Ricattando il mio vicino sexy

1.1KReport
Ricattando il mio vicino sexy

Questa è una storia di ricatto, sfruttamento e controllo. Se non sei interessato, non leggerlo.
Entrò nella sua camera da letto e posò la valigetta. Riuscì finalmente a lasciarsi andare e rilassarsi; era stata una lunga giornata in ufficio. Si sciolse i capelli e fece ondeggiare le sue ciocche brune e setose con le sue dita eleganti.

Lo spettacolo stava per cominciare.

Si sbottonò il cappotto grigio e lo gettò da parte; rivelando una camicetta bianca che ero abbastanza abituato a vedere. Fece una pausa prima di sbottonare i bottoni della camicetta uno per uno.
Il mio cuore ha cominciato a battere forte.

Gettò da parte la camicetta. Mi è piaciuto particolarmente il reggiseno che indossava. Pizzo nero con fiori impressi. Di taglia media, racchiude i suoi bei seni grandi e allo stesso tempo li spinge verso l'alto in una posizione perfetta. Questo reggiseno è stato senza dubbio uno dei motivi per cui ha una carriera imprenditoriale di così successo.
Quindi si abbassò la lunga gonna grigia da lavoro e saltò fuori. Oggi è andata con mutandine di cotone nero tradizionali, anche se l'ho vista indossare biancheria intima molto più "eccitante", niente potrebbe sembrare brutto su quel premio di culo.

Si è chinata per raccogliere la gonna, mi sono ritrovato a sbavare mentre il suo bel culo a forma di cuore sporgeva.
I miei occhi la seguirono intensamente mentre camminava per la sua stanza stendendo i vestiti. Poi è entrata in bagno per la sua doccia notturna prima di andare a letto.
Ho fatto un passo indietro dal telescopio che avevo installato nella mia casa sull'albero. Ho tirato fuori il mio pene duro come una roccia e ho iniziato a masturbarlo intensamente. Mi sono subito masturbato al pensiero di scopare la mia vicina fumante Carly Dawn.

Mi chiamo David Stone, e chiamami stalker o guardone se vuoi, ma la verità è che l'unica cosa che ho per me nella vita è che una dea sexy di nome Carly Dawn vive accanto a me e apparentemente non ha non ho sentito parlare di tende.

La mia vita è stata piuttosto dura da quando mio padre ci ha trasferiti qui a Boston per motivi economici. Ora non ero affatto popolare dove vivevamo, ma da quando mi sono trasferito qui non ho fatto molti amici. Il mio anno 10 qui ha fatto schifo alla grande, sono una specie di ragazzino pallido e nerd e magro e vengo preso di mira molto. Ma grazie al cielo la scuola è finita adesso e ho l'estate per rilassarmi.

La signorina Dawn uscì dalla doccia; Tornai di corsa al mio telescopio. Indossava una sexy camicia da notte. È salita sul letto e ha iniziato a mettere la lozione sulle sue lunghe gambe sexy. Dopo questo ha deciso di lavorare sul suo laptop.

La signora Dawn è una donna d'affari di successo di 24 anni. È una donna brillante, quindi non credo davvero che si sia fatta strada verso il successo, ma mi piace fantasticare sul suo succhiare il cazzo per una promozione. Non le ho mai parlato molto a parte le strane conversazioni di vicinato. Sembrava davvero una brava persona e mi parlava sempre in modo educato, se solo avesse saputo quanto la desiderassi.

Dopo averla fissata per un po', ho deciso che non avrebbe iniziato magicamente a spogliarsi per me, quindi sono sceso dalla mia casa sull'albero e sono entrato.
Ho fatto un sorriso a mamma e papà e ho dato la buonanotte mentre mi ritiravo nella mia stanza e andavo a dormire.
Negli ultimi mesi avevo spiato la signora Dawn, ma è stata quell'estate che entrambe le nostre vite sono cambiate.

Con il passare dell'estate ho scoperto che non c'era molto da fare. Ero ridicolmente annoiato.

Con l'aumentare del caldo estivo, anche la mia eccitazione è aumentata, presto solo guardare la signora Dawn spogliarsi fino al reggiseno e alle mutandine non l'ha tagliata. In alcuni giorni fortunati andava persino a fare una nuotata nella piscina del suo cortile, ma non abbastanza spesso. Ho passato interminabili notti estive a covare piani e teorie per risolvere i miei bisogni. Il mio cattivo voyeurismo era diventato un'ossessione.

Ho deciso che avevo bisogno di vedere di più della signora Dawn.
Una cosa che avevo per me era che ero davvero bravo con la tecnologia e i computer. Sono andato in un negozio locale che conoscevo e ho comprato delle piccole webcam wireless. Erano piuttosto costosi; Ho dovuto prendere dei soldi dal portafoglio di mio padre. Il modo in cui ci pensavo era che mi doveva dopo aver praticamente rovinato la mia vita trasferendoci qui.

La parte successiva del mio piano è stata la più difficile. Ho dovuto irrompere nella casa della signorina Dawn. Non ero un gran trasgressore, e il solo pensiero di cosa mi sarebbe successo se fossi stato scoperto era sufficiente a farmi andare in iperventilazione.

Aspettavo che la signorina Dawn andasse al lavoro, mi avvicinavo alla porta sul retro di casa sua e mi tiravo indietro.

Questo è successo 3 o 4 giorni di fila.

Mi sono preso una settimana di ferie e ho lasciato che la mia disperazione crescesse, una notte ho deciso che l'avrei fatto il giorno dopo, qualunque cosa accada.

La mattina dopo mi sono svegliato sudato. Sbirciai fuori dal finestrino appena in tempo per vedere la Porsche nera della signorina Dawn che percorreva la strada. Ho preparato il mio kit.

Ho aspettato un'ora, nel caso avesse dimenticato qualcosa e fosse dovuta tornare.
Non è tornata.

Mi sono messo un passamontagna sul viso e sono uscito dalla porta sul retro di casa mia. Ho saltato il recinto che separava le proprietà e sono andato a passo svelto verso la sua porta sul retro. Ho tirato fuori il mio piede di porco; pronti a irrompere come fanno nei film.

Girai la maniglia della porta e quasi scoppiai a ridere quando la porta si aprì. Non era nemmeno chiuso a chiave!
Sono entrato, l'intera casa aveva un profumo piacevole come un profumo o qualcosa del genere. La casa era molto bella, era molto più grande della mia. Aveva bei mobili e ritratti dall'aspetto costoso e opere d'arte ovunque. Ma non ero interessato a questi, ero in missione. Salii le scale verso la sua camera da letto. Sono entrato nel suo bagno padronale, era enorme!

