Per favore, lasciami andare

497Report
Per favore, lasciami andare

Gliel'ho lasciato fare. Gli ho lasciato toccare il mio cazzo. Suppongo di aver ceduto alle mie voglie di voler venire a qualunque costo, anche se non avevo alcun desiderio per lui, nessuna persona del mio sesso. Mi sono sdraiato sulla schiena e l'ho lasciato fare a modo suo con me. Non è che fosse un estraneo.
Cominciò ad accarezzarmi dolcemente. Colpi lunghi e morbidi con la punta del dito su e giù per la mia asta. Sembrava molto surreale che il mio migliore amico mi stesse accarezzando il cazzo. Ha notato che c'era un allentamento pre-sborra dalla sua punta. Chinò la testa verso il basso e lo portò via con la lingua delicatamente, quindi lo fece scivolare fino in fondo e risaliva fino in cima prima di prenderlo completamente in bocca.
Era un caldo e umido. Questa è stata la prima volta che qualcuno oltre a me ha maneggiato il mio cazzo. Ha funzionato così bene, è stato così bello anche se era imbarazzante che il mio migliore amico mi stesse prendendo in giro. Mentirei se ti dicessi che non mi sto divertendo. Il mio cazzo vergine era così sensibile che rendeva i succhi della sua bocca quasi insopportabili. La torsione della sua lingua intorno e sotto la testa mi ha fatto sentire estasiato.
Anche se deve averlo sentito irrigidirsi ancora di più proprio prima che stessi per esplodere e anche se gli ho detto che avrei sparato al mio carico, ha continuato a succhiarmi il cazzo sempre più velocemente. Ho emesso un forte gemito e gli ho sparato il mio sperma in bocca. Ha continuato a farlo anche se ha rallentato. Ha ingoiato fino all'ultima goccia senza lasciare alcun disordine. Aveva le mani sui miei fianchi per contenere il tremito.
Mi ha lasciato semplicemente sdraiato lì a riprendere fiato e ha iniziato ad accarezzarlo leggermente di nuovo fino a quando non è semi morbido dopo che lo stato è tornato solido come una roccia. Non ci è voluto tutto il tempo che pensavo. Ha poi aperto una bottiglia di olio per bambini e ha proceduto a ricoprire il mio cazzo con esso facendomi un intenso lavoro manuale.
Mi sono sdraiato lì a guardarlo lubrificare il suo cazzo e accarezzarlo alcune volte prima che lo deponesse delicatamente sopra il mio albero. Ci siamo scopati a vicenda per 5 minuti buoni. Con entrambi noi pronti a venire, si è allontanato per evitare un gran casino.
Non pensavo che avrebbe voluto farlo. Non ero sicuro che l'avrei lasciato fare. Ma mi ha ribaltato e mi ha lubrificato il buco del culo. Ha messo più olio sul suo cazzo e ha iniziato lentamente a infilarlo dentro. È entrato più facilmente di quanto pensassi. È stato un po' strano per circa 30 secondi mentre è penetrato in profondità. Ma quando ha elaborato un ritmo, è diventata una sensazione difficile da descrivere. Mai in un milione di anni ho pensato che il mio migliore amico mi avrebbe fottuto nel culo!
Mi ha detto di sdraiarmi sulla schiena dopo averlo tirato fuori lentamente. Mi penetrò di nuovo quando cominciai ad accarezzarmi. Non passò molto tempo prima che si tirasse fuori senza lasciare il suo sperma dentro di me. Ci siamo seduti entrambi ansimando prima di decidere che era ora di fare la doccia.
Siamo entrati entrambi sotto la doccia insieme e abbiamo iniziato a strofinarci il sapone sui cazzi dell'altro. Ci stavamo masturbando a vicenda allo stesso tempo. Quindi ho iniziato a lubrificarlo da dietro e l'ho fatto scivolare lentamente dentro. Ho iniziato con spinte lente e uniformi mentre accarezzavo il suo cazzo insaponato.
Le spinte diventavano sempre più veloci, così come le carezze. A malapena in grado di contenersi mise le mani contro il box della doccia e io prima gli entrai nel culo e pochi secondi dopo venne nelle mie mani. Abbiamo pulito e siamo usciti dalla doccia.
Mentre ci stavamo asciugando con gli asciugamani, ho notato che si è indurito di nuovo. Gli ho detto di sedersi sul sedile del water e ho iniziato a fargli il miglior pompino che sapevo come fare. L'ho lavorato bene per almeno 5 minuti prima che mi sbattesse il carico su tutto il viso e in bocca. Notando che anch'io ero di nuovo duro, mi ha dato un lavoro alla testa e ha lavorato molto bene con la sua lingua. Tremavo in modo incontrollabile prima di sparargli il mio carico nella parte posteriore della sua gola mentre lui ne ingoiava di nuovo ogni pezzo.
Tornammo in camera da letto e stavamo per passare la notte. Prima di dirci qualcosa, ci siamo seduti lì e pochi minuti dopo parlando di quanto fosse pazzesco che avessimo appena fatto sesso tra di noi e che fosse particolarmente strano considerando che tutto ciò che eravamo d'accordo era un piccolo gioco di cazzo e bocca.
Entrambi ci addormentammo nudi alle estremità opposte del letto. Al mattino ci siamo accontentati oralmente quando è arrivata la legna mattutina. Da allora noi due abbiamo ripetuto le nostre fughe sessuali sporadicamente per circa un anno fino a quando non abbiamo iniziato ad avere una figa stabile. Di solito scoparsi a vicenda avveniva solo durante i pigiama party e quando avevamo davvero bisogno di una liberazione.
Ho imparato che quando si tratta di far piacere al mio cazzo, non devi essere sessualmente, fisicamente o in alcun modo emotivamente attratto dalla persona che fa piacere. Mi sentivo al sicuro con il mio migliore amico perché lo conoscevo da anni. Dubito che se ci fosse stato qualcuno oltre a lui avrei anche tentato di esplorare il sesso gay. Il cazzo è un cazzo. Mi piace essere contento. Da chiunque. Ma il sesso è anche visivo. Visivamente parlando preferisco solo tette e figa alla vista del cazzo di un tizio. Anche il sesso anale non è la mia tazza di tè. Semplicemente non mi sembrava normale (psicologicamente) anche se era fisicamente piacevole.

