Il mio villaggio delle MILF

494Report
Il mio villaggio delle MILF

Storia di Fbailey numero 776


Il mio villaggio delle MILF


Lo zio Charles mi ha lasciato la sua enorme fattoria alla periferia della città. Era seicentoquaranta acri o quello che chiamano una sezione. Ha una dimensione di un miglio per un miglio. Mio padre mi aveva lasciato la sua sezione e si unirono naturalmente. Sul retro della mia terra c'era una ripida scogliera in un ampio letto di fiume. Ciò ha reso il retro centrale quasi invisibile a chiunque fosse al di fuori della mia proprietà.

Avevo una piccola impresa che produceva e vendeva case prefabbricate. Rimorchi essenzialmente a doppia larghezza. Quando mia sorella ha divorziato e aveva bisogno di un posto dove stare, mi sono offerta di darle una delle mie case. Era lei che voleva che lo rimettessi vicino alla scogliera. Poi ha voluto che fosse recintato per impedire ai suoi figli di andare oltre il limite.

Ha sparso la voce rapidamente e all'improvviso ho avuto bellissime giovani MILF che mi chiedevano un posto dove stare. Ovviamente non potevano acquistare la casa o il terreno su cui costruirla, ma potevano farmi pagare dai loro ex mariti o dai servizi sociali.

Ho tenuto una riunione prima di avviare il mio villaggio MILF. Ho suggerito di mettere le case in una grande piazza con recinzioni davanti alle case per tenere d'occhio tutti i bambini. Le madri hanno suggerito di parlare a turno guardando i figli dell'altro per prendersi una pausa. Quando mia sorella mi ha chiesto di mettere in una piscina per bambini con una spiaggia sabbiosa intorno, ho chiesto perché.

Con mia grande sorpresa ha detto: "I bambini lo adoreranno e noi donne possiamo correre attraverso l'irrigatore".

Ho appena scosso la testa, poi ha aggiunto: "E se promettiamo di non indossare i costumi da bagno?"

La guardai e sorrideva da un orecchio all'altro. Ho guardato intorno alle altre sei donne e anche loro stavano sorridendo a me.

Ho chiesto: "Siete tutti d'accordo con questo?"

La MILF più carina nella stanza ha detto: "Non pensiamo che avrai abbastanza affitto, quindi ognuno di noi è disposto a darti sesso una volta alla settimana come bonus".

Di nuovo erano tutti sorridenti. Ho guardato mia sorella e ho chiesto: "Vale anche per te?"

Sheila disse: "Perché no! Ho avuto molto peggio di te in me.

La bella MILF ha detto: "L'incesto è il migliore. I miei tre fratelli mi fottono ancora".

Ho notato altre due signore sorridere e fare un cenno con la testa in segno di assenso.

Io e il mio equipaggio abbiamo costruito una casa una settimana e l'abbiamo messa a posto. La piscina per bambini è stata installata e la recinzione installata. Inoltre avevo molto spazio per l'espansione.

Il giorno dopo il nostro incontro sono uscito a trovare mia sorella. Mi salutò e mi chiese se ero lì per una visita amichevole o se volevo scoparla. Volevo scoparla.

Sheila aveva venticinque anni, divorziava da due anni e aveva una figlia di quattro anni. Avevo quasi dieci anni più di lei.

Ha portato sua figlia nella sua camera da letto ed è tornata da me nuda.

Cosa scopare! Sapeva perché ero lì e non mi avrebbe rallentato. Stava davanti a me in tutta la sua gloria e sorrideva mentre ammiravo la sua bellezza.

Sheila era alta circa cinque piedi e otto pollici, circa centodieci libbre, e aveva un bell'aspetto. I suoi seni erano una coppa B, la sua pancia era piatta e il suo sedere era perfettamente arrotondato. I suoi capezzoli erano molto scuri, le sue areole erano grandi e i suoi seni avevano un leggero cedimento. Il suo tumulo aveva un tufo o dei capelli a forma di diamante, la sua figa era calva e il suo clitoride sporgeva leggermente. Era una visione di bellezza.

Ho indicato il pavimento davanti al divano e ho iniziato a togliermi i vestiti. Aveva due dita nella fessura per tutto il tempo in cui mi sono spogliata. Poi le sue gambe si sono aperte come me quando sono a terra. In men che non si dica il mio cazzo fu dentro di lei, le sue gambe mi furono avvolte strettamente intorno e gridò le sue lodi a Dio.

