VISITA A JMY CUGINO

486Report
VISITA A JMY CUGINO

Un'estate ho deciso di andare a trovare mio cugino. Quando sono arrivato a casa sua, ho suonato il campanello, ma nessuno è venuto ad aprire e ho deciso di andare sul retro. La porta scorrevole era aperta e gridava: "Cugino, sei dentro?"
Ho sentito la doccia scorrere e poi mio cugino Johnny gridare: "Che cazzo, chi è qui!?"

Ho riso, gli ho detto: “Mio fratello, ehi, come va? Sono io, Jose.

Mi avvicinai alla porta del bagno nel corridoio, quando all'improvviso la porta si aprì e lui rimase nudo davanti a me. Il suo corpo forte, marrone scuro e muscoloso gocciolava bagnato, mandando rivoli lungo il suo torso, lungo il suo lungo cazzo marrone non circonciso.
Ero incredulo davanti alla sua audacia nell'esporre il suo corpo fantastico mentre era completamente nudo. Ho sentito una fitta allo stomaco, un senso di eccitazione. Sorrideva con orgogliosa spavalderia; il suo grosso cazzo mi ha portato via la vista con le sue dimensioni. Deglutii e sussurrai con invidia: “Wow! Ne hai uno grosso, un pacco e un cugino! Sarei orgoglioso di mostrarlo anch’io”.
L'acqua continuava a gocciolare lungo le sue palle, e dal suo cazzo pendeva lungo e denso, gocciolando sopra e giù per le gambe sul pavimento; afferrò il suo carnoso strumento da uomo e lo scosse, così come il suo corpo, schizzandomi di umidità, ridendo scherzosamente.

“Scusa fratello, ho dimenticato di prendere un asciugamano. Prendine uno nell'armadio del corridoio, okay."

Ho preso un asciugamano, ma ho deciso di scherzare un po' con lui, senza dargli subito l'asciugamano. Mi ha dato subito un pugno nello stomaco per farmi rilasciare, e mi sono chinato per proteggermi dal suo colpo. Mentre stavo piegato, gli ho teso l'asciugamano; la mia mano ha toccato accidentalmente il suo grosso cazzo. Nella mia reazione nervosa, l'ho afferrato, ne ho sentito la lunghezza e la larghezza, l'ho spostato da parte e poi l'ho lasciato andare. Il suo lungo ed enorme cazzo cadeva da un lato all'altro.
Lui rise e disse: "Oh, amico, perché è così grande, si è intromesso eh?"
Annuii, imbarazzato, e gli diedi velocemente l'asciugamano che aveva in mano.
Noto che il suo cazzo stava diventando più lungo, più grasso e cresceva davanti ai miei occhi. "Oh, merda, sta diventando enorme, forse ha bisogno anche di un asciugamano", ho detto, e ho riso.

Ha notato che fissavo il suo inguine; sorprendentemente, prende in mano il suo grosso e lungo cazzo, inizia ad accarezzarlo, sorridendo e stuzzicandomi con i suoi movimenti a scatti, l'acqua continua a gocciolare dal suo corpo, il suo cazzo diventa estremamente duro.

Mio cugino Johnny ha 21 anni, è molto arrogante ma carino e parla con uno slang sexy.

Ho 16 anni e, nonostante la nostra differenza, andiamo d'accordo. Lui è più saggio da strada, e a me piace di più il bravo ragazzo, il ragazzo della porta accanto. Gli piace prendermi in giro, il che dimostra che gli piaccio. Ora, il suo modo di suonare davanti a me è una presa in giro pazzesca, penso.

Mi sta guardando il culo. "Ehi fratello, hai il culo stretto, forse un giorno lo prenderò, se continui a mostrarmelo, tirando giù quei pantaloni, mostrando che sei stretto sotto gli indumenti e che il tuo culo rotondo da vedere, va bene così, per me . “

Ha riso, e l'ho preso come il suo modo divertente, ma le sue osservazioni erano audaci in azione.

