Imbevuto

77Report
Imbevuto

Questa è la mia prima storia; è una storia vera di qualche anno fa. Sentiti libero di darmi i tuoi commenti e ti diverti tanto quanto me!!

Sapevo che non sarebbe stata contenta che non fossi andata a prenderla perché pioveva così forte ma ero davvero impegnata in casa che avevo perso la cognizione del tempo, comunque aveva compiuto 16 anni il giorno prima quindi voleva la sua 'Indipendenza'.
Mi chiamo Chris e ho 24 anni e sono il tutore ufficiale di Debbie, la cui mamma stava viaggiando per il mondo apparentemente "trovandosi" e papà stava abbastanza felicemente crescendo la sua nuova famiglia pur non avendo visto o contattato Debbie in molti anni.
Quando finalmente Debbie è tornata a casa era bagnata fino alla pelle, la sua uniforme scolastica grigio chiaro ora era scura e gocciolava sul mio tappeto pulito.
La sua uniforme consisteva in una camicetta bianca attillata, che ora era quasi trasparente, la cravatta verde che le pendeva a soli tre pollici dal collo e una gonna corta e aderente. Debbie era bassa solo a 5'2 "ma aveva un corpo fantastico, che di recente non potevo smettere di guardare, i suoi seni erano grandi per una ragazza giovane e aveva uno dei migliori culi che avessi visto per molto tempo .
È entrata in casa con le pistole accese "perché non mi hai preso in braccio?" e ​​"sono fradicia". Non ha aiutato il fatto che ho iniziato a ridere di lei, in piedi lì a cercare di rimproverarmi mentre somigliavo a un topo che non affogava. Fu allora che cambiò atteggiamento e iniziò ad arrabbiarsi, poi l'ho abbracciata e ho potuto sentire quanto fosse bagnata con il suo grande seno che premeva contro di me. Ho chiesto cosa stesse succedendo e lei ha iniziato a raccontarmi di una grossa lite che aveva appena avuto con il suo ragazzo. Anche se stavo cercando di essere di supporto e di aiuto, tutto ciò a cui riuscivo a pensare era quanto odorasse bene con una miscela di profumo e il suo aroma naturale. Non riuscivo a concentrarmi su nient'altro che sulla sensazione di quei seni meravigliosi, appena coperti, che premono contro di me. È stato solo allora che ho notato che il mio cazzo era diventato molto duro, a 9 pollici e solo indossando i miei pantaloncini da casa questo premeva contro la gonna bagnata di Debbie contro il suo tumulo. Mi sono sentito molto a disagio, ma poi è peggiorato molto quando ha iniziato a muovere la regione pelvica contro di me. mi sono appena congelato; qui stavo diventando estremamente eccitato dall'adolescente di cui avrei dovuto prendermi cura. Debbie smise di piangere e mi guardò, continuando a tenermi stretto. Mi fissò negli occhi con i suoi splendidi occhi azzurri e mi chiese se stavo bene? Ho borbottato una risposta e lei ha riso.
'Err....sì' ho risposto goffamente 'perché?'
'Sembra che ci sia qualcosa che si conficca in me!' osservò mordendosi il labbro inferiore con un'espressione sensuale sul suo viso.
'Oh beh.... Mi dispiace un po', ma è solo che....' la mia risposta è stata interrotta dalle parole 'Lo adoro!!', e poi la sua mano si è spostata dalla mia schiena per appoggiarsi sul grande rigonfiamento nei miei pantaloncini. Continuava a fissarmi direttamente negli occhi e le ho detto "Quello che stai facendo è SBAGLIATO".
'Davvero?' ha risposto e ha iniziato a muovere la mano su e giù per l'asta attraverso i miei pantaloncini attillati, 'E questo?' Stavo lottando per concentrarmi e non volevo che finisse, ma non potevo lasciare che continuasse. "Voglio dire che non dovresti farlo affatto!!"
"Beh, ho visto il modo in cui hai iniziato a guardarmi di recente, a trovare scuse per entrare nella mia stanza quando sai che sono in camicia da notte, a darmi dei lavori dove devo chinarmi in modo che tu possa vedere il mio seno o il mio sedere. Ti ho sentito quando pensi che sia andato a dormire in piedi sulla soglia della mia porta a masturbarmi questo tuo meraviglioso cazzo. Quindi sto solo cercando di aiutare' su cui ha allungato il collo e mi ha baciato, pieno sulle labbra.
Non ce la facevo più e aprii la bocca, la sua lingua guizzò dritta alla ricerca della mia e non l'ho delusa. Le nostre lingue hanno ballato insieme per quella che sembrava un'eternità, poi ho sentito la sua mano entrare nei miei pantaloncini e tirare fuori il mio cazzo palpitante che ha avvolto la sua piccola mano il più lontano possibile e ha iniziato a muovere il mio albero su e giù.
Sembrava così sbagliato, eppure così incredibilmente meraviglioso. Fu allora che interruppe il nostro bacio e mi guardò di nuovo negli occhi e con un sorriso malizioso guardò la mia virilità pulsante. Si è inginocchiata davanti a me e prima che potessi protestare ha preso la testa del mio uccello nella sua bocca calda e morbida e ha iniziato a scuotere l'estremità con la lingua con cui avevo appena giocato.
'Debbie... è così sbagliato che non dovresti farlo...'
'Lo so' ha detto con il mio cazzo appoggiato sul suo mento 'ma lo voglio!'
Poi ha preso il mio cazzo in bocca il più lontano possibile, pompando avanti e indietro, prendendomi le palle con la mano sinistra e afferrando la base della mia asta con la destra, masturbandomi e succhiandomi così tanto che mi sembrava di stava perdendo la concentrazione. Ho guardato in basso per vedere quei begli occhi che mi fissavano ei suoi capelli biondi che ondeggiavano mentre la sua testa si muoveva in un movimento oscillante. Si è tolta il cazzo dalla bocca e l'ha leccato da cima a fondo e indietro e facendo roteare la sua lingua umida sulla mia testa viola gonfia e poi di nuovo su di essa tirandomi dentro il più lontano possibile. Le ho afferrato entrambi i lati della testa e ho iniziato a fotterle la bocca aumentando il mio ritmo ad ogni colpo. Potevo sentire il calore della sua bocca sul mio cazzo e la sua bocca morbida era incredibile, questo è andato avanti per alcuni minuti fino a quando mi sono spinto un po' troppo oltre e lei ha imbavagliato per cui mi sono scusato ma poi si è spinta ancora di più su di me e si stava facendo imbavagliare e potevo vedere i suoi occhi sporgenti. Sembrava godersi la sensazione del mio cazzo duro da 9 pollici che le colpiva la parte posteriore della gola e continuava a spingersi sempre più in là.
Tutto questo stava diventando troppo per me e potevo sentire che mi stavo avvicinando e tutti i pensieri di giusto e sbagliato erano ora svaniti, quindi ho pompato più forte e più velocemente nella sua bocca volenterosa e ho gridato "Sto venendo". Potevo sentire schizzi dopo schizzi del mio sperma bianco caldo sparare nella sua meravigliosa bocca da adolescente, tanto che ha iniziato a gocciolare fuori dai lati della sua bocca e gocciolare sulle incredibili tette ancora coperte dalla camicetta bianca e bagnata della scuola. Quando ebbi finito di spruzzare, mi pulì il cazzo e mi aprì la bocca per mostrarmi lo sperma bianco nella sua bocca, poi lo ingoiò tutto.
Rimasi lì, senza sapere cosa fare o dire. Si alzò in piedi e con quello sguardo sensuale disse 'Vado a farmi una doccia e a cambiarmi' e si diresse verso la porta, fermandosi sulla soglia per dire 'oh, a proposito, mi DEVI adesso!!' prima di scomparire al piano di sopra.. .....

