Giorni nel dormitorio-Parte 1

482Report
Giorni nel dormitorio-Parte 1

Beh, vivo in un dormitorio universitario, quindi puoi immaginare che vedo, sento parlare e faccio MOLTO sesso. Non sono mai stata una puttana ma apprezzo il corpo maschile. Una delle mie scopate preferite è avvenuta durante il primo mese di college con il mio migliore amico, Mike. Sono amico di lui fin dal primo anno del liceo e la nostra amicizia è una cosa che apprezzo molto. Sono venuto al nord (nella California settentrionale dalla California meridionale) per andare a scuola nell'agosto dello scorso anno. Ero piuttosto sola nel mio dormitorio dato che non avevo un compagno di stanza, così ho chiamato Mike e gli ho chiesto se gli sarebbe piaciuto venire per un fine settimana. Con mio piacere, ha detto di sì. All'inizio del liceo avevo una cotta pazzesca per lui e pensavo che fosse la cosa più sexy con due gambe e un cazzo. Non provava ancora lo stesso per me, ma lo avrebbe fatto negli anni successivi. È stato solo due anni dopo che ho scoperto che gli piacevo, ma dato che avevo un ragazzo che amavo non avevo intenzione di tradirlo e fare sesso con Mike, quindi alla fine siamo rimasti davvero amici intimi e l'abbiamo accettato per cos'era. Ho sempre pensato che fosse del tutto possibile avere una relazione platonica con qualcuno del sesso opposto, ma ragazzi, mi sbagliavo.

Mike stava svolgendo 3 lavori nel momento in cui gli ho chiesto di venire a trovarmi, quindi gli ci è voluta una settimana per capire tutto. Ricordo che venne un giovedì e rimase fino al lunedì mattina presto, quindi avevamo tutto il fine settimana per uscire. Quando è arrivato qui abbiamo deciso che giovedì era abbastanza vicino al fine settimana e volevamo organizzare una festa... così abbiamo fatto. Ho solo poche amiche perché mi piacciono molto di più i ragazzi, quindi eravamo circa 4 ragazze e 8 ragazzi. Hmm...non so come ma ha funzionato perfettamente con 2 ragazzi per ogni ragazza. Dato che c'era molto alcol in gioco eravamo tutti piuttosto ubriachi quando abbiamo deciso che avevamo bisogno di qualcosa di più divertente oltre al semplice bere e ballare, quindi abbiamo deciso di fare qualche gioco. È iniziato come un gioco amichevole di girare la bottiglia Sky finché la mia bottiglia non è finita tra un ragazzo e una ragazza e poiché non riuscivo a decidere con chi pomiciare... abbiamo deciso per una cosa a 3. Non ricordo molto della partita, ma ricordo che è stato allora che tutti abbiamo capito come dividerci equamente. Sono finito con il mio amico Mike e un ragazzo di nome Sean con cui vado a scuola. Anche se mi sarebbe piaciuto fare sesso con loro, abbiamo avuto solo un paio di pomiciate prima che suonasse l'allarme antincendio... è stato un terribile campanello d'allarme, lo so, ma prometto che la storia migliorerà. Dopodiché tutti i miei amici hanno deciso di aspettare fino a domani, visto che il giorno dopo era venerdì.

Se qualcuno di voi è mai stato in un dormitorio universitario, saprà che i letti sono molto stretti e difficilmente abbastanza grandi per una persona, non importa 2. Dato che io e il mio amico Mike siamo così vicini, abbiamo deciso che dormire nello stesso letto non sarebbe stato essere del tutto imbarazzante dato che dormivo spesso nel suo letto a casa senza alcuna tensione sessuale tra di noi. Ragazzi, ci sbagliavamo. Ogni volta che dormivo nel suo letto ci davamo sempre il bacio della buonanotte... era semplicemente una cosa normale per noi... quindi quella notte in cui ci davamo il bacio della buonanotte chi si sarebbe aspettato che succedesse qualcosa?? Beh, era in un certo senso chinato su di me, quindi quando mi ha baciato mi ha fatto scivolare la lingua in bocca e siamo andati al massimo. Sembrava che ci stessimo baciando da ore ma in realtà passarono solo pochi minuti prima che cominciasse a infilarmi la camicia da notte sopra la testa. È stato contento di scoprire che non indosso biancheria intima a letto e in breve tempo ha cominciato a giocare con le mie tette (che guarda caso sono un bel 36DD). Non ne potevo più, così gli ho strappato i boxer (visto che era tutto quello che indossava) e ho iniziato a massaggiargli il cazzo e le palle. Le sue dita si spostarono lentamente dal mio seno fino al clitoride, che è sempre ben coperto da una freccia rasata che punta verso il basso. Passarono solo pochi secondi prima che fossi abbastanza bagnato da permettere alle sue dita di scivolare dentro e fuori a un ritmo veloce. Nel frattempo, lo stavo scuotendo con la pressione appena sufficiente fino a quando non gli ho munto fuori il pre-sperma. Fu allora che decisi di portare il suo cazzo pulsante alla bocca.