Continuava ad afferrargli l'uccello, a scuoterlo, a farlo diventare duro, ad accarezzarlo, a stuzzicarmi e a ridere: "Ehi, ne vuoi un po', vero?"

Mi ha afferrato e trascinato in bagno e ha chiuso la porta dietro di sé, per mostrarmi di più il suo enorme cazzo che cresceva di quasi 11 pollici, per la somiglianza; il suo cazzo divenne enorme. Lo accarezzò, nella mia direzione. Mi ha afferrato la mano e mi ha costretto a toccarlo.

Ha detto: "vai avanti, succhialo, non lo dirò a nessuno se non lo fai anche tu".
La sua mano premette la mia mano sul suo cazzo; Giocavo e accarezzavo il suo enorme strumento, avanti e indietro, la sua pelle marrone veniva tirata, recuperata e mi sentivo caldo; la sua circonferenza carnosa e gonfia nella morbida umidità.

Ho cercato di capire cosa stava succedendo, di dimenticare che era sbagliato e di contemplare il pensiero con la sua insistenza e convincermi che mi piaceva e nessuno avrebbe dovuto sapere cosa stavo facendo. Eravamo soli.

Ma il suo cazzo era troppo grosso; mi spaventava il fatto che il suo enorme cazzo fosse forse troppo grande da maneggiare. Volevo succhiargli il cazzo enorme, una prodezza per qualcuno bravo e con esperienza. Ero pronto a farlo.

Mi sono inginocchiato per incontrare il suo grosso, lungo cazzo. Mi sono meravigliato delle sue dimensioni mentre mi portava il cazzo in bocca. Tenevo la testa per mantenerne la guida veloce; L'ho tenuto, il suo enorme cazzo si adattava a malapena alla mia mano destra, e ho usato entrambe le mani per manovrarlo nella mia direzione, nella mia bocca calda. Sono rimasto sorpreso da quanto fosse bello e dal sapore pulito.

L'ho succhiato abbastanza bene, facendolo gemere, e ho sentito che diventava ancora più difficile, che gli piaceva come lo succhiavo, dolcemente e lentamente, con un'azione di suzione bagnata, ingoiando il suo strumento il più possibile, e poi fermandosi, le lacrime mi scorrevano lungo il corpo. occhi, conati di vomito di tanto in tanto per la sua enormità.

Potrei amarlo, succhiarlo, amarne la profondità nella mia bocca; il suo cazzo era dolce nella mia bocca con il succo dell'uomo, mi ha nutrito.

Ha detto di entrare nella doccia con lui, e mi ha afferrato il culo, tirandomi per portarmi sotto l'acqua corrente, dove mi ha accarezzato e accarezzato il culo con il suo cazzo. Mi ha leccato dappertutto. Poi mi ha fatto girare completamente, dandogli le spalle mentre prendeva la vaselina dall'armadietto dei medicinali e con essa lubrificava il mio buco del culo vergine.

Il mio culo era stretto, muscoloso e le sue dita salirono nel mio buco per sciogliermi con la vaselina. Si unse il suo enorme cazzo e disse: "Facile", e sussurrò: "Amico, hai un bel culo rotondo, sembra caldo, stretto e succoso, voglio scoparlo bello e forte, imparerai a farlo". prendilo e mettiti mi piace."

Ha preso il suo cazzo enorme e me lo ha messo nel sedere verso l'alto, mentre mi allargava le chiappe con le mani, per permettere l'accesso ed entrare nel mio buco stretto con il cazzo enorme da dietro, e lentamente ha cominciato a mettermelo dentro, ha parlato con per tutto il tempo, mordendomi il collo e sussurrandomi all'orecchio, leccandomi dappertutto e baciandomi il collo con le sue labbra e allargandomi il culo con le mani, seguito dal suo uccello, mi ha aperto il culo e mi ha spinto il suo enorme cazzo nel mio buco stretto e vergine.