Storie simili

Estate a Pond Cove - Capitolo 01

Walter ha appena finito il college e sta trascorrendo l'ultima estate prendendosi cura della strana capanna di suo zio situata a Pond Cove, un'area appartata circondata da una riserva naturale del governo. Tutti gli altri proprietari, tranne uno, sono stati acquistati dal governo che vuole trasformare Pond Cove in un santuario delle rane. Walter incontra i suoi vicini per l'estate, sei sorelle della sorellanza che stanno trascorrendo l'ultima estate insieme. Le cose si fanno un po' calde... e un po' strane... mentre Walter scopre il suo lato sottomesso dalle mani di alcuni insegnanti esperti. Questa storia è indipendente, ma la trama...

232 I più visti

Likes 0

La visita alla famiglia continua

Quando Todd è entrato per colazione oggi, volevo strisciare sotto il tavolo e prenderlo in bocca. Ma con nostra madre seduta lì, ho dovuto respingere l'impulso. Gli lanciavo occhiate furtive e, quando mamma leggeva il giornale, mi strizzava l'occhio. Per tutta la colazione ho sentito i miei pantaloncini bagnarsi. Alle 9 la mamma si è alzata ed è andata al lavoro. Mi sono alzato e ho sparecchiato. Ho deciso di strofinare il mio culo contro il suo braccio mentre passavo. Dato che papà era partito presto questa mattina, sapevo che ora eravamo soli. Todd si alzò quando raggiunsi il lavandino e...

201 I più visti

Likes 0

Un po' di magia nera Capitolo 1

Capitolo 1 Questa è la mia storia... No. Questa è la mia confessione. Non sono sicuro che quello che ho fatto sia stato un crimine, ma è stato sicuramente contro natura. Il mio ultimo anno al college e in effetti le ultime settimane fino a quando non sarei stato cerimoniosamente inserito nel mondo del lavoro. Mi trovavo nel bagno che accompagnava la mia camera da letto esplorando il mio corpo allo specchio. Le lenti spesse dei miei occhiali mi facevano sgranare gli occhi sotto il disordine ondulato dei capelli neri. La mia pelle era pallida per aver passato giorni nelle biblioteche...