Ho aperto il mio kit e ho tirato fuori alcune delle webcam wireless. Ne ho installato uno proprio sotto il suo grande specchio del bagno, uno di fronte al suo bagno e uno nella sua doccia. Le telecamere erano molto piccole e completamente trasparenti tranne che per un piccolo punto nero nel mezzo. Ero fiducioso che non li avrebbe visti.

Sono entrato nella sua camera da letto e ho installato due telecamere che davano diverse visuali del suo letto. Vedendo che il mio lavoro era finito, sono uscito eccitato dalla sua stanza pronto per andarmene. Passai davanti alla sua lavanderia e pensai di sfruttare al meglio la situazione. Ho frugato nella sua cesta. Ho scelto alcuni dei reggiseni e delle mutandine più piccoli e puzzolenti che potessi trovare e me ne sono andato.

Tornai a casa e praticamente corsi di sopra nella mia stanza. Che corsa! Ho controllato il mio computer.

SUCCESSO!

Potevo sfogliare ciascuna delle diverse telecamere e la nitidezza era incredibile, mi sentivo davvero come se fossi ancora nella sua stanza! Valevano decisamente i soldi. Mi sono masturbato con uno dei tanga della signorina Dawn e poi li ho nascosti sotto il letto.

Il ritorno della signora Dawn sembrò durare un'eternità, ma alla fine la sua Porsche si fermò nel vialetto. Quando l'ho vista entrare, ho subito afferrato un sacchetto di patatine e sono corso al mio computer.
Ci mise un po' a salire le scale, ma abbastanza sicuro entrò nella sua camera da letto. Poi ha messo su la routine che ho visto così tante volte. Si rilassò e lentamente si tolse camicetta e gonna.

Oggi indossava un reggiseno bianco tradizionale e mutandine di cotone bianco. È entrata in bagno. Questo era quello che ho aspettato così tanto per vedere!

Si guardò allo specchio; il modo in cui era posizionata la telecamera faceva sembrare che mi stesse fissando. Allungò lentamente la mano e si slacciò il reggiseno. Prese il reggiseno e lo appoggiò sul bancone. I suoi seni erano fantastici; Sono quasi ricaduto sulla sedia! Erano grandi ma allo stesso tempo ben arrotondati. Erano posizionati magnificamente sul suo petto. La sua età non permetteva assolutamente alcun abbassamento.

Ha dato uno sguardo interrogativo mentre prendeva ogni seno in ogni mano e apparentemente li pesava. Li strinse leggermente e iniziò a giocare con i suoi capezzoli leggeri.

Apparentemente soddisfatta, abbassò lo sguardo e si tolse le mutandine. Aveva una figa rasata e pulita. Posò le mutandine sul bancone e se ne andò. Ho visto le sue chiappe sexy ondeggiare ritmicamente a ogni passo.

Si è seduta sul water

Ho cambiato visuale della telecamera. Ha iniziato a fare pipì. Ora non sono un granché come un porno da toilette, ma non riuscivo a distogliere lo sguardo. Ho guardato attentamente mentre l'urina scorreva dalla sua bella figa.

Si è pulita ed è entrata nella doccia. Aprì l'acqua calda e aprì la doccia, un getto d'acqua le colpì la testa mentre iniziava a lavarsi il viso.

Poi sporse il petto e lasciò che il getto caldo le lavasse i seni nudi. Si è insaponata le tette con il sapone e ha iniziato a massaggiarle.

Il mio cazzo era duro come la roccia; anticipando quello che sarebbe successo dopo.

Dopo essersi strofinata le tette, si è lavata lo stomaco tonico. Successivamente ha iniziato a strofinarsi la figa. Questo mi ha fatto impazzire mentre si assicurava che ogni fessura della sua vagina fosse stata strofinata.
Poi si voltò e lasciò che la doccia le colpisse il sedere. Ha guardato il più possibile la sua schiena, poi è passata al suo culo glorioso. Dopo essersi strofinata la superficie delle guance, le separò e insaponò la piega.

Dopo una lunga doccia calda, chiuse l'acqua, uscì e si asciugò con un asciugamano.
Successivamente ha spruzzato una lozione per il corpo sul petto e ha iniziato a lozione sulle sue tette. Questo mi ha mandato in cima, ho accidentalmente jizzed su tutto lo schermo!

L'ho ripulito rapidamente in modo da poter vedere cosa ha fatto questa dea sexy dopo. Ha proceduto mettendo la lozione su tutto il suo corpo, ha preso e soprattutto molto tempo sul suo culo.

Con mio grande disappunto decise di coprirsi e indossare la sua piccola camicia da notte a cui ero così abituata.
Andò a letto, accese il portatile e si sistemò a letto. Ho continuato a guardarla. Alla fine si è addormentata, ma l'ho comunque osservata per ore. Ero estasiato dalla sua bellezza.

Nelle due settimane successive ho programmato la mia giornata intorno alle sue docce e pause bagno, lei si faceva la doccia la mattina prima del lavoro e una doccia dopo il lavoro. Nei fine settimana faceva la doccia solo una volta, ma faceva pipì e cacca abbastanza spesso, cosa che mi piaceva guardare.

Tuttavia ho scoperto che invece di soddisfare i miei bisogni, la mia ossessione cresceva. Più la vedevo e più la desideravo.

Guardarla al computer era ancora emozionante, ma volevo che fosse mia, nella vita reale.
Ho passato ore a pensare a un piano per prenderla. Poi mi ha colpito. Ricatto!

Una sera tardi sono andato al computer e ho messo insieme le scene della doccia, dello svestimento e persino del bagno più sexy in un video lungo e bollente.

Poi ho preparato una mail. Legge

"Dai un'occhiata a questo, se non fai tutto quello che dico, questo verrà scatenato su Internet e potrai dire addio alla tua carriera lavorativa." Poi ho allegato il video e l'ho inviato.

Ho acceso la telecamera che era nella sua camera da letto. Era sul suo portatile. All'inizio aveva uno sguardo interrogativo sul viso, poi lentamente si è trasformato in orrore quando ha visto il video.

Una risposta è arrivata rapidamente

"Pervertito, hai delle telecamere qui dentro, vero?"