Quella è stata la prima volta che mi hanno scopato la bocca, quindi quando mi ha afferrato per i capelli e ha iniziato a martellarmi la bocca non posso dire che sia stata una spiacevole sorpresa. Dopo qualche minuto in cui l'ho succhiato, mi è venuto in bocca e l'ho ingoiato tutto. Poi è stato il mio turno. Ero il più esperto in questo episodio, ma devo dire che non sono mai stato mangiato fuori così prima. Mi è piaciuto quello che stava facendo, facendo a turno con la lingua e le dita... mi ha mandato oltre il limite dopo solo un minuto. Però non ne avevo mai abbastanza di lui... volevo, no, NECESSARIO... di più. Lo volevo tutto. Dato che eravamo ancora un po' alticci ho pensato che sarebbe stata un'ottima idea rompere la panna montata e lo sciroppo di cioccolato dal mio mini frigo. Non hai mangiato un dessert finché non hai mangiato panna montata e sciroppo di cioccolato su un cazzo. È stato stupefacente. Poi Mike me lo ha spalmato su tutto il petto e me lo ha leccato via... concentrandosi sui miei capezzoli già duri. Ero così arrapato che avevo bisogno di lui in quel momento. Ha preso il suo cazzo e me lo ha infilato dentro e abbiamo continuato a ballare per 3 o 4 ore buone. Quella notte abbiamo provato quasi tutte le posizioni immaginabili. Abbiamo iniziato alla missionaria, ci siamo spostati sul pavimento, poi mi ha scopato da dietro mentre mi chinavo sul letto, poi abbiamo scopato in piedi... è stato un orgasmo dopo l'altro per entrambi. Poi ci siamo spostati nelle docce dove ci siamo massaggiati e scopati e siamo diventati tutti insaponati e scivolosi. Poi siamo tornati in camera da letto per un sacco di amore. Avevo un paio di cinture sul retro della mia porta che abbiamo deciso di usare per legarci a vicenda. Prima mi ha legato e mi ha scopato forte con le braccia sopra la testa. Poi è toccato a me...

Gli ho legato le braccia sopra la testa e gli ho detto che non gli era permesso toccare o muoversi. Poi ho tormentato il suo corpo. Prima con le mani e gli oli per il corpo, poi con la lingua. Ho seguito il mio percorso su e giù per la sua anatomia, provocando l'interno delle sue cosce e ottenendo un grosso rilancio per quello. Poi ho circondato la base del suo cazzo con la lingua dando un po' di attenzione in più alle sue palle. Poi ho usato le mani e la bocca contemporaneamente per ingoiare profondamente il suo cazzo e massaggiargli le palle allo stesso tempo. Stava spingendo i fianchi verso di me per approfondire quando lo staccai e cominciai a grattargli dolcemente le gambe. Poi mi sono avvicinato e mi sono messo a cavalcioni del suo cazzo. L'ho guidato finché non sono stato soddisfatto e non ne ha avuto abbastanza. Quando finalmente ho raggiunto e slacciato la cintura, le sue braccia si sono alzate e mi hanno afferrato le tette. Poi mi ha fatto rotolare sulla schiena finché finalmente è venuto e si è scaricato dentro di me. Dopo quella lunga notte eravamo finalmente pronti per dormire. Ci siamo rotolati sui fianchi e lui mi ha abbracciato da dietro. Abbiamo dormito per 2 ore intere prima che dovessi alzarmi e andare a scuola. Le sfortunate lezioni del venerdì mattina...