Storie simili

Lascia che una Playa giochi

Lascia che A Playa Play Storia di Charles che usa il suo bell'aspetto e il suo fascino per scopare tutte le donne che vuole. Oooohh cazzo, mmmmm. geme con una gamba sulla mia spalla, mutandine nere con rifiniture rosa che pendono dal suo piede mentre attacco vigorosamente la sua figa con la mia lingua. Essendo questo il suo ultimo giorno di lavoro, ho pensato di mandarla via con un regalo d'addio. Più simile a questo è ciò che ti mancherà presente. Mentre si morde il labbro, mi afferra la nuca e mi preme il viso nella sua figa bagnata. Non sai...

1.4K I più visti

Likes 0

Figlia dei vicini: Sporco segreto

È successo quando avevo 16 anni un giorno d'estate. La scuola era finita e cominciavano le vacanze. Vivo alla fine della casa in stile cottage dove i nostri vicini sono dall'altra parte del muro. Nella porta accanto vive la mia amica Eve, ha la mia età, capelli biondi e corpo da urlo. Quanto a me, sono proprio come lei, solo che ho i capelli scuri. Pochi giorni fa ho notato una cosa interessante ... il telefono ha squillato a casa di Eves e dopo pochi minuti lei è spento da qualche parte. l'ultimo giorno lo stesso. Quindi ho deciso di rintracciarla...

1.7K I più visti

Likes 0

L'uomo della manutenzione 2

L'uomo della manutenzione 2 --------------------------------------------------- --------------------------------------------------- ---------------- Mark si svegliò il giorno dopo con una strana sensazione, il suo cazzo era immerso in una sensazione calda, umida, di suzione, era meravigliosamente diversa da qualsiasi cosa avesse mai sentito. Poi all'improvviso ha avuto una sensazione non dissimile dal dover pisciare. Poi si è sentito così com'era che stava pompando la pipì fuori, ma non del tutto, ha avuto una sensazione più meravigliosa di quella, poi all'improvviso come è iniziato è sparito. Senza pensarci troppo perché pensava che fosse un sogno, ripiombò più profondamente nel sonno. Risvegliandosi un paio d'ore dopo, Mark guardò...

1.7K I più visti

Likes 0

Ufficiale superiore

Ensign, è meglio che ci sia un'ottima ragione per essere qui Il guardiamarina Philips non aveva una buona ragione per essere nella sala degli ufficiali, sentiva il cuore crollare sui suoi stivali da combattimento Girati quando ti parlo Guardiamarina Il guardiamarina Philips si voltò lentamente, con le spalle leggermente cascanti per la sconfitta, quando vide chi lo affrontava, dimenticò completamente le vere ragioni per essere qui, infatti praticamente si dimenticò di tutto Allora Guardiamarina, che diavolo ci fai qui nella Sala Ufficiali? Il capitano Jean Harigan, l'unica donna ufficiale sulla nave e non solo è l'unica donna ufficiale sulla nave, è...