Si alzò dal letto e iniziò a guardarsi intorno febbrilmente

ho risposto

“Ragazza intelligente, dagli angoli del video probabilmente sei abbastanza intelligente da sapere esattamente dove si trova ogni telecamera. Ma ti consiglio che se tocchi anche solo una telecamera, farò trapelare il tuo video piuttosto imbarazzante.

Ha controllato il suo laptop e ha risposto rapidamente

“Ok hai vinto, cosa vuoi? Soldi?"

ho risposto

"No tesoro, voglio semplicemente te."

“Maledetto cazzo, non avrai un pezzo di questo. Ti porterò in tribunale per ricatto"

“Tesoro, decidi tu, so quanto sei impegnato. Probabilmente ti costerebbe mesi di stipendio portarlo in tribunale, per non parlare dei soldi per pagare gli avvocati. Una notte può far sparire tutto.

Ci ha pensato e ha risposto

"Va bene, ti darò una notte."

“Bene, apri la porta di casa. Sdraiati sul letto completamente nuda, allacciati le mani con il reggiseno, bendati e imbavagliati con il perizoma che indossavi oggi. Sarò da te tra 10 minuti,

Ho guardato attentamente la telecamera. Stava combattendo le lacrime. Scese le scale e tornò. Andò in bagno e afferrò il suo perizoma sporco. Se lo è infilato in bocca, ha usato un pezzo di stoffa per bendarsi gli occhi, e poi ha usato il reggiseno per ammanettarsi.

È salita sul letto a pancia in giù e ha messo il culo in aria.

Sono uscito di soppiatto da casa mia e mi sono avvicinato a lei. Aprii silenziosamente la porta e mi intrufolai dentro. Salii le scale e andai nella sua camera da letto.

La sua vista nella vita reale era cento volte più magnifica che guardarla nel film. La fotocamera non le ha reso giustizia.

Ero estasiato. Essendo un ragazzino nerd che cresce, questa è stata la prima donna nuda che abbia mai visto, ed era la ragazza dei miei sogni!

Il tono della sua pelle era delizioso; aveva un'aura dorata su di lei poiché era leggermente abbronzata che le dava un color pesca.

Mentre mi avvicinavo al mio premio, il mio cuore iniziò a battere forte. Il mio cazzo era già duro come una roccia. Tutti i miei piani e le mie trame avevano portato a questo. Questo era il mio premio.

Quando mi ha sentito avvicinarsi, ha strillato, era comprensibilmente spaventata. Se solo sapesse quanto l'amavo, non le farei niente per ferirla.

Ho messo lentamente le mie dita sul suo culo eccezionale. Questo le mandò un brivido lungo il corpo. Ho massaggiato le sue succulente guance del culo. Il mio cazzo in realtà faceva male perché pulsava così forte.

Era molto sottomessa. Per lei capire questa sarebbe una cosa una tantum.

Ho diviso le sue natiche e ho preso un profondo soffio del suo culo. Era un profumo magnifico. Ho girato il suo corpo.

Eccoli lì. I suoi seni perfetti; fissarmi; pregandomi di fare a modo mio con loro. Sono salito sopra di lei. Il mio cazzo stava toccando la sua figa attraverso i miei pantaloni. Questo ha inviato una scossa attraverso il mio corpo.

Ho preso ogni seno in ogni palmo e ho iniziato a stringere leggermente. Respirava affannosamente. Non avevo mai sentito il seno prima. Si sentivano magnifici, così lisci e morbidi ma resistenti a modo loro.

Avvicinai il mio viso al suo e la baciai sulla guancia destra. La sua prima reazione fu di voltare la testa dall'altra parte, ma io insistetti e la seguii. Poi le voltai il viso e le baciai la guancia sinistra.

Poi le ho tolto le mutandine dalla bocca con la mia bocca e le ho sputate da parte. L'ho baciata sulle labbra. Questo è stato il mio primo bacio sulle labbra. Sono scivolato nella mia lingua e ho iniziato a esplorare la sua bocca. Ho premuto il suo corpo vicino al mio; i suoi seni si strinsero contro il mio petto mentre la baciavo alla francese.
Sono sicuro di non essere stato un buon baciatore, ma mi sentivo elettrizzato. Mi tolsi la camicia e la gettai da parte, volevo sentire il suo corpo contro la mia pelle nuda.

Ho ritirato la lingua dalla sua bocca e l'ho tenuta stretta. Sono scivolato giù. Le ho leccato il capezzolo destro; questo la fece rabbrividire. Ho iniziato a succhiarle il capezzolo destro mentre giocavo con l'altro.

Mi misi in bocca tanto seno destro quanto bastava e cominciai a leccare e succhiare. Il suo corpo si contorse contro il mio.

Il suo capezzolo sinistro si è alzato, ho iniziato a succhiarlo e ho giocato con il suo seno destro con la mano. Era tutto bagnato dalla mia saliva.

Il suo seno era così morbido nella mia bocca, avevo voglia di morderlo ma non volevo causare alcun dolore al mio dolce cuore.
Le diedi un altro bacio sulle labbra e decisi che non potevo più aspettare, dovevo averla.
Mi sono tolto i pantaloni e i boxer. Ho portato il mio cazzo pulsante verso la sua figa e ho toccato delicatamente le labbra. Questo ha inviato un'altra scossa orgasmica attraverso il mio corpo.

Sono entrato lentamente nella sua figa. La sensazione è stata sensazionale! La sua figa era così calda, bagnata e stretta che il mio uccello si sentiva così a suo agio.

Ho spinto dentro e fuori. Questa era ovviamente la mia prima volta che facevo sesso, ma ho guardato un sacco di porno quindi sapevo cosa fare. Ho spinto goffamente dentro e fuori. Mi sentivo così bene!
Respirava pesantemente. Ho continuato a giocare con i suoi seni.
Circa un minuto dopo ho sentito il mio corpo tremare e ho raggiunto l'orgasmo. Feci un passo indietro e mi sdraiai accanto a lei. L'ho abbracciata.

Lei era sorpresa; probabilmente si aspettava che fosse molto più lungo.
Non mi importava, mi sentivo così inspiegabilmente felice e al sicuro.
Le slegai le mani e le tolsi la benda. Mi ha guardato ed è subito scesa dal letto.