Quando finalmente sono arrivato a lezione alle 8, sono entrato e il mio insegnante mi ha detto: "sembra che tu abbia i postumi di una sbornia, ma sembri anche contento". Poi ha fatto l'occhiolino e ha sorriso tra sé prima di continuare con la nostra lezione. Dopo la lezione tornai nel mio dormitorio e mi infilai nel letto accanto a Mike (che non si era ancora svegliato) e cominciai a soffiargli sotto le lenzuola. Ovviamente si è svegliato immediatamente e abbiamo scopato per un'ora buona prima di crollare di nuovo e non ci siamo svegliati fino alle 4 di sera. Tutto il resto del fine settimana lo abbiamo passato a scopare a letto e siamo diventati i migliori amici da quel meraviglioso fine settimana di settembre.

Storie simili

LA SORELLA DELLA MOGLIE VIENE A STARE DOPO IL DIVORZIO - PT 1

Sandy aveva circa trentacinque anni quando lei e suo marito decisero di farla finita. Erano stati in un matrimonio abbastanza tranquillo e poco interessante per circa sei anni, ed era chiaramente ora di cambiare. Sorprendentemente, non era davvero distrutta per aver lasciato la relazione, solo un po' delusa e contenta di andare avanti. Una volta presa la decisione, Sandy ha chiamato sua sorella, Paula, per vedere se poteva stare con lei e suo marito per un po'... almeno fino a quando Sandy non avesse riavuto le sue gambe da single. Paula aveva un anno in più di Sandy e si assomigliavano...

764 I più visti

Likes 0

La nostra esperienza sessuale

Questo segue la prima parte della scena di sesso sulla nave da crociera in cui io e mia moglie ci abbandonavamo sul ponte della nave. Tornando nella nostra cabina, ci eravamo un po' rinfrescati dal fantastico divertimento orale, pisciato, anale e dall'ingoio di sperma. Eravamo un po' stanchi, ma non abbastanza stanchi per farci una doccia, metterci la biancheria da notte e rilassarci un po' prima di andare a letto. Mia moglie (Sandy) si è scusata perché voleva usare il bagno. Ho acceso la TV e mi sono rilassato per un po' per guardare qualche soap sul canale. Quando sono trascorsi...

359 I più visti

Likes 0

Le cronache della discesa di Suzie - parte 2

Parte 2 Un giorno ero al lavoro e facevo il solito... lavoravo per un altro giorno pieno di cazzi di gomma. Da quando i miei figli avevano buttato via TUTTA la mia biancheria intima. Matt si era preso la briga di farmi un paio di piccole cinghie attaccate a un tassello di pelle. Questo teneva fermo il mio dildo e teneva nascosto il mio cazzo. È stato facilissimo da montare e slacciare molto velocemente... quanto è stato premuroso da parte sua! Uscii dal gabinetto e trovai Sue, una delle altre commesse, appoggiata al bancone. L'ho guardata negli occhi e non potevo...

298 I più visti

Likes 0

Confessione a papà_(2)

Ho qualcosa da dirti papà, ma non posso semplicemente dirlo, devo dirti altre cose con esso, ok? Ma ci arriverò, lo prometto. La casa era tranquilla. Eri al lavoro da diverse ore e io avevo già finito le mie faccende. La nostra camera era pulita, i piatti riposti, il bucato piegato... e mi annoiavo. Ero sdraiato sul divano pensando a te ed ero così eccitato che, anche se so che non mi è permesso, ho iniziato a toccarmi. Volevo il cazzo di papà ma non saresti a casa per ore! Ho iniziato lentamente, strofinandomi il clitoride con una mano e prendendomi...