956 I più visti

Likes 0

Perché ho incontrato tua madre - Capitolo 9_(1)

La storia finora: Phil si è disinnamorato della sua ragazza chiamata Sadie, e invece violenta regolarmente sua figlia adolescente, Kiara. Phil lavora in un cantiere edile e recentemente il suo capo, Terry, ha scoperto i filmati delle telecamere di sicurezza di lui che scopa la ragazza nel suo furgone, e oggi ha convocato Phil al lavoro. Capitolo nove La mattina era umida e il cielo una portentosa sfumatura di un grigio cupo. La temperatura era sorprendentemente bassa per metà primavera e Phil sapeva già che oggi avrebbero fatto progressi molto lenti sul sito, il che significava ancora più ritardi e stress...

703 I più visti

Likes 0

Il sesso di Kate

Questa storia è in parte storia vera (nomi cambiati) e in parte fantasia. Decidi tu quale è quale. Kate non riusciva a pensare ad altro. Voleva sesso, aveva bisogno di sesso e fino a quando non avesse fatto sesso non sarebbe stata in grado di ritrovare la concentrazione per nient'altro. Il suo terapeuta la chiama ipersessualità, apparentemente un'altra parte del suo disturbo ossessivo compulsivo. Dopo aver lasciato il lavoro sabato e aver finalmente finito con una settimana molto poco produttiva, Kate era pronta a trovare ciò di cui aveva bisogno. E contrariamente all'opinione del suo terapeuta, non era un farmaco antidepressivo...

964 I più visti

Likes 0

Signora Baker

Il sole dell'Oklahoma voleva bruciarci, pensavo, mentre guidavo in garage per scaricare l'attrezzatura da giardino. Falciare i prati per soldi extra di solito non è male a meno che le temperature non rimangano sopra i cento gradi per diversi giorni. Questo era il caso nel 1980. Mi ero appena laureato e stavo per entrare a far parte della forza lavoro come insegnante di economia ad Ardmore. Tuttavia, alcuni dei miei vecchi clienti del prato avevano chiamato e avevano bisogno di fare i loro cortili, quindi ho ceduto ad aiutarli per il resto dell'estate. Ho pensato che nelle prossime due settimane il...

726 I più visti

Likes 0

Il rapimento e l'addestramento di Kitty Parte 2

Per coloro che stanno leggendo questa storia e non hanno letto la prima puntata, mi scuso per l'inizio di questa, parte 2. All'inizio si trascina un po', ma se leggi la prima parte e stai iniziando dalla seconda, pensa a è l'intervallo tra due lungometraggi in un cinema. :) I commenti sull'introduzione non sono necessari perché penso che troverai il resto di questa parte della storia abbastanza eccitante anche per coloro a cui piace in Never, Never, Land. Qualsiasi altro commento è più che benvenuto, specialmente da parte delle donne là fuori. DIVERTITI. Vanione PS: Se a qualche lettore piace molto...

534 I più visti

Likes 0

Carne_(1)

Un mare di corpi che ondeggiano, si contorcono insieme. Carne nuda, sudata e scivolosa e ricoperta di rete sessuale e si fondono in una massa di pura fame. Bocche su cazzi che succhiano, su leccate di fighe, su morsi di capezzoli, penetrazione...violazione... dissacrazione in ogni modo immaginabile. I corpi premevano contro di lei e si strofinavano su di lei. Si sentiva bagnata da una donna a cavallo della sua gamba mentre veniva scopata a pecorina... il loro sesso le gocciolava addosso. L'altra gamba era sollevata e sentì le sue labbra aprirsi, prima per le dita sondate, e poi per la testa...

375 I più visti

Likes 0

Piccoli passi pt. 2

Piccoli passi di Vanessa Evans Parte 2 Mi sono svegliato presto, probabilmente perché ero eccitato per la giornata che mi aspettava. All'inizio mi sono sentito un po' strano quando ho capito di essere nudo, ma i ricordi sono tornati alla mente e mi sono sentito bene. Mi sono anche ricordato che avevo deciso di radermi tutti i peli pubici e la mia mano si è spostata su di esso e ho deciso che non me lo sarei perso. Saltai giù dal letto e andai in bagno. Ok, mi ero rasato le ascelle, le braccia e le gambe ogni pochi giorni, ma...

320 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.