Ho urlato, ma lui mi ha tenuto stretto e mi ha messo un dito in bocca, come per calmarmi, mentre mi scopava, più lentamente, sussurrandomi nelle orecchie, "dolce culetto", ancora e ancora, mentre gemevo di dolore. Ha detto: "Rilassati, impara a prenderlo e goditelo".
Mi sono rilassato, ho lasciato che accadesse e ho iniziato a sentirmi a mio agio. Gemetti e le mie lacrime presto si trasformarono in piacere. Era riuscito ad aprire il mio buco vergine; aperto alla sua forza umana.

Poi ha iniziato a pomparmi il buco forte e veloce, ha preso il pieno controllo del mio culo stretto, afferrando i miei panini schiaffeggiandoli fino a farli formicolare con reazione, e ho gridato: “Ti amo; amo quello che mi stai facendo con il tuo grosso cazzo; fa male; Adoro il tuo grosso cazzo.

Lui ha risposto: “Il mio uccello ama di più quel culo, è dannatamente bello; come un fottuto burro morbido e dolce”.

Ero rabbrividito, prendendo tutto, scoprendolo, dolorante, e sentendomi spalancato, e gemendo per l'azione, godendomi la sua penetrazione e il dolore che mi infliggeva con il suo enorme strumento da uomo, cominciai a sentirmi bene; ha scopato forte a lungo e ha detto che era contento che la prendessi bene; il mio culo era davvero dolce, caldo e paradisiaco.

Decise di portarmi nella sua stanza sul suo letto. Mi ha messo sulla schiena; le mie gambe in aria, e lui stese il suo corpo sopra di me, spingendo il suo enorme cazzo nel mio dolce culo stretto, mentre le mie gambe si mettevano a cavalcioni del suo collo e delle sue spalle, sentendo le sue spalle forti e il suo petto duro e muscoloso.

Mi stava scopando appassionatamente, mordendomi il collo e sussurrandomi all'orecchio dicendomi di dire che mi piace, che ero la sua puttana, ha giurato che il suo cazzo era mio, che non ne avrei trovato uno migliore o più grande, ma da lui, facendomi implorare, per darmi piacere, facendo l'amore con me appassionatamente, e il mio culo ha acquisito forza bruta, ed entrambi abbiamo gemuto al suono delle sue sfondate sul mio culo.

Mi sono piaciute le sensazioni e ancora di più il piacere che il mio culo vergine gli dava e che lo soddisfacevo, e il suo grosso cazzo produceva sensazioni, un piacere hardcore, avere il suo enorme cazzo dentro di me, le sue palle che mi schiaffeggiavano il culo, e mi faceva male, ma io la stava prendendo bene, per lui.

Mi ha sorpreso quando mi ha sollevato fino a mettermi a cavalcioni del suo busto, mentre il suo cazzo era dentro di me. Si alzò, sollevandomi mentre stava in piedi, scoparmi, in posizione eretta, era il paradiso.

Mi sono aggrappato al suo collo, succhiandolo e baciando le sue labbra, e la sua bocca, la mia lingua che cercava la sua, mi sono persa nella sua stretta e nel suo bacio, ho sentito il suo cazzo dentro di me diventare più duro, ed era tutto mio, mentre mi scopava e mi batteva per bene il culo.

Ha continuato a scoparmi forte e mi ha detto di tenermi stretto al suo collo mentre iniziava a pomparmi e martellarmi il culo con tutta la forza, le mie gambe lo avvolgevano, mentre prendeva il suo cazzo nelle profondità del mio culo con il suo martellamento paradisiaco. movimenti, mi ha sollevato mentre il suo cazzo era ancora dentro di me, ha cominciato a farmi rimbalzare sul suo cazzo, mentre la sua lingua esplorava di nuovo la mia.

Era bravo a scoparmi, e poi è esploso con forza feroce, e ha sparato la sua sborra, e sono venuto anch'io senza toccarmi. BENE! L'ho preso come un soldato! È stato incredibile.