"Sei solo un ragazzino!" ha continuato "In effetti sei quel ragazzo inquietante della porta accanto, vero?"
ho risposto

"Beh, penso di essere un uomo adesso." ho sorriso
Lei rispose

"Ok qualunque cosa, esci di qui adesso ragazzo e farò finta che non sia mai successo."

"In realtà, apprezzerei se portassi qui il tuo bel sedere e mi facessi un pompino."

"Vaffanculo ragazzo, vattene da qui o chiamo la polizia e ti faccio mandare in riformatorio per ricatto."

ho sorriso

“Vai avanti, chiama la polizia. Guarda da che parte si schiera la legge, la donna adulta che afferma di essere stata ricattata o il ragazzo di 15 anni che ha prove video di un adulto che fa sesso volentieri con lui. Ho indicato la telecamera "non solo la tua carriera sarà finita, ma servirai alla grande in galera".
Era silenziosa. Sapeva che avevo ragione.

"Ok, ti ​​faccio un pompino se mi lasci in pace dopo."

“Oh no tesoro, ora sei mio, ho il controllo completo della tua vita ora, andrai fin dove ti permetto. Non appena mi disobbedisci, posso rovinarti. In un certo senso sono il tuo dio. Ora vieni a fare un pompino al tuo dio.

Mi sono seduto sul bordo del letto, aspettando con impazienza che il mio bellissimo vicino mi succhiasse il cazzo.
Era sotto shock. Non pensava che potessi essere così sadico, ma sapeva che non c'era niente che potesse fare; Potrei rovinarle la vita con un clic del mouse.

Si avvicinò a me e si mise in ginocchio sul pavimento. Ha preso il mio cazzo in mano e se lo è messo in bocca. Era ancora molle e bagnato da una combinazione di sperma e succhi di figa. Potrei dire che voleva vomitare mentre lo prendeva in bocca.

Ha iniziato a succhiare. Era così bello, diverso dal sesso ma quasi altrettanto emozionante. Ho resistito molto più a lungo questa volta perché mi ci è voluto un po' per diventare duro.

Alla fine le sono esploso in bocca.

Fece oscillare la testa su e giù, diventando gradualmente sempre più veloce.

Mi alzai.

"Grazie per quella dolcezza, confido che ci conosceremo abbastanza bene quest'estate." Sorrisi e uscii dalla stanza.

Ho praticamente saltato la strada di casa; Ho dovuto intrufolarmi perché era piuttosto tardi. Sono sgattaiolato di sopra nella mia stanza. Mi veniva da piangere di gioia. Anche quando ho messo insieme il piano, non mi aspettavo che andasse così bene. Ho pensato che qualcosa sarebbe andato storto; sembrava troppo bello per essere vero!

Ho controllato il mio computer e ho guardato il video di Ms. Dawn e me che scopavamo. Sembrava davvero che stessimo recitando in un gioco di ruolo stravagante, lei era molto sottomessa. E il pompino sembrava consenziente al 100%.

Ero sicuro che questo avrebbe retto in tribunale, ma speravo di non dover mai arrivare a tanto. Spero che la signorina Dawn sia intelligente e faccia quello che le ho detto.

Ho dormito più che potevo ma mi sono alzato molto presto. Poi mi è venuta un'idea, ho preso delle macchine fotografiche e ho deciso di fare una visita al mio sex toy.

Mi sono intrufolato nella casa della signora Dawn attraverso la sua porta sul retro e sono salito di sopra nella sua stanza.
Dormiva tranquillamente nella sua camicia da notte. Ho ammirato la sua bellezza per un momento prima di strisciare verso il suo letto e sdraiarmi accanto a lei. le ho slacciato la camicia da notte; esponendo i suoi seni. Le ho toccato leggermente il seno sinistro, circondando leggermente il capezzolo. Le ho dato un bacio sulla guancia. Apparentemente aveva il sonno leggero quando si è svegliata e ha urlato a squarciagola.
È tornata in sé

"Come sei arrivato qui?"

"La porta sul retro era aperta, oh sì, questo mi ricorda che voglio che la porta d'ingresso sia sempre aperta, mi sento come un meschino che deve intrufolarsi dal retro."

"Niente Vostra Altezza?" disse con disgusto e sarcasmo

ho risposto

“In realtà sì, ci sono alcune regole di base che applicherò al nostro piccolo gioco.

Numero uno; devi stare completamente nudo a casa. Hai un corpo così bello che è un peccato che tu lo nasconda.

Numero due; Prendi queste telecamere. Installa uno nella tua macchina e il resto in tutto il tuo posto di lavoro, voglio vederti in ogni momento durante il dire. Avrò anche bisogno di soldi per comprare più telecamere da installare nel resto delle stanze della tua casa.

Numero tre; Dammi il tuo numero di telefono. Riceverai messaggi durante il giorno e la notte che ti danno compiti da svolgere che mi faranno piacere. Devi eseguire il compito all'istante.

Numero quattro; devi chiamarmi maestro in ogni momento. Sono stanco della mancanza di rispetto che mi hai mostrato.

Queste sono 4 regole molto semplici e chiare, saranno facili da seguire e qualsiasi violazione comporterà una punizione

Siamo stati chiari Carly?

Era sotto shock

"SÌ"

"SÌ?"

Sì maestro." Si corresse.

Stava trattenendo le lacrime, cercando ancora di capire come questo ragazzo di 15 anni fosse riuscito a ottenere il controllo completo della sua vita.

Le scostai i setosi capelli castani e le asciugai una lacrima dalla guancia. I suoi occhi azzurri sembravano così belli pieni di lacrime.

"Devi capire che ci tengo a te e non farò nulla per ferirti o rovinarti la vita, segui solo le mie regole, forse ti divertirai."

Non so quanto le mie parole l'abbiano aiutata, ma era un messaggio che sentivo di dover trasmettere.
Mentre si stava vestendo per il lavoro in bagno, ho preso la sua carta di credito dalla borsetta e sono uscita per tornare al negozio di tecnologia; lasciandola con un po' di privacy tanto necessaria.

Dato che Carly lo sapeva ora, non c'era bisogno di procurarsi le piccole fotocamere, invece ne ho prese di più grandi ad alta definizione. Ho anche acquistato un monitor a schermo piatto ad alta definizione più grande per il mio computer. Era tutto piuttosto costoso, ma sono sicuro che Carly se lo poteva permettere.

Quando sono tornato a casa sua non c'era più; lasciandomi il tempo di lavorare. Ho installato una telecamera in ogni bagno, nei corridoi, nel soggiorno, sul terrazzo ea bordo piscina.

