Cosa vuole questa donna

183Report
Cosa vuole questa donna

Ho bisogno di un maschio sexy che sia capace di mostrare a una donna cosa significa indebolirsi dal desiderio. Ho bisogno di un uomo che possa prendermi da dietro mentre infila le sue dita forti nelle mie folte ciocche e mi afferra, rafforzando la presa mentre spinge la mia testa contro il suo petto. Voglio che la sua lingua accarezzi la curva della mia spalla, trascinandosi con calda intenzione verso il lobo esposto del mio orecchio destro e proprio mentre il suo respiro comincia a mandarmi brividi lungo la schiena, la sua volontà prenderà quel pezzo sensibile di carne tra i denti mentre lui penetra nel profondo della mia guaina convulsa. Chinandosi su di me, mi tocca il seno mentre si stacca da me e spinge il mio busto più in basso sul divano.

La mia figa liscia è esposta in una posizione precaria ma proprio mentre mi sento scivolare di nuovo verso terra, la sua mano forte mi afferrerà le natiche e mi allargherà ulteriormente per la sua vista. Un pollice volteggia sulla perla del mio desiderio, facendomi gridare il suo nome e inarcare la schiena. Proprio mentre sto per sedermi, mi metterà una mano in mezzo alla schiena, mi spingerà indietro ed entrerà nel mio pulsante canale dell'amore con la sua lingua calda. Arricciandosi e leccandosi il tunnel, si dimenò e gemette più forte mentre la mano che la teneva si muoveva per stringerle una guancia del sedere mentre le dita di lui cominciavano a giocare con lei mentre la sua lingua la lambiva i succhi attivi.

Ho bisogno di un uomo che non abbia paura di lasciare lividi mentre fa piovere frustate punitive sulle mie natiche scoperte mentre urlo il mio piacere ad ogni doloroso colpo di contatto. Qualcuno che metterà la sua mano intorno alla mia gola sottile e la stringerà delicatamente mentre mi fa voltare per affrontarlo, la sua mano libera si gira per stringere il mio corpo contro il suo. Il mio seno preme contro il suo petto sodo mentre la sua lingua saccheggia le profondità più oscure della mia bocca, la sua mano si allenta sulla mia gola per afferrare ancora una volta una grande manciata di capelli.

Lievi gemiti sfuggono alle mie labbra mentre il suo palmo sbatte forte contro il mio sedere, le increspature di piacere mi fanno tremare mentre le mie braccia gli circondano il collo per attirarlo per un bacio più profondo, incapace di averne abbastanza di lui. Il mio corpo trema sotto ogni tocco della sua mano sulla carne reattiva della mia schiena e la mia testa si inarca con la pressione della sua mano che mi tira i capelli, inarcandomi all'indietro, esponendo il mio seno alla sua completa attenzione.

Le sue labbra si allontanano dalle mie mentre una mano afferra il mio sedere sodo ed elastico, avvicinando i miei fianchi ai suoi e i suoi baci che scendono lungo la mia gola in una dolce cascata di desiderio e adorazione. Fa sentire il mio corpo adorato e amato mentre mi solleva da terra per impalarmi con il suo membro duro e pulsante. Il piacere mi acceca per un momento mentre le mie unghie si conficcano nelle sue spalle, la carne conserva le fosse a mezzaluna. Mentre il mio corpo risponde al suo, spingendosi a tempo con il suo ritmo, mi sbatte contro il muro del soggiorno, con forza. Il muro cede leggermente sotto il nostro peso, una ragnatela di crepe sboccia intorno alle nostre forme spinte mentre il mio corpo trema di beato piacere, i muscoli della mia figa stringono il suo cazzo in preghiera silenziosa per non fermare mai quello che sta facendo.

Dal mio petto escono ringhi silenziosi mentre i suoi denti affondano selvaggiamente nella curva del mio collo, digrignando i denti e succhiando leggermente mentre spinge sempre più forte. I suoi ringhi profondi fanno eco ai miei in perfetta armonia mentre i nostri corpi iniziano a sudare. Si stacca dal muro e toglie i denti dalla mia pelle color crema e mi fa un sorriso da lupo prima di prendermi le gambe e portarmi verso il balcone, che si affaccia su una rampa dell'autostrada principale. Se qualcuno lo usasse, avrebbe una visione perfetta di tutto ciò che accade.

