero dovette soffocare un sussulto quando vide il suo prezioso figlio adolescente sdraiato sulla schiena, le mani sopra la testa, con il lenzuolo sottile che copriva appena dalle ginocchia fino al di sotto dell'ombelico. Si meravigliò del suo petto, dei suoi addominali in via di sviluppo e delle sue braccia muscolose. Madre e figlia erano a un metro di distanza dal letto, entrambe congelate e insicure su cosa fare dopo. Si guardarono l'un l'altro. Kathryn ha fatto del suo meglio per nascondere la sua eccitazione, dicendo a se stessa che questo era solo per "l'istruzione" di sua figlia. Lindsey stava facendo un pessimo lavoro nel sopprimere le risatine. Entrambi tremavano visibilmente.
"mamma tira indietro il lenzuolo così possiamo vedere" sussurrò Lindsey, chiaramente troppo nervosa per muoversi.
Kathryn deglutì, fece un respiro profondo e si avvicinò al letto del figlio.

Connor fece del suo meglio per rimanere il più fermo possibile. Dopo essersi svegliato con lo scricchiolio della porta e il sussurro di chi avrebbe potuto essere solo sua madre e sua sorellina. La prima reazione di Connor fu di urlare loro di uscire, ma scelse di tenere gli occhi chiusi e di aspettare e vedere perché erano nella sua stanza. Sapeva che uno di loro si stava avvicinando al suo letto, non osava provare a sbirciare e vedere quale. Poi sentì la punta delle dita scorrere dolcemente sul suo petto liscio, una scossa di elettricità percorse il suo giovane corpo. Connor aveva avuto un sacco di "amiche", era un ragazzo molto bello ma nessuno aveva toccato il suo corpo nudo in questo modo.

Quando Connor non si mosse, Kathryn divenne più audace. Posò tutto il palmo della mano sul corpo del figlio, sentendo i suoi giovani muscoli. Non poteva più mentire a se stessa, questo non era a beneficio di sua figlia. Kathryn voleva il bellissimo corpo da adolescente di suo figlio. Lindsey fissava suo fratello in attesa con crescente eccitazione che non riusciva ancora a capire completamente. Tutto quello che sapeva era che le piaceva guardare il corpo nudo di suo fratello e voleva vedere di più. Ha esortato sua madre a continuare.

Connor sentì la mano muoversi verso il basso, pensò che ormai doveva essere sua madre a toccarlo, la mano era troppo grande per essere la sua sorellina. La mano si sentiva così bene sulla sua pelle liscia e nuda mentre scorreva lungo gli addominali e il busto fino alla sua parte centrale. Anche lui era nervoso perché nessuna ragazza aveva mai visto il suo pene nella forma in cui era attualmente. Si stava alzando velocemente e sperava scioccamente che sua madre e la dolce sorellina non se ne accorgessero.

Gli occhi di Lindsey si spalancarono, la bocca spalancata quando vide il nodulo sotto il lenzuolo allungarsi e crescere. Non riusciva a credere a quello che stava vedendo. Anche Kathryn era sorpresa, aveva visto il suo ragazzo nudo molte volte mentre cresceva, ma mai così. Stava davvero diventando un bravo giovane che avrebbe soddisfatto qualsiasi ragazza... o donna. Sa che quel tipo di pensieri era sbagliato, ma guardando il suo dolce e innocente giovane non poteva fare a meno di sentirsi sopraffatta dalla lussuria.

Connor sentì che il lenzuolo veniva sollevato e tirato giù. Di solito dormiva completamente nudo, stanotte non faceva eccezione. Quando il lenzuolo si posò sulle sue cosce lisce e cremose, sentì con sua gioia due sussulti soffocati. Rimase lì con la stessa eccitazione di sua sorella e sua madre, chiedendosi cosa sarebbe successo dopo.

Senza pensare, Kathryn ha messo un dito sulla parte inferiore del giovane cazzo circonfuso di 6 pollici di Connor. La sua figa ora fradicia, doveva riprendere fiato.
"mamma che stai facendo?!?!"
Lindsey esclamò scioccata dal fatto che sua madre avrebbe effettivamente toccato la cosa grande tra le sue gambe. Ma anche molto curioso al riguardo.
“Lindsey dolcezza, ai ragazzi piace essere toccati in questo modo. avvicinati e prova”
Lindsey non era sicura, ma si fidava di sua madre, quindi si spostò rapidamente sul letto e si inginocchiò per dare un'occhiata più da vicino alla virilità di suo fratello.
"è così grande!" esclamò Lindsey piano.
"Diventerà più grande man mano che invecchia anche lui", ha dichiarato Kathryn (con grande soddisfazione di Connor)
"Oh! Posso toccarlo?" chiese Lindsey.
"sì, ma sii molto gentile" avvertì sua madre.
Quando Kathryn ritrasse con riluttanza la sua mano, Lindsey la sostituì con la sua stessa mano più piccola. Prese a coppa l'asta del fratello e l'accarezzò, non sapendo quanto lo stesse facendo sentire bene.
"mamma sta sorridendo!" Lindsey era estasiata ma riuscì a mantenere la voce bassa.
“sì, lo stai facendo sentire bene. Vuoi vedere come far sentire ancora meglio tuo fratello maggiore?"
Lindsey annuì rapidamente con la testa. Né Connor, né Lindsey erano pronti per quello che fece Kathryn dopo.