Sono tornato a casa e ho installato il mio monitor, la nitidezza era incredibile. Poi ho controllato le mie nuove viste. Stavo guardando nell'auto parcheggiata di Carly. Poi sono passato a quella che sembrava una sala conferenze, poi a quello che era il bagno privato di Carly e infine nello spazioso ufficio di Carly, dove il mio tesoro era impegnato a sbrigare alcune scartoffie.

La guardai intensamente. Solo lei poteva rendere così sexy fare le scartoffie.

Le ho mandato un messaggio

“Bene, hai fatto bene. Sii un tesoro e togliti il ​​cappotto, dovrebbe essere un crimine coprire quei magnifici seni con così tanti vestiti.

Ha controllato il telefono, ha letto il messaggio e mi ha lanciato uno sguardo infastidito. Ma in effetti si tolse il cappotto e lo appese all'attaccapanni.

La sua obbedienza mi eccitava

Indossava una camicetta bianca piuttosto conservatrice, ma le aderiva ancora saldamente ai grossi seni.

Le ho mandato un altro messaggio

"Sbottona i primi 2 bottoni."

Lo ha fatto; esponendo una scollatura sexy.

"Togliti il ​​reggiseno."

Mi ha lanciato uno sguardo interrogativo attraverso la telecamera. Poi ha scritto

"Non posso, ho un incontro con il mio capo, potrebbe essere qui da un momento all'altro."

ho risposto

"Fallo."

Sapeva che doveva fare quello che le avevo detto.

Andò nel suo bagno. Ho cambiato visualizzazione.

Si tolse la camicetta e si slacciò il reggiseno. Poi si è rimessa la camicetta, lasciando i primi 2 bottoni
aprire. Sembrava così sexy.

I suoi seni sembravano implorare di essere liberati dalla camicetta.

“Bene, sei bellissima; ora metti il ​​reggiseno sulla tua scrivania in modo che il tuo capo sappia che non indossi un reggiseno.

Mi ha dato un'altra occhiata come se non volesse farlo. Posò esitante il reggiseno sull'angolo della scrivania.

"Bene, ora so che non vorrai farlo, ma sbottona la camicetta ancora un bottone."

Lei scosse la testa. Si è rifiutata di farlo.

Le ho mandato un altro messaggio

"Controlla la tua posta".

Lo ha fatto, aprendo il video di lei che mi succhia il cazzo. Lo chiuse in fretta.

Deglutì e si sbottonò lentamente la camicetta di un altro bottone.

I suoi seni sono quasi saltati fuori dalla camicia!

Erano per metà fuori dalla sua camicetta, i suoi capezzoli erano appena coperti.

Mentre si aggiustava la camicetta per farla funzionare al meglio, la porta si aprì ed entrò il suo capo.
Si alzò per salutarlo; questo le ha fatto tremare il seno e quasi sono saltate fuori di nuovo!

“Perché buon pomeriggio signorina Dawn”

“Buon pomeriggio signor Seymour”

Si strinsero la mano

Il suo capo sembrava uno stronzo, era vecchio. Probabilmente nei suoi anni '50 o all'inizio dei '60, ma sembrava una mente forte. Aveva la tipica immagine da riccone arrogante.

Si sedette sul lato opposto del tavolo rispetto a Carly. Questo era un incontro che avrebbe deciso se Carly avesse una promozione o meno, non aveva mai avuto molta fortuna con il signor Seymour prima.

Notò il reggiseno sul suo tavolo, ma non disse nulla. Invece di guardare Carly negli occhi, fissò esclusivamente i suoi seni e non fece alcun tentativo di nasconderlo. Questo ha messo Carly estremamente a disagio, era abituata a usare il suo cervello per andare avanti, non il suo corpo.

Ha esaminato dati finanziari, grafici e diagrammi. Il signor Seymour si limitò ad annuire in segno di approvazione, ovviamente distratto.

Questo mi ha emozionato.

Le ho mandato un messaggio

"Tirati su la gonna, poi lascia cadere qualcosa che dovrà raccogliere."

Lesse rapidamente il suo telefono

Non aveva tempo per discutere con me, sapeva che doveva farlo. Si è alzata la gonna fin quasi all'inguine, le mutandine erano visibili.

Poi ha goffamente lasciato cadere alcuni fogli sul lato del tavolo del signor Seymour.

Questo lo fece uscire dalla sua trance mentre si chinava a raccogliere i fogli.

Sollevò ancora un po' la gonna, questo catturò decisamente la sua attenzione, i suoi occhi si arrampicarono sulle sue lunghe e radiose gambe color pesca fino alle sue mutandine nere scoperte.

Alla fine tornò con le sue carte e le mise sulla sua scrivania. Lo ringraziò e continuò a parlare.

La sua mano si allungò lentamente sotto il tavolo e la toccò dolcemente sulla gamba. Le lasciò posare la mano sul ginocchio prima di accarezzarne la coscia liscia.

Carly continuava a parlare, cercando di ignorare la mano grinzosa che strisciava lungo la sua coscia. Alla fine il suo capo la interruppe

"Sai Carly, lo stavo aspettando da un po'." Lui sorrise

Carly rimase in silenzio. Lui continuò.

"Sei una ragazza intelligente, è ora che tu capisca come sfruttare i tuoi beni."

Sorrise sadicamente

"Continua a vestirti così e avrai la tua promozione."

"Grazie Signore." Carly ha risposto. Potevo leggerle nella mente, aveva sentimenti così contrastanti, da un lato era felice di aver ottenuto la promozione che desiderava così tanto, ma dall'altro l'ha ottenuta per tutte le ragioni sbagliate.

Il signor Seymour continuò.

"Vieni ora, nel mio ufficio, festeggiamo." Schioccò le dita e uscì dalla stanza, facendole cenno di seguirlo. L'ha fatto.

Accidenti, non riuscivo più a vederli; Volevo davvero vedere quel vecchio bastardo che gliela dava.
Ho aspettato, guardando attentamente che tornasse. Passarono ore prima che finalmente tornasse nel suo ufficio. I suoi capelli erano un disastro, il suo trucco era incasinato, ovviamente il capo glielo ha dato per bene.

Entrò in bagno e si aggiustò i capelli e il trucco. Le ho mandato un messaggio.

«Dimmi tutto quello che ti ha fatto.»