Avevo sognato di scoparla ma non avevo idea che sarebbe stata la migliore scopata della mia vita. La sua figa era l'abbinamento perfetto per il mio cazzo. Potevo sentire il suo grande clitoride strofinare lungo la parte superiore del mio cazzo. Poi quando ho sentito lo sperma salire sul mio cazzo ho capito che poteva sentirlo anche lei. Ha rafforzato la sua presa su di me mentre ho iniziato a pompare dentro di lei. Il suo orgasmo scorreva attraverso di lei allo stesso tempo. È stato assolutamente incredibile.

Quando abbiamo finito, sua figlia è uscita per giocare con la mamma e vedendola nuda quella bambina si è semplicemente inginocchiata e si è attaccata a uno dei capezzoli di mia sorella.

Sheila disse: "Vai avanti, entrambi hanno il latte, non molto, ma le piace prima di coricarsi".

Così mi sono chinato e ne ho succhiato uno con mia nipote. Era dolce e mi piaceva.

Quando ho aggiunto le case, i MILF si sono trasferiti e la sera successiva ero lì per iniziare a raccogliere il mio bonus.

Mia sorella portava i bambini a casa sua in modo che io potessi avere la madre tutta per me.

La piscina per bambini era attiva e funzionante, quindi quando la quarta MILF si è trasferita erano tutti nudi quando sono arrivato. La nuova MILF sapeva perché ero lì e mi ha appena portato nella sua camera da letto. Mi ha lasciato prendere il mio tempo e godermi il suo bel corpo tutto ciò che volevo anche io. Mi ha anche succhiato forte per la seconda volta. Quando ho finito, è tornata fuori e si è lavata la figa nella piscina per bambini con le altre tre MILF che ridacchiavano.

Mi sono fermato per un bicchiere di vino e ho ascoltato le donne parlare. Sicuramente gli piaceva vivere lì.

Ho scoperto che il dipartimento dei servizi sociali è stato molto puntuale con i pagamenti una volta che tutte le pratiche burocratiche erano state compilate.

Il mio villaggio MILF è cresciuto grazie al passaparola finché non ho avuto trenta case là dietro e l'intera area recintata. Non potevo sfruttare appieno l'offerta una volta alla settimana, ma ottenevo comunque tutto il sesso che volevo. Ho ricevuto la maggior parte dalle donne più nuove, dalle donne più belle e, naturalmente, da mia sorella.


La fine
Il mio villaggio delle MILF
776

Storie simili

Lascia che una Playa giochi

Lascia che A Playa Play Storia di Charles che usa il suo bell'aspetto e il suo fascino per scopare tutte le donne che vuole. Oooohh cazzo, mmmmm. geme con una gamba sulla mia spalla, mutandine nere con rifiniture rosa che pendono dal suo piede mentre attacco vigorosamente la sua figa con la mia lingua. Essendo questo il suo ultimo giorno di lavoro, ho pensato di mandarla via con un regalo d'addio. Più simile a questo è ciò che ti mancherà presente. Mentre si morde il labbro, mi afferra la nuca e mi preme il viso nella sua figa bagnata. Non sai...

1.4K I più visti

Likes 0

Figlia dei vicini: Sporco segreto

È successo quando avevo 16 anni un giorno d'estate. La scuola era finita e cominciavano le vacanze. Vivo alla fine della casa in stile cottage dove i nostri vicini sono dall'altra parte del muro. Nella porta accanto vive la mia amica Eve, ha la mia età, capelli biondi e corpo da urlo. Quanto a me, sono proprio come lei, solo che ho i capelli scuri. Pochi giorni fa ho notato una cosa interessante ... il telefono ha squillato a casa di Eves e dopo pochi minuti lei è spento da qualche parte. l'ultimo giorno lo stesso. Quindi ho deciso di rintracciarla...

1.7K I più visti

Likes 0

L'uomo della manutenzione 2

L'uomo della manutenzione 2 --------------------------------------------------- --------------------------------------------------- ---------------- Mark si svegliò il giorno dopo con una strana sensazione, il suo cazzo era immerso in una sensazione calda, umida, di suzione, era meravigliosamente diversa da qualsiasi cosa avesse mai sentito. Poi all'improvviso ha avuto una sensazione non dissimile dal dover pisciare. Poi si è sentito così com'era che stava pompando la pipì fuori, ma non del tutto, ha avuto una sensazione più meravigliosa di quella, poi all'improvviso come è iniziato è sparito. Senza pensarci troppo perché pensava che fosse un sogno, ripiombò più profondamente nel sonno. Risvegliandosi un paio d'ore dopo, Mark guardò...