È stata la migliore scopata di sempre. Mio cugino brama tantissimo il mio culo, ne è entusiasta ed è suo ogni volta che possiamo farlo. Più mi scopa, più il mio culo diventa rotondo e sodo. Ottengo il miglior allenamento da lui e dal suo strumento da grande uomo. Spesso andiamo in un motel dove iniziano i giochi del cazzo. Lui è un principe e guerriero azteco e mi scopa alla grande. È uno stallone; un bel stallone latinoamericano, e fa a modo suo con me, perché anche il mio culo è il miglior culo che abbia mai avuto.

Storie simili

LA SORELLA DELLA MOGLIE VIENE A STARE DOPO IL DIVORZIO - PT 1

Sandy aveva circa trentacinque anni quando lei e suo marito decisero di farla finita. Erano stati in un matrimonio abbastanza tranquillo e poco interessante per circa sei anni, ed era chiaramente ora di cambiare. Sorprendentemente, non era davvero distrutta per aver lasciato la relazione, solo un po' delusa e contenta di andare avanti. Una volta presa la decisione, Sandy ha chiamato sua sorella, Paula, per vedere se poteva stare con lei e suo marito per un po'... almeno fino a quando Sandy non avesse riavuto le sue gambe da single. Paula aveva un anno in più di Sandy e si assomigliavano...

764 I più visti

Likes 0

La nostra esperienza sessuale

Questo segue la prima parte della scena di sesso sulla nave da crociera in cui io e mia moglie ci abbandonavamo sul ponte della nave. Tornando nella nostra cabina, ci eravamo un po' rinfrescati dal fantastico divertimento orale, pisciato, anale e dall'ingoio di sperma. Eravamo un po' stanchi, ma non abbastanza stanchi per farci una doccia, metterci la biancheria da notte e rilassarci un po' prima di andare a letto. Mia moglie (Sandy) si è scusata perché voleva usare il bagno. Ho acceso la TV e mi sono rilassato per un po' per guardare qualche soap sul canale. Quando sono trascorsi...

359 I più visti

Likes 0

Le cronache della discesa di Suzie - parte 2

Parte 2 Un giorno ero al lavoro e facevo il solito... lavoravo per un altro giorno pieno di cazzi di gomma. Da quando i miei figli avevano buttato via TUTTA la mia biancheria intima. Matt si era preso la briga di farmi un paio di piccole cinghie attaccate a un tassello di pelle. Questo teneva fermo il mio dildo e teneva nascosto il mio cazzo. È stato facilissimo da montare e slacciare molto velocemente... quanto è stato premuroso da parte sua! Uscii dal gabinetto e trovai Sue, una delle altre commesse, appoggiata al bancone. L'ho guardata negli occhi e non potevo...

298 I più visti

Likes 0

Confessione a papà_(2)

Ho qualcosa da dirti papà, ma non posso semplicemente dirlo, devo dirti altre cose con esso, ok? Ma ci arriverò, lo prometto. La casa era tranquilla. Eri al lavoro da diverse ore e io avevo già finito le mie faccende. La nostra camera era pulita, i piatti riposti, il bucato piegato... e mi annoiavo. Ero sdraiato sul divano pensando a te ed ero così eccitato che, anche se so che non mi è permesso, ho iniziato a toccarmi. Volevo il cazzo di papà ma non saresti a casa per ore! Ho iniziato lentamente, strofinandomi il clitoride con una mano e prendendomi...

3.1K I più visti

Likes 0

Papà torna a casa dal lavoro (pt. 9)

Mi sono svegliato luminoso e presto un sabato mattina con la meravigliosa sensazione di un pompino mattutino. Non era da mia moglie darmi la testa, ma ogni tanto mi sorprendeva in questo modo quando si svegliava di umore piuttosto vivace. Ho apprezzato la sensazione delle labbra bagnate che scivolavano su e giù per il mio palo e la mano che mi accarezzava le palle, la mano sembrava familiare e non come quella di mia moglie, quindi ho finito di strofinarmi gli occhi e ho guardato in basso per trovare mia figlia Rosie che mi maneggiava amorevolmente. Non preoccuparti papà, la mamma...