Nonostante le mie proteste, mi piegava oltre la ringhiera, mi palpava i seni mentre ondeggiavano oltre il bordo e lentamente faceva scivolare il suo cazzo duro nella mia figa bagnata fradicia, sussurrandomi cose provocanti e dolci all'orecchio su come tutti possono vederci. Tutti possono vedere quanto amo il suo cazzo dentro di me e con ogni provocazione e ogni presa in giro, lui spingerebbe sempre più forte dentro di me. Per quanto provassi a respingerlo e a tornare in casa, non me lo permette. Vuole che il mondo lo veda dominarmi e voleva che mi vedessero divertirmi. Quando la brezza si alza, mi avvolge di nuovo la mano intorno alla gola, tirandomi su in modo da potermi baciare mentre continua a martellarmi nel profondo, riempiendomi al massimo.

Le mie urla si accumulano nella mia gola mentre lui allunga la mano libera per giocare delicatamente con il mio clitoride gonfio, il piccolo pulsante che grida attenzione. Le sue dita callose erano migliori di qualsiasi vibratore mentre mi strimpellava abilmente finché non arrivavo duro al suo membro penetrante; Mi sforzavo contro la mano sulla mia tenera gola mentre la mia schiena si inarcava in un piacere senza pari. Sentivo i lividi dalle sue dita e il solo pensiero mi faceva volare di nuovo oltre il limite, esplodendo sul suo cazzo e mandando piccoli rivoli di eccitazione femminile lungo la sua asta. Proprio mentre il mio respiro inizia a tornare alla normalità, entrambe le sue mani forti afferrano i miei fianchi tremanti e lui si schianta contro di me, il suo seme riempie il mio grembo e filtra tra di noi. Voglio sentirmi pieno di sperma, chiedergli di pizzicare i miei capezzoli mentre esce dal mio tunnel gocciolante prima di abbassarsi per baciarmi, delicatamente. mi prenderà in braccio e mi porterà alla nostra doccia dove pulirà il suo seme e lo sporco esterno dal mio corpo debole e sazio.

Dove diavolo c'è un uomo così?

Storie simili

La storia di Laura (per le donne)

La storia di Laura Il mio nome è Laura. Lavoro in questo studio legale da 6 mesi ormai. Sono un impiegato di base, rispondo al telefono e lavoro d'ufficio leggero. È un lavoro facile, dato che vado al college 2 sere a settimana. La mia migliore amica di lavoro è Lissette, è una donna portoricana sposata più anziana di circa 40 anni. È così divertente parlare con lei. È così selvaggia e adora parlare di sesso! Penso che lei pensi che io sia troppo innocente dato che vengo da una famiglia molto religiosa. A volte mi chiedo se abbia deciso di...

855 I più visti

Likes 0

Il mondo nascosto del mondo magico, libro:1 ch:2 torna al bagno

La storia è scritta dal mio amico ed io, attualmente stiamo cercando di fare un lavoro migliore di correzione di bozze, ma stiamo ancora cercando qualcuno che ci aiuti. I prossimi 2 capitoli dopo questo avranno più personaggi della serie, sentiti libero di suggerire eventuali relazioni o feticci che vorresti vedere. Torna al bagno Hermione si è seduta a lezione di pozioni a cui mancano ancora le mutandine, qualcuno le ha prese dalla biblioteca. La lezione è iniziata e Harry le ha chiesto se stava bene. “Sì, sto bene solo un po' scosso. “ È successo qualcosa? No, solo che ho...

3.7K I più visti

Likes 0

Far sborrare nostra figlia

Far sborrare nostra figlia Storia #100 …..sono Lynn, ho gli stessi impulsi di mia madre. La mamma (Dee Dee), il fratello Ken e io abbiamo tutti questa cosa e ci piace sentirci bene. L'abbiamo chiamato scherzosamente Feel-itis. Questo ci ha portato tutti a fare sesso l'uno con l'altro. …..Ora ho avuto una figlia Vicky. Ho deciso di non sentire Vicky crescere in modo che potesse svilupparsi a modo suo. Il suo compleanno oggi significava che adesso era maggiorenne. È stato difficile combattere l'impulso che avevo di sentire il suo corpo. Aveva già un corpo caldo. Belle tette, fianchi, gambe e un...

3.1K I più visti

Likes 0

Cambiare la realtà (parte 3)

Ciao ragazzi e ragazze! È Chase. Sai, la persona di cui parla questa storia. So cosa stai pensando – Questo non può essere vero. Bene, ti assicuro che lo è assolutamente. Non posso provartelo, a meno che non ci incontriamo un giorno e anche allora, dovrei raccontarti tutto da capo. È qualcosa che non è molto probabile che farò poiché qualsiasi esposizione di chi e cosa sono potrebbe portare alla mia cattura da parte di qualcuno che desidera trasformarmi in una specie di cavia. Non so voi, ma non sono molto entusiasta di essere rinchiuso per il resto dell'eternità e di...