Quando Connor sentì la piccola mano morbida di Lindsey stringersi leggermente e giocare con il suo cazzo, dovette sforzarsi di non sussultare mentre si tradiva. Quando ha sentito sua madre dire qualcosa per farlo sentire meglio, non poteva nemmeno immaginare come fosse possibile. Poi ha sentito il suo giovane cazzo duro come una roccia essere sollevato e all'improvviso è stato inghiottito da una sensazione calda e umida che ha inviato scosse di piacere in tutto il suo corpo sexy da adolescente. Non riuscì più a trattenerlo ed emise un debole gemito. Aprì leggermente gli occhi per vedere la testa di sua madre che dondolava su e giù sulla sua canna. Sua sorella fissava incredula ciò che stava accadendo. Non aveva mai provato niente di così incredibile. Le cose che sua madre gli stava facendo gli stavano facendo sentire come se sarebbe esploso dal piacere. La sua lingua danzava tutt'intorno al suo grosso cazzo giovane e carnoso. mentre si avvicinava all'orgasmo, allungò le mani mettendone una sulla testa di sua madre e l'altra sulla coscia di sua sorella. Lindsey strillò ma era troppo spaventata per muoversi. Tutto quello che poteva fare era guardare mentre Connor iniziava a contrarsi. Le punte delle dita affondano nella gamba di Lindsey facendola guaire. Connor ha emesso un forte gemito mentre il suo primo orgasmo causato da un'altra persona lo ha lavato addosso, ha scaricato il suo giovane sperma caldo in fondo alla gola di sua madre.
Kathryn ha ingoiato ogni goccia del seme di suo figlio, succhiandolo e leccandolo per assicurarsi di avere tutto. Connor lasciò andare sua sorella e sua madre e tornò a letto esausto. Kathryn si alzò, diede il bacio della buonanotte a suo figlio e poi si voltò verso Lindsey e disse
"è ora di andare a letto, tuo fratello ha bisogno di riposo."

Storie simili

Prendersi cura di Liz

Mi ero appena trasferito in una nuova zona per vivere con la mia ragazza. Ci frequentiamo ormai da diversi anni, quindi sono diventato parte dell'intera famiglia. Tutti i nipoti e i nipoti della mia ragazza avevano persino iniziato a chiamarmi “zio”. Un fine settimana il mio futuro fratello e mia cognata partivano per il fine settimana per visitare alcuni amici fuori città. Stavano portando con sé i loro due figli, ma la figlia è dovuta rimanere a casa per dare una mano con una raccolta fondi per la scuola. Non volevano lasciarla a casa da sola per il fine settimana e...

420 I più visti

Likes 0

Le cronache della discesa di Suzie - parte 2

Parte 2 Un giorno ero al lavoro e facevo il solito... lavoravo per un altro giorno pieno di cazzi di gomma. Da quando i miei figli avevano buttato via TUTTA la mia biancheria intima. Matt si era preso la briga di farmi un paio di piccole cinghie attaccate a un tassello di pelle. Questo teneva fermo il mio dildo e teneva nascosto il mio cazzo. È stato facilissimo da montare e slacciare molto velocemente... quanto è stato premuroso da parte sua! Uscii dal gabinetto e trovai Sue, una delle altre commesse, appoggiata al bancone. L'ho guardata negli occhi e non potevo...

297 I più visti

Likes 0

Teenage Mutant Ninja Turtles Fanfic Capitolo 2 - scusate è tardi

Di Hana M. Brimeck Chiudo la finestra, chiudo gli occhi, mi giro, ricado all'indietro e scivolo sul pavimento. Mi prendo un momento per riprendere fiato finché i miei pensieri non vengono interrotti da un brivido freddo. 'Ho bisogno di una doccia calda.' mi dico mentre finalmente mi rialzo dal pavimento con un gemito. Mi tolgo il maglione e il reggiseno bagnati, non come se stessero facendo molto per coprirmi comunque. Mi prendo un momento per toccarmi i seni tenendoli a coppa tra le mani in un futile tentativo di scaldarli. La mia gonna cade sul pavimento in un ciuffo bagnato, seguita...