1.7K I più visti

Likes 0

Ufficiale superiore

Ensign, è meglio che ci sia un'ottima ragione per essere qui Il guardiamarina Philips non aveva una buona ragione per essere nella sala degli ufficiali, sentiva il cuore crollare sui suoi stivali da combattimento Girati quando ti parlo Guardiamarina Il guardiamarina Philips si voltò lentamente, con le spalle leggermente cascanti per la sconfitta, quando vide chi lo affrontava, dimenticò completamente le vere ragioni per essere qui, infatti praticamente si dimenticò di tutto Allora Guardiamarina, che diavolo ci fai qui nella Sala Ufficiali? Il capitano Jean Harigan, l'unica donna ufficiale sulla nave e non solo è l'unica donna ufficiale sulla nave, è...

956 I più visti

Likes 0

Perché ho incontrato tua madre - Capitolo 9_(1)

La storia finora: Phil si è disinnamorato della sua ragazza chiamata Sadie, e invece violenta regolarmente sua figlia adolescente, Kiara. Phil lavora in un cantiere edile e recentemente il suo capo, Terry, ha scoperto i filmati delle telecamere di sicurezza di lui che scopa la ragazza nel suo furgone, e oggi ha convocato Phil al lavoro. Capitolo nove La mattina era umida e il cielo una portentosa sfumatura di un grigio cupo. La temperatura era sorprendentemente bassa per metà primavera e Phil sapeva già che oggi avrebbero fatto progressi molto lenti sul sito, il che significava ancora più ritardi e stress...

703 I più visti

Likes 0

Il sesso di Kate

Questa storia è in parte storia vera (nomi cambiati) e in parte fantasia. Decidi tu quale è quale. Kate non riusciva a pensare ad altro. Voleva sesso, aveva bisogno di sesso e fino a quando non avesse fatto sesso non sarebbe stata in grado di ritrovare la concentrazione per nient'altro. Il suo terapeuta la chiama ipersessualità, apparentemente un'altra parte del suo disturbo ossessivo compulsivo. Dopo aver lasciato il lavoro sabato e aver finalmente finito con una settimana molto poco produttiva, Kate era pronta a trovare ciò di cui aveva bisogno. E contrariamente all'opinione del suo terapeuta, non era un farmaco antidepressivo...

964 I più visti

Likes 0

Signora Baker

Il sole dell'Oklahoma voleva bruciarci, pensavo, mentre guidavo in garage per scaricare l'attrezzatura da giardino. Falciare i prati per soldi extra di solito non è male a meno che le temperature non rimangano sopra i cento gradi per diversi giorni. Questo era il caso nel 1980. Mi ero appena laureato e stavo per entrare a far parte della forza lavoro come insegnante di economia ad Ardmore. Tuttavia, alcuni dei miei vecchi clienti del prato avevano chiamato e avevano bisogno di fare i loro cortili, quindi ho ceduto ad aiutarli per il resto dell'estate. Ho pensato che nelle prossime due settimane il...

726 I più visti

Likes 0

Il rapimento e l'addestramento di Kitty Parte 2

Per coloro che stanno leggendo questa storia e non hanno letto la prima puntata, mi scuso per l'inizio di questa, parte 2. All'inizio si trascina un po', ma se leggi la prima parte e stai iniziando dalla seconda, pensa a è l'intervallo tra due lungometraggi in un cinema. :) I commenti sull'introduzione non sono necessari perché penso che troverai il resto di questa parte della storia abbastanza eccitante anche per coloro a cui piace in Never, Never, Land. Qualsiasi altro commento è più che benvenuto, specialmente da parte delle donne là fuori. DIVERTITI. Vanione PS: Se a qualche lettore piace molto...

534 I più visti

Likes 0

Carne_(1)

Un mare di corpi che ondeggiano, si contorcono insieme. Carne nuda, sudata e scivolosa e ricoperta di rete sessuale e si fondono in una massa di pura fame. Bocche su cazzi che succhiano, su leccate di fighe, su morsi di capezzoli, penetrazione...violazione... dissacrazione in ogni modo immaginabile. I corpi premevano contro di lei e si strofinavano su di lei. Si sentiva bagnata da una donna a cavallo della sua gamba mentre veniva scopata a pecorina... il loro sesso le gocciolava addosso. L'altra gamba era sollevata e sentì le sue labbra aprirsi, prima per le dita sondate, e poi per la testa...

375 I più visti

Likes 0

Piccoli passi pt. 2

Piccoli passi di Vanessa Evans Parte 2 Mi sono svegliato presto, probabilmente perché ero eccitato per la giornata che mi aspettava. All'inizio mi sono sentito un po' strano quando ho capito di essere nudo, ma i ricordi sono tornati alla mente e mi sono sentito bene. Mi sono anche ricordato che avevo deciso di radermi tutti i peli pubici e la mia mano si è spostata su di esso e ho deciso che non me lo sarei perso. Saltai giù dal letto e andai in bagno. Ok, mi ero rasato le ascelle, le braccia e le gambe ogni pochi giorni, ma...

320 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.