Lei rispose

"Lo farò quando torno a casa, sono davvero stanco in questo momento, sto tornando a casa."

Fece le valigie e uscì verso la sua macchina. Circa a metà del viaggio in macchina, l'auto si fermò quando lei si fermò. Era ovviamente scontenta.

"Quello che è successo?" Ho mandato un messaggio

"Dannazione, il poliziotto mi ha fermato."

Questo mi ha dato un'idea

“Voglio che flirti per uscirne. Se prendi una multa sarai punito quando torni a casa”.

Sembrava confusa

"Come, non sono mai uscito da un biglietto."

"Sbottona la camicetta e comportati come una troia."

Il poliziotto si avvicinò alla macchina. Probabilmente aveva circa 40 anni, era molto alto e robusto e aveva un corpo grosso
barba, sembrava esperto.

Carly si sbottonò i primi pochi bottoni della camicetta e sporse il petto in fuori. Non indossava ancora il reggiseno.

"C'è un agente problematico?" chiese con voce seducente

"Sì signora, eri 10 miglia oltre il limite di velocità."

Lei rispose

"Oh che goffo da parte mia."

Sporgeva di più il petto

L'ufficiale se ne è accorto

Sorrise per un secondo prima di continuare

“La città ci ha detto di prendere molto sul serio l'eccesso di velocità, signora, io e il mio compagno dovremo cercare
per assicurarti di non assumere sostanze illegali.

Ha chiamato il suo compagno. Era un ragazzo magro, molto più giovane; non poteva essere più vecchio allora
anni venti.

"Signora, potrebbe scendere dalla macchina?"

Carly uscì.

Il poliziotto più anziano la condusse sul lato passeggero dell'auto.

Ho passato le visualizzazioni alla telecamera che mostrava cosa stava succedendo fuori, ho guardato con impazienza.

Le disse di mettere le mani sul tetto dell'auto e di allargare le gambe. L'ho visto sorridere al suo giovane partner che sembrava altrettanto eccitato.

Cominciò ad accarezzarla con le sue grosse mani ruvide. Le sfiorò le braccia e la schiena. Ha messo il suo
mano sulla sua vita e accarezzò lentamente verso l'alto. Si fermò sui suoi seni e iniziò a strizzarli attraverso la camicetta.

esclamò Carley

"Cosa fai?!"

"Beh, signora, sembra che tu abbia delle armi letali sotto la camicetta."

L'altro poliziotto ha iniziato a ridere per lo scherzo crudele

Non sapevo che questo genere di cose accadesse nella vita reale; era sbagliato ma molto eccitante!
Carly urlò

"Per favore fermati!"

“Ascolta troia, volevi flirtare per uscire da un biglietto. Sono in giro da un po', ci vorrà ancora
che flirtare, te lo guadagnerai. Lui sorrise

Le divaricò le gambe con un calcio; facendo salire la gonna. Tirò fuori il coltello e le tagliò la gonna fino alla vita, strappò via il resto e lo gettò da parte.

"Bene bene, non vedi un culo così tutti i giorni, vero Tommy?" rise mentre ammirava il fondo stretto e tondo di Carly vestito di perizoma.

«Fammi toccare.» L'altro poliziotto piagnucolò

"Zitto novellino, aspetterai il tuo turno!" Il poliziotto più anziano urlò

Le diede una dura sculacciata sulla guancia destra; facendo sì che Carly emettesse un grido acuto.

L'ufficiale rise prima di far scivolare ancora una volta le mani verso i suoi seni. Le strappò la camicetta causando la rottura della maggior parte dei bottoni e facendo fuoriuscire i suoi grossi seni.
Cominciò a sbranarle i seni nudi con le sue mani brutali.
"Mmm, così grande, così morbido, così vivace."
Non c'era molto traffico su quella particolare strada e l'auto bloccava la visuale di ciò che stava accadendo a tutte le auto di passaggio.

Dopo aver manipolato i seni di Carly in ogni modo possibile, ha preso le manette e l'ha ammanettata e le ha detto di alzarsi in piedi e affrontarlo.

Sembrava così sexy; la sua camicetta strappata non poteva fare nulla per impedire ai suoi seni nudi di sporgere il più possibile, e il suo culo succulento sembrava perfetto in quel piccolo perizoma nero.
Le diede un altro schiaffo secco sul sedere.

"Succhiami il cazzo cagna" disse crudelmente

Si è decompresso i pantaloni, scatenando un cazzo mostruoso! Era peloso e grosso e doveva essere almeno di 12 pollici!

Carly deglutì, prima di mettersi in ginocchio. Il pavimento ruvido le faceva male alle ginocchia.
Non riusciva a immaginare come avrebbe potuto mettere in bocca quel cazzo mostruoso, il solo pensiero le faceva venir voglia di vomitare.

I suoi occhi cominciarono a lacrimare. L'ufficiale ha perso la pazienza, lei le ha afferrato la testa e ha costretto la sua bocca ad accettare il suo cazzo.

Glielo costrinse in fondo alla gola: costringendola a muovere la testa per evitare di soffocare.

Fece scorrere le sue dita ruvide tra i suoi lunghi capelli castani setosi mentre lei glielo succhiava

È durato per sempre, sembrava quasi annoiato mentre giocava casualmente con le tette e i capelli di Carly, Carly deve essersi chiesta quanto ancora avrebbe potuto durare.

Mentre sbranava la sua tetta, Carly iniziò a muovere la testa più velocemente che poteva; disperato per farla finita.

"Ecco qua." Egli ha detto

Cominciò lentamente a gemere e dopo quella che sembrò un'eternità esplose nella bocca di Carly.
Wow, non avevo mai visto così tanto sperma uscire da un cazzo prima, Carly era sopraffatta. Le raccolse la gonna strappata dal ciglio della strada e rise mentre le puliva il viso.

"Vai ragazzo, tocca a te."

The younger cop was ecstatic, he walked up to Carly and whipped out his cock, it was pretty long; probably about 9 inches; but nowhere close to as thick as the older cop.
“Stand up.” The older cop instructed Carly.

She did

The younger cop bent her body over so her mouth could suck his dick, the older one walked up to her ass and slid her thong down her legs and cast it aside.

Carly started sucking the fresh cock, the older cop inspected the hot ass and pussy that was in front of him. He split her ass cheeks and took a big whiff of her ass.

This was enough to resurrect his big dick.