3.1K I più visti

Likes 0

Papà torna a casa dal lavoro (pt. 9)

Mi sono svegliato luminoso e presto un sabato mattina con la meravigliosa sensazione di un pompino mattutino. Non era da mia moglie darmi la testa, ma ogni tanto mi sorprendeva in questo modo quando si svegliava di umore piuttosto vivace. Ho apprezzato la sensazione delle labbra bagnate che scivolavano su e giù per il mio palo e la mano che mi accarezzava le palle, la mano sembrava familiare e non come quella di mia moglie, quindi ho finito di strofinarmi gli occhi e ho guardato in basso per trovare mia figlia Rosie che mi maneggiava amorevolmente. Non preoccuparti papà, la mamma...

2.3K I più visti

Likes 0

Cambiare la realtà (parte 3)

Ciao ragazzi e ragazze! È Chase. Sai, la persona di cui parla questa storia. So cosa stai pensando – Questo non può essere vero. Bene, ti assicuro che lo è assolutamente. Non posso provartelo, a meno che non ci incontriamo un giorno e anche allora, dovrei raccontarti tutto da capo. È qualcosa che non è molto probabile che farò poiché qualsiasi esposizione di chi e cosa sono potrebbe portare alla mia cattura da parte di qualcuno che desidera trasformarmi in una specie di cavia. Non so voi, ma non sono molto entusiasta di essere rinchiuso per il resto dell'eternità e di...

1.9K I più visti

Likes 0

Asmodeus - Demon of Lust: Parte 8

A/N – Miei cari lettori! Grazie a tutti coloro che sono rimasti accanto a me e a questa storia per così tanto tempo. Mi scuso sinceramente per l'attesa tra questo capitolo e il precedente; Ho davvero scritto ogni volta che ho potuto. Dubito che ogni singolo capitolo varrebbe un anno intero di attesa, ma come per tutto ciò che scrivo ho riversato la mia anima nella parte 8 e spero sinceramente che ti piaccia leggerla. Come sempre, PER FAVORE, vota, commenta e inviami un'e-mail! Mi piace sentirvi ragazzi e risponderò a ogni e-mail. Buon Anno! Saluti, Steelkat Parte 8 Passeggiamo per...

1.8K I più visti

Likes 0

Per favore, lasciami andare

Gliel'ho lasciato fare. Gli ho lasciato toccare il mio cazzo. Suppongo di aver ceduto alle mie voglie di voler venire a qualunque costo, anche se non avevo alcun desiderio per lui, nessuna persona del mio sesso. Mi sono sdraiato sulla schiena e l'ho lasciato fare a modo suo con me. Non è che fosse un estraneo. Cominciò ad accarezzarmi dolcemente. Colpi lunghi e morbidi con la punta del dito su e giù per la mia asta. Sembrava molto surreale che il mio migliore amico mi stesse accarezzando il cazzo. Ha notato che c'era un allentamento pre-sborra dalla sua punta. Chinò la...

1.5K I più visti

Likes 0

Il mio villaggio delle MILF

Storia di Fbailey numero 776 Il mio villaggio delle MILF Lo zio Charles mi ha lasciato la sua enorme fattoria alla periferia della città. Era seicentoquaranta acri o quello che chiamano una sezione. Ha una dimensione di un miglio per un miglio. Mio padre mi aveva lasciato la sua sezione e si unirono naturalmente. Sul retro della mia terra c'era una ripida scogliera in un ampio letto di fiume. Ciò ha reso il retro centrale quasi invisibile a chiunque fosse al di fuori della mia proprietà. Avevo una piccola impresa che produceva e vendeva case prefabbricate. Rimorchi essenzialmente a doppia larghezza...

1.5K I più visti

Likes 0

Letto a baldacchino

Era stata una piccola riunione nel monolocale di Jinx. Eravamo seduti sul grande letto a baldacchino di Jinx. Quando gli altri se ne sono andati, sono rimasto a salutare Jinx, perché questa era la prima volta che la incontravo. Il letto a baldacchino mi aveva incuriosito. Stavo guardando l'intaglio ai piedi ed ero incuriosito. Ehm... corde? Ho chiesto.. Come lo hai saputo? I segni sulle colonne del letto. Bel letto a baldacchino, tra l'altro. Grazie. Sei abbastanza attento. Ti piace il bondage? Ho coperto un po '. Non esattamente dentro. Ne ho letti alcuni, e ho sempre pensato di provarci. Lei...

1.1K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.