237 I più visti

Likes 0

Spirito libero (03).. Quindici (1997)

Questa storia continua dall'ANZAC Day 1997 quando avevo appena compiuto 15 anni. Ero sdraiato fuori e mi sentivo molto dolorante e tenero; finché non decisi di entrare e unirmi agli altri. Inciampai mentre cercavo di camminare. Era come se mi fossi cagato addosso i pantaloni anche se non indossavo vestiti. Il soggiorno era buio e vuoto così ho preso una coperta; si riposava sul divano e si addormentava. Dovevano essere le 6 o le 7 del mattino quando mi sono svegliato; alcuni dei ragazzi erano già in piedi e fumavano bong. Mi sentivo dolorante e rigido; poi mi resi conto che...

274 I più visti

Likes 0

Jaded Parte 1- Riva dell'acqua

Tutto quello a cui riuscivo a pensare era quanto faceva caldo oggi e quanto faceva freddo ieri; i forti venti che avevano soffiato la mia borsa Walmart attraverso il parcheggio mentre i miei amici avevano ridacchiato al mio inseguimento si erano trasformati in intensi raggi che picchiavano sul mio corpo di sedicenne. Sarò onesto, era un corpo che la maggior parte dei miei amici, anche i più grandi, invidiavano ed era in parte a causa del mio corpo che le ragazze più grandi uscivano comunque con me. Il mio viso innocente e i lunghi capelli biondi si sono complimentati con il...

262 I più visti

Likes 0

Tim, l'adolescente parte XV

Nota: ——NON sono l'autore! Ci sono diversi autori in realtà, non sono così sicuro che qualcuno di loro sia il creatore, ma so che non sono io. Sto semplicemente condividendo questa bella storia con tutti voi perché non l'ho vista qui. Ora in origine dovevano essere tutte 9 parti, ma... Qualcuno ha detto che la prima era troppo lunga, quindi ho deciso di dividerle tutte in post più piccoli. Ho pensato di provare un aspetto e una struttura della frase diversi per questo capitolo, per favore fatemi sapere come vi piace. BUON APPETITO--- Tim, l'adolescente parte quindici di: Rass Senip +++...

382 I più visti

Likes 2

Il negozio d'angolo seconda parte

La prima parte è qui: sexstories.com/story/82788/ Controllò l'orologio, sarebbe arrivata presto. Era circa una settimana dopo, ero nel suo negozio, la mamma mi aveva mandato a prendere il cibo di cui avevamo bisogno per il fine settimana. Dopo aver chiamato tutto nella cassa e aver messo tutti gli oggetti in tre grandi sacchetti di plastica. Lui mi disse: Mi devi ancora un sacco di soldi, dovrai andare nella stanza sul retro oggi Scioccato, balbettai. No. Per favore, signor Hassan, non voglio farlo Mi afferra il braccio, dicendomi; Non hai altra scelta ragazza, pensi che tutto il cibo e i soldi siano...

168 I più visti

Likes 0

L'estrazione

L'ESTRAZIONE - O_o storie Era un sabato mattina ed ero a casa mia da una festa di compleanno di amici. Ero uscito all'una, perché la gente aveva iniziato a buttare cibo e bottiglie vuote in giro. Mi sentivo assonnato. Avevo avuto troppo anch'io e volevo solo andare a casa. Passando il supermercato locale ho attraversato la via principale. C'era un furgone bianco parcheggiato a pochi passi davanti a me. Il lampione sopra di esso tremolava e mi faceva lacrimare gli occhi nella semioscurità. Mentre passavo davanti al furgone, il motore si è avviato e la portiera laterale si è aperta. Due...

255 I più visti

Likes 0

Janes umiliazione 2.

Dopo essere stata mangiata e risucchiata da Helen, Steph e Claire, Dawn si alza e li supplica di permetterle di vestirsi in modo che possa andarsene. La sua richiesta è stata rifiutata poiché la sua amica era ancora in cucina, legata, bendata e imbavagliata. Helen le disse che doveva affrontare un'altra cosa prima di poter partire. Le tre ragazze la aiutarono a salire su un grande tavolo da pranzo. Le è stato detto di stare a quattro zampe con le ginocchia a circa 3 piedi di distanza. Questo le ha aperto bene il buco del culo. Si sentiva molto esibita. Tutte...

219 I più visti

Likes 0

Lascia che una Playa giochi

Lascia che A Playa Play Storia di Charles che usa il suo bell'aspetto e il suo fascino per scopare tutte le donne che vuole. Oooohh cazzo, mmmmm. geme con una gamba sulla mia spalla, mutandine nere con rifiniture rosa che pendono dal suo piede mentre attacco vigorosamente la sua figa con la mia lingua. Essendo questo il suo ultimo giorno di lavoro, ho pensato di mandarla via con un regalo d'addio. Più simile a questo è ciò che ti mancherà presente. Mentre si morde il labbro, mi afferra la nuca e mi preme il viso nella sua figa bagnata. Non sai...

277 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.