He grabbed a hold of her waist and started ruthlessly fucking her pussy from behind. Carly let out the loudest scream I’ve heard in my life.

The younger cop showed a mean streak himself as he gave her a hard slap in the face and forced his cock deep down her throat; reducing her loud screams to muffled moans.

Carly found it excruciatingly hard to suck on the cock in front of her as her pussy was getting ripped apart from behind.

A few minutes in the young cop exploded all over Carly, he then simply stepped back and enjoyed the show that his veteran partner was putting on.

And believe me it was quite a show

Carly once again started screaming at the top of her lungs, the cop however showed no signs of slowing down.

He reached around her body and once again started brutally squeezing her tits; adding to her pain.
Soon Carly, not being able to support her own weight, collapsed to the ground.

The cop however held her waist and legs up as he continued ruthlessly fucking her.
Carly’s face and chest rested on the rough pavement, her once shrill screams now reduced to quiet moans through sheer exhaustion.

Finally after what seemed like hours the cop withdrew his dick from her pussy and put his penis head on her ass hole and deposited another huge load in Carly.

He gave her a smack on the ass and let her waist fall to the floor with the rest of her body.
“Now that’s how you get out of a ticket in my town honey.” He laughed

He gave the other cop a high five and walked back to his car. The other cop took off Carly’s handcuffs and joined his partner in the car and they drove off; leaving Carly naked; collapsed on the rough pavement.
Carly lied there for a while, not having the strength to get up. Finally she managed to stagger to her feet. She picked up her thong and clumsily slid it back on. Her skirt was no longer in usable condition; she left it on the road as she got back into the car.

She adjusted her ripped blouse so it covered as much of her chest as possible and then she started to drive home.

After watching for a little while longer I told my parents that I was going to sleepover at a friend’s house and I headed over next door.

I made myself comfortable in Carly’s bed; eagerly awaiting for her to come home.
Eventually the door opened. Carly walked into her room

“Oh fuck not you again.”

I decided to let that go

“Come sit down sweetheart, I’ve been waiting a long time for you to come home.”
She walked over to the bed; she was noticeable limping from the pounding she took earlier.
She sat down on the bed beside me

I put my arms around her; I slipped off her blouse and started playing with her breasts.

I slowly put my mouth around her left nipple and started sucking.

She suddenly pushed my mouth away and stood up

“You know what I’ve had enough of this! I’ve been getting used all day like I’m some kind of slut!” she screamed angrily

“I let your first comment go but you are way out of line! Now come here so I can punish you.”

“Fuck You.” She replied coldly

“Listen bitch, you think the day you had today was tough? What do you think will happen to a hot piece of ass like you in prison? You know what; I would actually love to find out.”
I picked up the phone and dial 9-1

“NO NO NO!!!” she begged

ho smesso

“Good, now walk your ass back here and sit on this bed, you’ve been a bad girl, you need to be punished.”

She submissively sat down on the bed beside me.

I took her in my arm, I bent her body over my lap.

I’ve wanted to do this for a while.

I slid her thong down.

SMACK

I gave her a hard smack on her left ass cheek.
“OWWW!” lei ha urlato

SMACK
SMACK
SMACK
SMACK
SMACK
A light red color that began to take over her ass cheek
SMACK
SMACK
SMACK
SMACK
SMACK
Her screams evolved into howls of pain
SMACK
SMACK
SMACK
Tears flooded freely from her eyes
SMACK
SMACK
SMACK
A deep color of purple in the shape of my handprint spread over her ass cheek. I compared it to the golden peach color of her untouched right ass cheek.
I didn’t want to do any permanent damage to her beautiful ass so I decided to switch cheeks
SMACK
SMACK
SMACK
SMACK
SMACK
A fresh sense of pain hit her
SMACK
SMACK
SMACK
SMACK
SMACK
The thrill of disciplinarily spanking a grown woman provided me with an unequaled sense of pleasure.
SMACK
SMACK
SMACK
SMACK
SMACK
SMACK
Her howls of pain probably could’ve been heard throughout the neighborhood, I didn’t care though.
SMACK
SMACK
SMACK
SMACK
SMACK
SMACK

I didn’t stop until the purple color on her right ass cheek matched the left.

“Now for the second part of your punishment, anal.”

“Please no, anything but that.”

SMACK SMACK

I struck her hard on both ass cheeks

“OOOOOOOOOWWW!!!” lei ha urlato

“What do you say when I give you an order.”

“Yes master.” She obliged

“Good slut, and next time you disobey I will use a belt.”

I split apart her heavily bruised ass cheeks and licked her ass hole. I loved the taste of it, I continued licking it.

Mm I could eat a meal out of that ass

As I explored her ass with my tongue I sent shivers down her spine.

I whipped out my dick.

I slowly entered her ass hole

She screamed. her pain was almost unbearable as my whole length was in her ass hole.
The feeling for me was unbelievable. It was so much tighter around my dick then her pussy, much drier and warmer.

Slowly I started thrusting in and out of her ass, gradually going faster; causing her to scream louder.
I had masturbated so many times that day that I lasted surprisingly long. I soaked in each second I fucked that glorious ass.

Finally I came; much to the relief of Carly.

“Now, will you ever disobey me again?” I asked

“No Master.” She responded

“Good, now go get a shower, you’re filthy, and we have a long night in front of us.”

“Yes Master.” She said as she immediately got up and limped into the bathroom.

Storie simili

Il negozio d'angolo seconda parte

La prima parte è qui: sexstories.com/story/82788/ Controllò l'orologio, sarebbe arrivata presto. Era circa una settimana dopo, ero nel suo negozio, la mamma mi aveva mandato a prendere il cibo di cui avevamo bisogno per il fine settimana. Dopo aver chiamato tutto nella cassa e aver messo tutti gli oggetti in tre grandi sacchetti di plastica. Lui mi disse: Mi devi ancora un sacco di soldi, dovrai andare nella stanza sul retro oggi Scioccato, balbettai. No. Per favore, signor Hassan, non voglio farlo Mi afferra il braccio, dicendomi; Non hai altra scelta ragazza, pensi che tutto il cibo e i soldi siano...