570 I più visti

Likes 0

Cronache di Succubus High, cap. 1

Cronache di Succubus High di Quiver Capitolo 1: Vetrinistica 1:25. 4° periodo. Tom sedeva dietro la scrivania nell'angolo mentre aspettava che il suo prossimo gruppo di studenti iniziasse a presentarsi per la prima lezione dopo pranzo. Non erano mai molto concentrati a quell'ora del giorno, e in più di un'occasione aveva sorpreso uno studente ad appisolarsi durante la lezione. Almeno questo gruppo era la sua classe senior. Le matricole a cui insegnava negli altri quattro periodi erano molto più turbolente. Un miscuglio così strano di scherzi infantili e drammi adolescenziali con cui confrontarsi, sempre qualche nuovo problema di cui non gli...

493 I più visti

Likes 0

Era una stronzata, pensavo

Il sabato pomeriggio andavo al cinema con alcuni amici. C'era una ragazza che mi piaceva e ho provato a sedermi accanto a lei se potevo. Un pomeriggio ho provato a tenerle la mano e lei me l'ha lasciato per un po' che l'hanno tirata via. Dopo il cinema siamo andati tutti al bar del latte e ancora una volta ho provato ad avvicinarmi a lei. Le ho parlato e sembrava che le piacessi e le ho chiesto perché ha allontanato la mano. Ha detto che stava iniziando a piacerle, ma non voleva essere coinvolta in quel modo perché eravamo tutti buoni...

976 I più visti

Likes 0

Fottuta Mia Matsumiya

Mia è una bellissima ragazza giapponese con grandi occhi espressivi, piccoli seni impertinenti, gambe lisce ed eleganti da morire e lunghi capelli neri come il corvino che di solito lega in una coda di cavallo sexy. Suona il violino per diversi gruppi d'avanguardia e, a soli 24 anni, ha un grande talento per essere così giovane e di solito riceve standing ovation alla fine dei suoi assoli. La gente spesso la paragona alla vecchia Yo-Yo Ma, in relazione al suo puro talento, e la maggior parte dei ragazzi che vengono alle sue esibizioni nutrono tantissime fantasie sull'essere quello che la porterà...

467 I più visti

Likes 0

Lo schiavo_(1)

Capitolo primo Il ritrovamento dello schiavo Erano passati diversi mesi dall'ultima volta che qualcuno si era avventurato fuori dal regno in cerca di nuovi schiavi. Ma poiché la guerra era finalmente finita, la principessa Devania decise di uscire e trovarsene una. Cercò città dopo città esaminando centinaia di giovani ma nessuno di loro suscitò il suo interesse. Poi, dopo settimane di ricerche, proprio mentre stava per arrendersi, sentì un piccolo trambusto provenire da una prigione vicina e dovette solo controllare. E lì nel cortile, ad affrontare cinque uomini, c'era l'uomo più bello che avesse mai visto, era quello giusto. Saltò giù...

296 I più visti

Likes 0

Guardare e fare

GUARDARE E FARE John sentiva di aver fatto un ottimo affare. Quando si è trasferito in questo condominio, ha incontrato e parlato con il proprietario e ha convinto quell'uomo a lasciarlo svolgere il ruolo di custode/custode/amministratore residente, facendo tutto ciò di cui l'edificio aveva bisogno per $ 200 al mese di sconto sull'affitto più le spese. Normalmente ciò richiedeva solo poche ore al mese dal suo tempo libero, e se avesse dovuto lavorare durante quel giorno in un giorno feriale, il suo programma come tecnico di laboratorio presso un'azienda farmaceutica avrebbe potuto essere modificato - la maggior parte delle cose potrebbero...

508 I più visti

Likes 0

Il tempo di Sangeeta a Praga (parte 6): tutte le cose belle devono finire

1. Sangeeta: le cose belle devono finire Le loro attività sessuali continuarono nei restanti giorni della loro permanenza a Praga. Suo figlio serviva regolarmente lei e sua zia, e Sammy era sempre disposto a essere coinvolto in qualsiasi altra scappatella sessuale capitasse. Sangeeta non avrebbe mai dimenticato quella volta in cui andarono di nuovo a casa di Richard e Susie. Vide suo figlio con il cazzo sepolto nel profondo della vagina di Heidi, Suzie che leccava i succhi di sua figlia dall'asta ogni volta che si tirava indietro prima di spingerlo di nuovo dentro Heidi, Richard con il suo cazzo nel...

532 I più visti

Likes 0

IN PALESTRA_(1)

Uno dei vantaggi dell'azienda per cui lavoro è l'appartenenza alla loro palestra. Mi alleno 3-4 volte a settimana dalla nascita della nostra bambina. Mi ero preso un giorno libero per portare la nostra bambina dal dottore per un controllo. Andava tutto bene mentre ci dirigevamo verso la casa di mia madre. Sentivo che avevo bisogno di un po' di tempo da sola, così ho chiesto a mia madre di tenere Heather tutta la notte. Bruce era fuori città per lavoro, quindi ho programmato un film tranquillo a casa. Anche la mia collaboratrice Susie si è allenata nella stessa palestra. A mia...

3.7K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.