1.8K I più visti

Likes 0

Andando avanti - Capitolo 3

Andare avanti capitolo 3 Il tempo sembrava congelato. L'espressione di shock e orrore sul viso di Evelyn era giustapposta ai resti bagnati del mio sperma sulle sue guance e sul suo mento. Il mio cazzo è caduto dalla mia mano e la mia testa sembrava muoversi attraverso la melassa mentre si girava lentamente verso l'ingresso del bagno. Sembra che voi due abbiate combinato un sacco di cose, disse il signor Clark con nonchalance con un leggero sorriso, guardandosi intorno al bagno come se cercasse altri membri del nostro piccolo gruppo. Mi chiedevo dove fossi scomparso per così tanto tempo. Seguì un...

1.2K I più visti

Likes 0

Il mio amore giapponese parte 9

My Japanese Love Part 9: I guai di Alicia Nei giorni che seguirono cominciai a immaginare come sarebbe stato mio figlio. È bello sapere che in tutto il caos che è successo nella mia vita ne è venuto fuori qualcosa di buono. Akira ed io siamo follemente innamorati e stiamo per avere un bambino. Abbiamo detto ai suoi genitori che erano estremamente felici per noi, tuttavia mentre le nostre vite sono cambiate in bene, Alicia è cambiata in male. Mentre sto facendo dei lavori in giardino, noto Alicia che mette un cartello di vendita di garage. Normalmente mi dice quando ne...

1K I più visti

Likes 0

Guardare e fare

GUARDARE E FARE John sentiva di aver fatto un ottimo affare. Quando si è trasferito in questo condominio, ha incontrato e parlato con il proprietario e ha convinto quell'uomo a lasciarlo svolgere il ruolo di custode/custode/amministratore residente, facendo tutto ciò di cui l'edificio aveva bisogno per $ 200 al mese di sconto sull'affitto più le spese. Normalmente ciò richiedeva solo poche ore al mese dal suo tempo libero, e se avesse dovuto lavorare durante quel giorno in un giorno feriale, il suo programma come tecnico di laboratorio presso un'azienda farmaceutica avrebbe potuto essere modificato - la maggior parte delle cose potrebbero...

404 I più visti

Likes 0

Tim, l'adolescente parte XV

Nota: ——NON sono l'autore! Ci sono diversi autori in realtà, non sono così sicuro che qualcuno di loro sia il creatore, ma so che non sono io. Sto semplicemente condividendo questa bella storia con tutti voi perché non l'ho vista qui. Ora in origine dovevano essere tutte 9 parti, ma... Qualcuno ha detto che la prima era troppo lunga, quindi ho deciso di dividerle tutte in post più piccoli. Ho pensato di provare un aspetto e una struttura della frase diversi per questo capitolo, per favore fatemi sapere come vi piace. BUON APPETITO--- Tim, l'adolescente parte quindici di: Rass Senip +++...

2.6K I più visti

Likes 2

Il negozio d'angolo seconda parte

La prima parte è qui: sexstories.com/story/82788/ Controllò l'orologio, sarebbe arrivata presto. Era circa una settimana dopo, ero nel suo negozio, la mamma mi aveva mandato a prendere il cibo di cui avevamo bisogno per il fine settimana. Dopo aver chiamato tutto nella cassa e aver messo tutti gli oggetti in tre grandi sacchetti di plastica. Lui mi disse: Mi devi ancora un sacco di soldi, dovrai andare nella stanza sul retro oggi Scioccato, balbettai. No. Per favore, signor Hassan, non voglio farlo Mi afferra il braccio, dicendomi; Non hai altra scelta ragazza, pensi che tutto il cibo e i soldi siano...

2.4K I più visti

Likes 0

Confessione a papà_(2)

Ho qualcosa da dirti papà, ma non posso semplicemente dirlo, devo dirti altre cose con esso, ok? Ma ci arriverò, lo prometto. La casa era tranquilla. Eri al lavoro da diverse ore e io avevo già finito le mie faccende. La nostra camera era pulita, i piatti riposti, il bucato piegato... e mi annoiavo. Ero sdraiato sul divano pensando a te ed ero così eccitato che, anche se so che non mi è permesso, ho iniziato a toccarmi. Volevo il cazzo di papà ma non saresti a casa per ore! Ho iniziato lentamente, strofinandomi il clitoride con una mano e prendendomi...

3K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.