2.3K I più visti

Likes 0

Cambiare la realtà (parte 3)

Ciao ragazzi e ragazze! È Chase. Sai, la persona di cui parla questa storia. So cosa stai pensando – Questo non può essere vero. Bene, ti assicuro che lo è assolutamente. Non posso provartelo, a meno che non ci incontriamo un giorno e anche allora, dovrei raccontarti tutto da capo. È qualcosa che non è molto probabile che farò poiché qualsiasi esposizione di chi e cosa sono potrebbe portare alla mia cattura da parte di qualcuno che desidera trasformarmi in una specie di cavia. Non so voi, ma non sono molto entusiasta di essere rinchiuso per il resto dell'eternità e di...

1.9K I più visti

Likes 0

Asmodeus - Demon of Lust: Parte 8

A/N – Miei cari lettori! Grazie a tutti coloro che sono rimasti accanto a me e a questa storia per così tanto tempo. Mi scuso sinceramente per l'attesa tra questo capitolo e il precedente; Ho davvero scritto ogni volta che ho potuto. Dubito che ogni singolo capitolo varrebbe un anno intero di attesa, ma come per tutto ciò che scrivo ho riversato la mia anima nella parte 8 e spero sinceramente che ti piaccia leggerla. Come sempre, PER FAVORE, vota, commenta e inviami un'e-mail! Mi piace sentirvi ragazzi e risponderò a ogni e-mail. Buon Anno! Saluti, Steelkat Parte 8 Passeggiamo per...

1.8K I più visti

Likes 0

Per favore, lasciami andare

Gliel'ho lasciato fare. Gli ho lasciato toccare il mio cazzo. Suppongo di aver ceduto alle mie voglie di voler venire a qualunque costo, anche se non avevo alcun desiderio per lui, nessuna persona del mio sesso. Mi sono sdraiato sulla schiena e l'ho lasciato fare a modo suo con me. Non è che fosse un estraneo. Cominciò ad accarezzarmi dolcemente. Colpi lunghi e morbidi con la punta del dito su e giù per la mia asta. Sembrava molto surreale che il mio migliore amico mi stesse accarezzando il cazzo. Ha notato che c'era un allentamento pre-sborra dalla sua punta. Chinò la...

1.5K I più visti

Likes 0

Il mio villaggio delle MILF

Storia di Fbailey numero 776 Il mio villaggio delle MILF Lo zio Charles mi ha lasciato la sua enorme fattoria alla periferia della città. Era seicentoquaranta acri o quello che chiamano una sezione. Ha una dimensione di un miglio per un miglio. Mio padre mi aveva lasciato la sua sezione e si unirono naturalmente. Sul retro della mia terra c'era una ripida scogliera in un ampio letto di fiume. Ciò ha reso il retro centrale quasi invisibile a chiunque fosse al di fuori della mia proprietà. Avevo una piccola impresa che produceva e vendeva case prefabbricate. Rimorchi essenzialmente a doppia larghezza...

1.5K I più visti

Likes 0

Letto a baldacchino

Era stata una piccola riunione nel monolocale di Jinx. Eravamo seduti sul grande letto a baldacchino di Jinx. Quando gli altri se ne sono andati, sono rimasto a salutare Jinx, perché questa era la prima volta che la incontravo. Il letto a baldacchino mi aveva incuriosito. Stavo guardando l'intaglio ai piedi ed ero incuriosito. Ehm... corde? Ho chiesto.. Come lo hai saputo? I segni sulle colonne del letto. Bel letto a baldacchino, tra l'altro. Grazie. Sei abbastanza attento. Ti piace il bondage? Ho coperto un po '. Non esattamente dentro. Ne ho letti alcuni, e ho sempre pensato di provarci. Lei...

1.1K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.