2.6K I più visti

Likes 0

Tim, l'adolescente parte XV

Nota: ——NON sono l'autore! Ci sono diversi autori in realtà, non sono così sicuro che qualcuno di loro sia il creatore, ma so che non sono io. Sto semplicemente condividendo questa bella storia con tutti voi perché non l'ho vista qui. Ora in origine dovevano essere tutte 9 parti, ma... Qualcuno ha detto che la prima era troppo lunga, quindi ho deciso di dividerle tutte in post più piccoli. Ho pensato di provare un aspetto e una struttura della frase diversi per questo capitolo, per favore fatemi sapere come vi piace. BUON APPETITO--- Tim, l'adolescente parte quindici di: Rass Senip +++...

2.8K I più visti

Likes 2

Una ragazza impara la lezione

Tornando faticosamente verso le stalle, Katy si chiese se questo lavoro valesse davvero tutti gli sforzi. Aveva fatto una lunga passeggiata e ora stava iniziando a piovere. Si sarebbe bagnata nell'ultimo miglio. Ha tirato il guinzaglio del cane e ha iniziato a correre verso la fattoria e il rifugio. Da sei settimane lavorava al maneggio e le vacanze estive erano quasi finite. Questo è stato l'inizio della sua ultima settimana. Il lavoro non era molto ben pagato, ma poi la signora Johnson, la proprietaria della scuola di equitazione, permise a Katy di stallare il proprio cavallo lì gratuitamente e fu in...

2.7K I più visti

Likes 0

Un altro ospite di benvenuto 11

Dei greci -------------- Zeus - Re degli dei greci Era - Regina degli dei greci, sorella e moglie di Zeus Ade - dio degli inferi, fratello di Zeus Poseidone - dio del mare, fratello di Zeu Demetra - dea del raccolto e della fertilità della terra, sorella di Zeus Afrodite - Figlia di Zeus e Dione, Dea dell'amore, della bellezza e della sessualità Artemide - Figlia di Zeus e Leto, dea della caccia, della luna e della castità Atena - Figlia di Zeus e Metis, dea della saggezza, coraggio, ispirazione, civiltà, legge e giustizia, guerra strategica, matematica, forza, strategia, arti, mestieri...

3K I più visti

Likes 0

L'uomo della manutenzione 2

L'uomo della manutenzione 2 --------------------------------------------------- --------------------------------------------------- ---------------- Mark si svegliò il giorno dopo con una strana sensazione, il suo cazzo era immerso in una sensazione calda, umida, di suzione, era meravigliosamente diversa da qualsiasi cosa avesse mai sentito. Poi all'improvviso ha avuto una sensazione non dissimile dal dover pisciare. Poi si è sentito così com'era che stava pompando la pipì fuori, ma non del tutto, ha avuto una sensazione più meravigliosa di quella, poi all'improvviso come è iniziato è sparito. Senza pensarci troppo perché pensava che fosse un sogno, ripiombò più profondamente nel sonno. Risvegliandosi un paio d'ore dopo, Mark guardò...

2.7K I più visti

Likes 0

Imbevuto

Questa è la mia prima storia; è una storia vera di qualche anno fa. Sentiti libero di darmi i tuoi commenti e ti diverti tanto quanto me!! Sapevo che non sarebbe stata contenta che non fossi andata a prenderla perché pioveva così forte ma ero davvero impegnata in casa che avevo perso la cognizione del tempo, comunque aveva compiuto 16 anni il giorno prima quindi voleva la sua 'Indipendenza'. Mi chiamo Chris e ho 24 anni e sono il tutore ufficiale di Debbie, la cui mamma stava viaggiando per il mondo apparentemente trovandosi e papà stava abbastanza felicemente crescendo la sua...

2.7K I più visti

Likes 0

The Demons Harem Part One: Il raduno

Ti insegneremo ogni sorta di cose nuove Il brutto bruto ridacchiò mentre afferrava una delle braccia della ragazza e la spingeva nella cella. Lei inciampò sul pavimento sporco mentre lui chiudeva il cancello di metallo arrugginito, sbattendolo contro le sbarre, facendo tintinnare la gabbia come una prigione. Sapevano che questo giorno stava arrivando. Tutte le ragazze dei villaggi vicini sono cresciute nella paura sommessa che un giorno verranno portate via dalle loro famiglie e costrette alla schiavitù. Un'altra guardia sputò nella gabbia, cadendo ai piedi di una delle ragazze. Le sue labbra si arricciarono e distolse lo sguardo. Creature disgustose. Pelle...

1.3K I più visti

Likes 0

Le avventure del Villaggio della Foglia di Naruto!

Era una primavera tranquilla nel villaggio della foglia, Orochimaru era insolitamente tranquillo, gli altri villaggi inviavano messaggi occasionali che tutto andava bene e non era necessario alcun aiuto. A questo punto però, proprio come direbbero Rock Lee e Might Guy, questi ragazzi sono nella primavera della loro giovinezza! L'amore! E la passione sono le strade per l'età adulta! Questa era una delle citazioni più veritiere pronunciate da Might Guy, e descriveva esattamente cosa stava succedendo nel villaggio della foglia in quel momento... Subito dopo una missione, alla periferia del villaggio della foglia, in un'accogliente locanda, Naruto, Sakura e Sasuke si stavano...

1.1K I più visti

Likes 0

Nuovi orizzonti

Davvero difficile essere un ragazzo a quindici anni. Non ancora un uomo, ma anni luce dall'infanzia. Non ho soldi per parlare: il turno occasionale del fine settimana al McDonald's mi tiene a malapena in forma. Niente macchina, troppi compiti e, peggio ancora, nessuna ragazza normale ed è di questo che voglio parlarti. Certo, alcune ragazze della mia classe sono simpatiche. Sandra ha una bella testa sulle spalle ma questo è il problema, ho sentito che anche lei fa una bella testa. Jackie è tutta innocenza, almeno questa è l'immagine che le piace trasmettere. Adesso però è una specie di problema, dopo...

557 I più visti

Likes 0

Affare di famiglia - capitolo 3

Quindi eccomi lì, seduto nudo al tavolo della colazione, come aveva richiesto la mamma, a mangiare i miei cereali. Con la sua tazza di caffè, la mamma venne e si sedette al tavolo. Quando si avvicinò al tavolo, il suo vestito di cotone non faceva nulla per nascondere il fatto che non indossava un reggiseno, le sue tette ondeggiavano mentre faceva i pochi passi verso il tavolo. Quando si sedette di fronte a me, la parte superiore, con i primi tre bottoni slacciati, rimase a bocca aperta per rivelare uno scorcio delle sue tette mentre pendevano lì, invitanti. Solo vedere quella...

441 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.